1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Abbiamo un amministratore che passa da una spesa all'altra. La maggior parte facendola passare per urgente e quindi senza autorizzazione. Purtroppo non riusciamo a liberarcene perché è "aiutato" da alcuni condomini che hanno tutto l'interesse a tenerlo in quanto le loro famiglie si gestiscono i servizi: chi le scale, il giardino, elettricista, spurgo fogne ecc. e quindi siamo sempre in minoranza. Ora nonostante in assemblea non è stata autorizzata domani ci sarà la potatura del pino (sicuramente un sacco di soldi perché ci vuole il cestello). Premetto che la potatura non è necessaria serve soltanto a far guadagnare il giardiniere. Come possiamo fermarli? Non risponde al telefono ed io gli ho mandato una mail di diffida con cui si pulirà le scarpe.

    Fonte: Verbale contraffatto | propit.it - Forum per la Casa
    Copyright © 2009-2013 propit.it - Forum per la Casa - Tutti i diritti riservati
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Entro domani credo sia impossibile fermarlo, ma se ci sono gravi motivi e irregolarità, meglio siano dimostrate oppure quelle elencate nell'art 1129 cc qualsiasi condomino può prendere l'iniziativa ed agire fino al Giudice;

    .... Può altresì essere disposta dall'autorità giudiziaria, su ricorso di ciascun condomino, nel caso previsto dal quarto comma dell'articolo 1131, se non rende il conto della gestione, ovvero in caso di gravi irregolarità. Nei casi in cui siano emerse gravi irregolarità fiscali o di non ottemperanza a quanto disposto dal numero 3) del dodicesimo comma, del presente articolo, i condomini, anche singolarmente, possono chiedere la convocazione dell'assemblea per far cessare la violazione e revocare il mandato all'amministratore. In caso di mancata revoca da parte dell'assemblea, ciascun condomino può rivolgersi all'autorità giudiziaria; in caso di accoglimento della domanda, il ricorrente, per le spese legali, ha titolo alla rivalsa nei confronti del condominio, che a sua volta può rivalersi nei confronti dell'amministratore revocato.
    Costituiscono, tra le altre, gravi irregolarità:
    1) l'omessa convocazione dell'assemblea per l'approvazione del rendiconto condominiale, il ripetuto rifiuto di convocare l'assemblea per la revoca e per la nomina del nuovo amministratore o negli altri casi previsti dalla legge;
    2) la mancata esecuzione di provvedimenti giudiziari e amministrativi, nonché di deliberazioni dell'assemblea;
    3) la mancata apertura ed utilizzazione del conto di cui al settimo comma;
    4) la gestione secondo modalità che possono generare possibilità di confusione tra il patrimonio del condominio e il patrimonio personale dell'amministratore o di altri condomini;
    5) l'aver acconsentito, per un credito insoddisfatto, alla cancellazione delle formalità eseguite nei registri immobiliari a tutela dei diritti del condominio;
    6) qualora sia stata promossa azione giudiziaria per la riscossione delle somme dovute al condominio, l'aver omesso di curare diligentemente l'azione e la conseguente esecuzione coattiva;
    7) l'inottemperanza agli obblighi di cui all'articolo 1130, numeri 6), 7) e 9);
    8) l'omessa, incompleta o inesatta comunicazione dei dati di cui al secondo comma del presente articolo. ...
     
  3. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Dovremo contattare un avvocato ed andare in giudizio?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si, ma dovete avere delle prove ben certe
     
  5. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Abbiamo il verbale in cui non si autorizza il taglio, i vari giardinieri, disinfestatori, ecc senza contratto e senza titolo per farlo. l'unico titolo è essere parente di.....
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Devi però considerare che l'amministratore potrebbe far passare il lavoro come urgente oppure come spesa di ordinaria manutenzione, e si sa che la potatura degli alberi è una operazione che deve essere fatta periodicamente.
    Secondo me, questo non è un buon appiglio per chiedere la revoca.
     
  7. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Si ho anche chiamato la forestale e mi hanno confermato che nelle aree urbane non c'è bisogno di autorizzazione. Però non ne possiamo più di questi sopprusi. C'è un verbale che ha negato la potatura e allora attieniti!
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come ti ho detto la potatura è una operazione periodica per cui è una spesa ordinaria, e l'assemblea non può decidere di non provvedere all'ordinario, sarebbe come a dire non puliamo più le scale, chiudiamo il riscaldamento, ci rifiutiamo di pagare i fornitori ecc ecc, per me è molto difficile sostenere questo per fare revocare l'amministratore da un Giudice, l'assemblea si che lo può fare, ma è necessaria una maggioranza delle teste ed ameno 500 millesimi, per cui devi convincere i condomini.
     
  9. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Si ma non è per il pino e per qualsiasi cosa venga loro in mente e che fanno passare per urgenza. Purtroppo non avremo mai la maggioranza perchè ti ho spiegato sopra la situazione.
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Avevo capito la situazione, per questo motivo ti avevo fatto la lista delle anormalità previste per la revoca dell'amministratore, per cui sarà meglio, se hai intenzione di proseguire con la "guerra" (che brutto termine) devi sentire un legale perchè è previsto il ricorso al Giudice.
    Ritengo che non ci sia nulla da aggiungere, e parlarne in un forum non ti risolve il problema.
     
  11. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Si hai ragione. Ma avevo bisogno di sapere come comportarmi. Ti ringrazio.
     
  12. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    come fanno a gestire i servizi:spiegaci meglio come funziona e se fanno fatture regolari
    oppure in nero.
     
  13. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se fanno fatture non lo sappiamo, perchè non abbiamo mai visto niente. Ci fa vedere il rendiconto annuale con le spese elencate e basta. I condomini stessi si vantano della parentela con il giardiniere, con l'elettricista ecc. L'errore è che non abbiamo mai chiesto di controllare i documenti e per di più non ne capirei niente!
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nel mio condominio ho esigiuto (ho esatto? oppure?) e ottenuto che su ogni bolletta straordinaria fosse riportata nel campo causale la data dell'assemblea nel corso della quale era stata approvata la spesa che aveva dato luogo alla bolletta stessa.
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è sufficiente il resoconto (totale) ma devono esserci anche tutte le fatture e giustificativi fiscali a comporlo, se questi sono mancanti si vota contro e si impugna (volendo) entro i termini dell'art 1137 cc.
     
  16. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Non lo sapevo! Lui non ci ha mai fatto vedere niente! Ora so come calmarlo: gli chiedo i giustificativi di spesa!
     
  17. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Attenzione se è già stato approvato il resoconto;

    Una volta che il bilancio consuntivo sia stato approvato con la maggioranza prevista dalla legge, l’amministratore, per ottenere il pagamento delle somme risultanti dal bilancio stesso, non è tenuto a sottoporre all’esame dei singoli condomini i documenti giustificativi delle spese effettuate (cosiddette pezze d’appoggio) dovendo gli stessi essere controllati prima dell’approvazione del bilancio, senza che sia ammissibile la possibilità di attribuire ad alcuni condomini la facoltà di contestare i conti, rimettendo così in discussione i provvedimenti adottati dalla maggioranza. (Sentenza CdC n° 3402 23 maggio 1985)

    se invece il bilancio non è ancora approvato;

    I condomini possono esercitare, in ogni tempo, la vigilanza ed il controllo sullo svolgimento dell'attività di gestione delle cose, dei servizi e degli impianti comuni e, perciò, di prendere visione dei registri e dei documenti che li riguardano, sempre che la vigilanza ed il controllo non si risolvano in un intralcio all'amministrazione, non siano contrari al principio della correttezza e che delle attività afferenti alla vigilanza ed al controllo i condomini si addossino i costi. Non è necessario, pertanto, che i condomini specifichino la ragione per cui vogliono prendere visione o estrarre copia dei documenti, spettando all'amministratore l'onere di dedurre e dimostrare l'insussistenza di qualsivoglia interesse effettivo in capo ai condomini istanti, perché i documenti non li riguardano, ovvero l'esistenza di motivi futili o inconsistenti e comunque contrari alla correttezza. (Cassazione, sez. seconda civ., 29.11.2001 n.15159)
     
  18. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Peccato abbiamo appena approvato il consuntivo, a saperlo prima! Si perchè il consuntivo con il preventivo sono stati presentati a luglio.
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa Condobip, non ho capito una cosa: se l'assemblea non autorizza di lavare le scale, l'amministratore deve licenziare l'impresa di pulizie. Se l'assemblea non autorizza la potatura, l'amministratore non può autorizzare un bel niente. Una cosa è la possibilità, o il dovere se ti aggrada di più, che l'amministratore ha di effettuare degli interventi senza autorizzazione (piccoli piccoli e sempre per motivi urgenti,ma bada bene se una tegola sporge pericolosamente e l'assemblea mette per scritto che non si deve toccare, lui o si dimette o non la tocca) altra cosa è quindi fare degli interventi che gli sono stati espressamente vietati. Poi, se ha la maggioranza successivamente, non si può fare nulla.
     
  20. crimu

    crimu Membro Junior

    Proprietario di Casa
    :)Se è come dice Arciera, lui non può potare! Ed io chiamo i vigili
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina