1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    Salve, qualche mese fa è morta mia zia era non sposata e senza figli ed ha lasciato in eredità a me che sono il nipote ed ad altri fratelli in vita una somma di denaro divisa tra tutti , io ho dovuto fare una delega ad uno dei miei zii per operare sul conto di mia zia in quanto io ero lontano. qualche giorno fa mi è stato spedito un assegno circolare di 1550 euro. volevo sapere come mi devo comportare con le tasse imposte ecc.. le imposte di successione sono già state pagate al momento del ritiro del denaro dal conto ?? io posso versare senza problemi nel conto ci vuole il modulo f24 ? o è gia stato fatto al momento del ritiro denaro. problemi con le norme anti riciclaggio se verso questi soldi sul mio conto?
    e poi volevo chiedere se volessi darli ad un mio zio che è in difficoltà devo pagare una tassa di donazione se gli faccio un bonofico di questa somma ? mio zio abita lontano. come devo fare e come comportarmi ??
    grazie in anticipo per la risposta
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non preoccuparti.
    Ci fossero stati altri 3 zeri dopo la cifra che indichi..la questione era diversa.
    Sei erede di 3° grado...franchigia di esenzione fino a 100mila Euro.

    Quanto al "dono" che vorresti fare allo zio in difficoltà...parimenti non mi porrei problemi su un simile importo.
     
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  3. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    quindo non rientra neanche nella dichiarazione dei redditi ?
    non vorrei che mesi dopo magari per un controllo casuale venga fuori ..... teoricamente le imposta di successione non è sottratta già dalla banca ?
    grazie
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È soggetto all'imposta sulle successioni con l'aliquota del 6%, e senza franchigia.
    L'imposta sarà liquidata dall'Agenzia delle Entrate, in base alla dichiarazione di successione presentata.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
    No.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho sbagliato grado in linea di successione o han cambiato la Legge?
     
  7. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    ah cavolo!!
    mi sai dire come funziona l'iter per pagare , non ho capito se è stata pagata o la devo pagare io . a chi devo rivolgermi ? e dove e come si paga? dopo aver pagato devo comunicare qualcosa a qualcuno ....agenzia entrate o altro ??
    grazie .... sto diventando matto per sti soldi ..
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La franchigia è sempre stata in favore dei soli:
    - coniuge e parenti in linea retta;
    - fratelli e sorelle.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Riceverai apposito avviso di liquidazione dall'Agenzia delle Entrate.
     
  10. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    l'Agenzia delle Entrate nel mio caso non so chi sia ... io so che abbiamo fatto una delega ad un partente per operare sul conto , e la banca ha quindi emesso degli assegni circolari con la somma divisa tra tutti . ma non mi è arrivato altro ..... tu dici che deve arrivarmi direttamente a casa relativo modulo o altro senza che io solleciti a qualcuno ( che tra l'altro non saprei manco a chi rivolgermi) ?

    grazie per la pazienza nel rispondere a tutti i mie dubbi
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'Agenzia delle Entrate.
    La banca ha potuto liquidare le somme presenti sul conto del de cuius solo dopo aver ricevuto la prova della presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione di successione. In base a quella dichiarazione l'Agenzia liquiderà le imposte e ne richiederà il pagamento agli eredi.
     
  12. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo.
    Avevo errata interpretazione che in caso di "rappresentazione" il subentrante acquisisse anche gli stessi "diritti" del genitore.
    L' Agenzia delle Entrate e la Cassazione hanno stabilito diversamente.

    Quindi imposta al 6% che verrà reclamata in automatico dall' Agenzia delle Entrate se si è presentata successione.
     
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  13. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    ok...quindi devo solo aspettare che mi arrivi a casa il modulo da pagare
     
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Possono passare anche 3 0 4 anni prima che ti arrivi la richiesta di pagamento. Quini, devi aspettare: per 93 Euro non ti mandano i carabinieri a casa. Buon Anno.
     
  15. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    ma è normale che ci mettano così tanto a spedire la richiesta ? ma è l'iter normale questo , di aspettare liro richiesta di pagamento ?
    se uno volesse togliersi il pensiero e pagare subito ? come e dove fare ?
    grazie
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    [/QUOTE]La liquidazione deve essere notificata dall'Agenzia delle entrate, mediante avviso, entro il termine di decadenza di tre anni dalla data di presentazione della dichiarazione di successione.
    Il pagamento dell'imposta deve essere eseguito entro sessanta giorni da quello in cui è stato notificato l'avviso di liquidazione.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  17. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    La liquidazione deve essere notificata dall'Agenzia delle entrate, mediante avviso, entro il termine di decadenza di tre anni dalla data di presentazione della dichiarazione di successione.
    Il pagamento dell'imposta deve essere eseguito entro sessanta giorni da quello in cui è stato notificato l'avviso di liquidazione.[/QUOTE]

    non ci sto capendo più nulla....mannaggia
    scusa ma essendomi già arrivato l'assegno circolare dalla banca in che punto mi trovo io?
    cioè, cosa devo fare, ora intendo , subito , questa benedetta imposta come si paga, a chi mi devo rivolgere cosa devo compilare .
    Quello che voglio dire è :
    1- devo aspettare buono buono una comunicazione dall'agenzia delle entrate che mi indica il dovuto da pagare sulla cifra ereditata .
    2- O devo andare da un commercialista o al caf i direttamente in banca e digli che devo pagare le imposte di questa cifra ??
    soero di essere riuscito a spiegare il mio problema ..... grazie per rispindere sempre con pazienza alle mie domande
     
  18. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    non ci sto capendo più nulla....mannaggia
    scusa ma essendomi già arrivato l'assegno circolare dalla banca in che punto mi trovo io?
    cioè, cosa devo fare, ora intendo , subito , questa benedetta imposta come si paga, a chi mi devo rivolgere cosa devo compilare .
    Quello che voglio dire è :
    1- devo aspettare buono buono una comunicazione dall'agenzia delle entrate che mi indica il dovuto da pagare sulla cifra ereditata .
    2- O devo andare da un commercialista o al caf i direttamente in banca e digli che devo pagare le imposte di questa cifra ??
    soero di essere riuscito a spiegare il mio problema ..... grazie per rispindere sempre con pazienza alle mie domande[/QUOTE]
     
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Avete fatto la Dichiarazione di Successione ? Presumo proprio di sì.
    In tale Dichiarazione di Successione, che è Unica e vi sono indicati Tutti gli Eredi di Tua Zia con le relative quote spettanti a ciascuno. Da tale dichiarazione risulterà anche l'ammontare di contanti a te spettante e che dichiari di aver già incassato. Una volta presentata alla Agenzia delle Entrate, quest'ultima entro i termini indicati da Nemesis, provvederà alla Liquidazione delle Imposte e tasse ed a comunicare agli eredi i relativi importi.
    Pertanto, in conclusione:
    - Tu non devi fare assolutamente nulla (non puoi procedere alla autoliquidazione) e non devi andare nemmeno dal commercialista.
    Devi solo aspettare.
    Spero che questa volta sia più chiaro.

    P.S.
    Informati su chi ha presentato la Dichiarazione di Successione (quale tuo parente l'ha formata per tutti) e, se possibile, fatti dare una copia.
     
  20. filippo dante

    filippo dante Nuovo Iscritto

    Professionista
    grazie per la pazienza
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina