1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kkyy

    kkyy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti, il mio vicino di casa ha una siepe di lauro (che confina per 2 lati con la mia proprieta') che ormai 'sborda' visibilmente,e anche piuttosto abbondantemente, dalla mia parte.
    La siepe era stata piantata circa 25 anni fa a distanza -presumo- regolamentare, cioe' entro 50 cm dalla sua rete di recinzione che delimita il confine con la mia proprieta';fintanto che la siepe era "giovane" il mio vicino la tagliava dalla sua parte (gli faceva cioe' manutenzione entro i suoi confini),poi col tempo le ramificazioni della siepe si sono irrobustite e il vicino non ha piu' potato la siepe in modo da poterla tagliare entro i suoi confini, lavorandola quindi nel passaggio creatosi tra la sua rete metallica di recinzione e la siepe,ma aveva chiesto di poter entrare nella mia proprieta' per poter tagliare la sua siepe "a filo" della rete.Per molti anni gli ho concesso questo diritto (senza nulla di scritto, ovviamente);un anno fa ho cambiato idea e gli ho impedito di entrare a tagliare la sua siepe dalla mia parte, dicendogli verbalmente che d'ora in poi egli avrebbe dovuto provvedere alla manutenzione della sua siepe ENTRO i suoi confini,dunque senza entrare nella mia proprieta'.Da quel momento il mio vicino non ha piu' tagliato la siepe,che ormai ha vegetato abbondantemente (tra l'altro,ormai la siepe e' alta circa 3 metri!).
    Cosa posso fare per far rispettare il mio diritto di fargli tagliare la siepe entro i suoi confini? Pensavo ad una ultima comunicazione verbale,poi,se avrebbe continuato a NON prendere provvedimenti,avrei contattato i Vigili Urbani,prima di procedere con un legale.
    Cosa ne pensate? Grazie per i vostri commenti e suggerimenti!
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quì ci sono due articoli del codice civile in ballo, da una parte il tuo diritto di far tagliare i rami protesi nel tuo fondo;

    Art. 896.
    Recisione di rami protesi e di radici.
    Quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo a tagliarli, e può egli stesso tagliare le radici che si addentrano nel suo fondo, salvi però in ambedue i casi i regolamenti e gli usi locali.
    dall'altra il diritto del vicino per l'accesso nel tuo fondo per manutenzione;
    Art. 843.
    Accesso al fondo.
    Il proprietario deve permettere l'accesso e il passaggio nel suo fondo, sempre che ne venga riconosciuta la necessità, al fine di costruire o riparare un muro o altra opera propria del vicino oppure comune.
    Se l'accesso cagiona danno è dovuta un'adeguata indennità.
    ...
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Considerati i diritti così come contemplati negli articoli del codice civile e suggeriti da condobip non ti rimane altro che invitare il vicino a provvedere al suo compito che faceva prima.
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Un caso simili lo avuto con un condominio, dove vicino al confine avevamo una siepe di lauro, il vicino si è lamentato dello sbordo dei rami sulla sua proprietà, ho portato il caso in assemblea, ed habbiamo deliberato, di eleminare completamente la siepe e lasciando solo la rete metallica, dopo aver comunicato le ns. intenzioni e che non ci sarebbe più stato nessuna privacy, mi ha comunicato che sarebbe disposto a tagliarla personalmente dalla sua parte ed anche sopra, pur di non tagliarla,:maligno: :basito:
     
  5. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Secondo me in questo caso questo art. non è del tutto pertinente. Un conto è un muro, ma qui il passaggio tra la siepe di lauro e la siepe metallica c'era e può essere ripristinato. Certo che più si aspetta più i "rametti" della siepe diventano alberi e si fa sempre più fatica, però ci si riesce. L'abbiamo fatto anche in casa nostra una volta: nel tempo il passaggio si era perso ma con tanto di sega lo abbiamo riaperto, senza mai scocciare i vicini. Tra l'altro poi la siepe ha ributtato ed è bella e ora la si pota normalmente
     
  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Nello stato attuale, di fatto occorre che intervenga tale articolo visto il divieto di accedere, per poter riuscire ad arretrare i rami entro i canoni fissati sulle distanze.
     
  7. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Non capisco: si accede per tagliare i rami a filo con la siepe metallica dall'altra parte.
    Qui invece bisogna segare i rami dalla propria parte a un 35 cm dalla siepe in modo da poter passare (ripristinando la situazione iniziale). Da dove inizia la siepe ci si apre la via. Noi almeno avevamo fatto così e non c'è più stato problema di sconfinamento. Mi pare che kkyy voglia una soluzione definitiva che impedisca sia lo sconfinamento dei rami che del vicino
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Credo sia impossibile ci sia una soluzione definitiva, salvo non ci sia un vero e proprio muro che impedisca alla siepe di invadere il fondo del vicino, perchè i rami tagliati prima o dopo potranno essere sostituiti da altri nuovi che invaderanno il fondo del vicino, magari ci vorrà del tempo ma permanente con questo stato di cose è impossibile.
     
  9. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Intendevo "permanente" nel senso che una volta fatta quella drastica riduzione e riaperto il passaggio, diventa una potatura semplice, normale (non so come definirla...). Il vicino, invece di andare a casa di kkyy se la può fare stando in casa sua. :)Certo subito la siepe è brutta e legnosa, ma poi recupera
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Potrebbe essere difficile effettuare il taglio dalla parte del proprietario, perchè la siepe può essere piantata ad una distanza minima di 50 cm dal confine ed essendoci i rami difficilmente si può provvedere al taglio da una sola parte, vedi il punto 3. dell'art. 892 del Codice Civile e comunque se l'accesso cagiona danno, è dovuta un'adeguata indennità, art 843 Codice Civile, per cui la garanzia del vicino è sempre garantita.
     
  11. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Certo, probabilmente quella è la distanza. E' così anche quella della nostra siepe: tutti si sta sempre al limite. Se dicessi che è stato semplice, direi una bugia: c'è voluta molta determinazione e magari i nostri tronchi erano comunque più piccoli di quelli di cui si sta parlando. Come sempre, bisogna vedere dal vivo... Resta il fatto che prima di considerare kkyy obbligato a far entrare il vicino, bisogna valutare bene se proprio il vicino non ha alternative praticabili... Alla prossima...
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Certo che è bene valutare quale alternativa è la migliore sono perfettamente d'accordo, ma non si può partire dal preconcetto che non si possa farlo.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  13. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma perchè dopo anni hai tolto la possibilità di potare dalla tua parte?
    Comunque puoi ritornare su i tuoi passi poi quando la siepe e stata potata puoi mettere un pannello di quelli che si usano per le verande sono leggeri ma robustissimi colorati o quasi traspsrenti e costano poco cosi i rami non ti scocciano più
     
  14. Andrea grattoni

    Andrea grattoni Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buona sera mi potete dare un aiuto nel cosa fare.
    Io ed il mio vicino abbiamo in comune una strada non asfaltata di cui siamo proprietari metà e metà, io ho il muretto in cemento ed il mio vicino dopo aver messo la recinzione ha scelto di nascondersi e ha scelto di piantare il gelsomino a magnera siepe. Non la sta tagliando a filo recinzione ma oltre.
    Ora sto facendo dei lavori nella mia proprietà e necessita il transito di camion di una certa dimensione, che anche se la stradina è stretta non hanno problemi nelle manovre ( veramente bravi ) ora però il vicino si lamenta che i camion gli rovinino la siepe quella in più a parere personale.
    Dovrei tenere duro o posso avalermi di qualche legge da comunicare all'ufficio tecnico del comune perché venga rispettata?
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Perché l'ufficio tecnico del comune dovrebbe essere interessato?
     
  16. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma poi non è vero che tutto quello che sporge nella mia proprietà è mio? è un'autodomanda!
     
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Secondo me bisogna solo dire al comproprietario della strada privata che in questo momento la carreggiata serve in tutta la sua larghezza per il passaggio dei mezzi da lavoro, che probabilmente/sicuramente la larghezza della strada è proprio stata dimensionata su queste esigenze di passaggio, che in fondo le potature non fanno altro che bene alle piante: poi crescono più rigogliose di prima. Se tutto questo non lo convince...che si attacchi al tram, come dicono dalle mie parti.
     
    A Andrea grattoni piace questo elemento.
  18. Andrea grattoni

    Andrea grattoni Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Due anni fa' il mio vicino si lamentava dei miei alberi che erano troppo alti e troppo vicini al confine e che le loro foglie cadevano nel suo di giardino sporcandolo.
    Ok ho preso la decisione che essendo troppo vicini all'cofine necesitavano di essere tagliati e così feci.
    Ma allora ora non dovrebbe essere il suo momento di accettare la richiesta?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina