• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

carlor

Nuovo Iscritto
Il proprietario che affitta con un contratto concordato deve comunicarlo al comune ove sta l'immobile per avere l'aliquota ICI agevolata. Ora questo dato (contratto concordato) viene memorizzato dall'agenzia delle entrate all'atto della registrazione, tant'è vero che chi ha accesso al proprio cassetto fiscale (Fisconline) vede in corrispondenza dei dati della registrazione stessa la dicitura "AGEVOLATO AI SENSI L. 431/98". Mi sorge allora la domanda: perché il comune anziché chiedere la comunicazione al proprietario non accede ai dati dell'agenzia delle entrate per verificare che sia stata applicata la giusta aliquota ICI?
 

ralf

Nuovo Iscritto
perchè ? :risata: caro carlor ti risulta che i vari enti si parlino al fine di semplificare le cose :disappunto:
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Direi quasi che sia l' Agenzia delle Entrate che controlla quanta ICI incassano i comuni.
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Una volta avevo sentito parlare di una Legge che diceva all'incirca così: Lo stato non può chiedere nulla al cittadino che già è disponibile alla Pubblica Amministrazione. Se si insistesse in questa direzione, la Pubblica Amministrazione, imparerebbe a comunicare e a fare vasi comunicanti tra i suoi farraginosi scomparti, e noi vivremmo un pò meglio
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto