1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    "i prezzi della case scenderanno fino al 2014" — idealista news

    qual è lo stato di salute del mercato immobiliare? conviene comprare o aspettare? e per chi vende, quali sono le prospettive? noi di idealista lo abbiamo chiesto ad ezio bruna, docente di economia e finanze al politecnico di torino, fondatore di cesfim (centro studi finanza immobiliare) e past president della commissione real estate dell’associazione italiana private banking (aipb). il suo punto di vista non lascerà indifferenti

    d: qual è lo stato di salute del settore immobiliare?
    r: in generale stazionariaria, ma è importante distinguere: esitono diversi mercati immobiliari. comprare casa per viverci non è come comprare per investimento. quello degli immobili è un mercato speciale, in cui influiscono anche fattori psicologici


    se il mercato avesse fatto il suo corso i prezzi negli ultimi due anni sarebbero dovuti crollare. ma siccome le persone si afferrano all'idea che questo è impossibile, di fatto diventa impossibile. la correzione quindi è graduale e i prezzi scendono del 5% all'anno, per più anni. alla fine il risultato è uguale, ma meno traumatico. poi bisogna vedere a quanto si vende davvero: chi ha fretta accetta il 30% in meno. i prezzi reali di vendita non sono rilevati da nessun organismo e posso assicurare che sono piu bassi di quanto si creda
    ..............................................................................................
    ..............................................................................................

    r: no. ci sono forme molto più convenienti di investire i propri risparmi. e poi i prezzi delle case scenderanno

    d: fino a quando scenderanno i prezzi?

    r: i cicli economici del mercato immobiliare sono all'incirca quelli del mercato in generale. cinque anni di crescita e cinque negativi. per i ritardi nelle correzioni di cui parlavamo prima, almeno fino al 2013 continuerà la discesa. perché comprare oggi se nel 2014 si faranno ottimi affari? se ti serve una casa per viverci, è diverso. per investimento, è assurdo

    r: resta liquido e aspetta il 2014. si faranno buoni affari
     
    A e arianna26 piace questo messaggio.
  2. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    come si fà ad affermare che i prezzi delle case di solito salgono o scendono per 5 anni?

    sono saliti circa dal 1997 al 2007 = 10 anni

    e poi a inizio 2010 c'è stata un'inversione di tendenza: nel primo trimestre il numero di compravendite è salito del 2,3 %, e il numero dei mutui concessi del 13 % circa(fonte tecnocasa)

    NESSUNO può affermare con certezza che cosa accadrà da oggi al 2014, e chi lo fà stà solo tirando a indovinare(secondo me)
     
    A maidealista piace questo elemento.
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Inversione di tendenza nel 2010?????????????????????????? i picchi sono stati fino al 2007 poi e' cominciato il declino.
    sono tre anni buoni che i prezzi stanno scendendo.
    tutti gli esperti stanno dicendo che il calo continuera'.


    http://www.osservatoriofinanziario.it/of/newslarge.asp?id=929&pagina=2

    http://www.fiaip.it/ecostampa/utili...m=0&defimm=1&tipnav=1&isjpg=S&usekey=A9HAQJ43
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Casa, scendono le compravendite
    Agenzia Territorio: invertito trend, in terzo trimestre - 2, 4%

    (ANSA) - ROMA, 23 NOV - Compravendite di immobili di nuovo in calo: nel terzo trimestre del 2010 il volume e' sceso del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2009, dopo due trimestri con il segno positivo. E' quanto risulta dai dati dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia del territorio. In calo tutti i settori, dal residenziale (abitazioni) con un -2,7%, al terziario (uffici) -3%. Segnano veri e propri tonfi il commerciale (negozi) in ribasso del 10,1% e il produttivo (capannoni industriali) -16,9%.

    [​IMG]
    Temporeale - Italia - Casa, scendono le compravendite
     
  5. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    esatto

    pero nel primo trimestre 2010 c'era stato un aumento del 2,3 % delle compravendite, e nel secondo del 2,4 %

    quindi l'anno 2010 và valutato per intero, compreso l'ultimo quadrimestre di cui non sappiamo ancora i dati

    e l'aumento del 2,3 % a inizio anno, è stato il primo aumento delle compravendite trimestrali dopo mi pare tre anni di ribassi

    questo per dire che nessuno può dire per certo che cosa succederà nei prossimi anni con le compravendite di case, neanche nomisma: si può solo tentare di fare delle generiche previsioni, che poi andranno verificate al momento giusto

    se ci fosse qualcuno che sà prevedere cosa succede esattamente sui mercati in generale, allora tutti saprebbero in che momento esatto, ad esempio, crolla la borsa;

    ma l'esperienza insegna che nessuno è in grado di fare questa cosa(vedere nella sfera di cristallo), e il motivo principale è che le variabili sono tante, troppe, e poi ci sono anche gli imprevisti:
    in pratica fare previsioni sui mercati, almeno in parte, è una sorta di gioco d'azzardo
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

  7. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

  8. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    in realtà, il numero di compravendite di case nel terzo trimestre 2010 è salito, NON sceso, se confrontato col terzo trimestre 2009

    ecco svelato il mistero: nel terzo trimestre 2010 è successo che, per quanto riguarda il numero di compravendite immobiliari residenziali, tale numero, se paragonato al terzo trimestre 2009, è SALITO :

    nel Nord Italia del 2,6 %

    nel Centro Italia del 1,0 %

    invece è nel Sud Italia che vi è stata una grossa discesa inaspettata : -13,6 %

    perchè nel primo e secondo trimestre 2010 nel Sud le compravendite erano salite rispettivamente del 6,9 % e del 4,2 %

    ho scritto ciò perchè io vivo al Nord, come penso anche la maggior parte degli utenti Propit, e credo che sia più interessante sapere cosa succede realmente nella propria zona, piuttosto che credere a dati errati, se non interpretati:

    il crollo delle compravendite residenziali nel Sud Italia ha fatto diventare negativo l'indice delle compravendite in Italia, ma dalle mie parti il dato reale è positivo, non negativo

    http://www.agenziaterritorio.it/sit...municazione/COMUNICATO STAMPA_IIITRIM2010.pdf
     
  9. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    martedì 23 novembre 2010

    (ANSA) - ROMA, 23 NOV - Compravendite di immobili di nuovo in calo: nel terzo trimestre del 2010 il volume e' sceso del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2009, dopo due trimestri con il segno positivo. E' quanto risulta dai dati dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia del territorio. In calo tutti i settori, dal residenziale (abitazioni) con un -2,7%, al terziario (uffici) -3%. Segnano veri e propri tonfi il commerciale (negozi) in ribasso del 10,1% e il produttivo (capannoni industriali) -16,9%. Sul calo delle compravendite possono aver pesato l'esaurimento dell'effetto dello scudo fiscale, l'incertezza della situazione politico-economica e il diffondersi di un ciclo economico negativo anche nel Sud. E' quanto ha sottolineato il direttore centrale dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia del territorio, Gianni Guerrieri. 'L'effetto dello scudo fiscale c'e' stato nel primo semestre ora si e' esaurito' ha affermato Guerrieri. Inoltre 'l'impatto negativo che si e' immediatamente registrato nelle regioni del Nord del Paese, ora la situazione critica, a livello economico, si sta diffondendo al Sud'.

    Mercato immobiliare, compravendite in calo

    Aggiunto dopo 11 minuti :

    Casa: prezzi stabili e compravendite in aumento nel 2011
    Economia
    milano, 1 dic. (Adnkronos) - Sono positive le previsioni per il 2011 sul mercato immobiliare milanese: prezzi e offerta sostanzialmente stabili, domanda e numero di compravendite in lieve aumento. Lo rende noto Re/Max Italia, parte di un network di franchising immobiliare internazionale, secondo cui il mercato immobiliare di Milano e' rimasto stabile nell'ultimo quadrimestre. "In Italia, per tradizione e cultura - ha spiegato Dario Castiglia, Presidente di Re/Max Italia - il mattone continua e continuera' ad essere considerato il miglior investimento, caposaldo e fondamento del risparmio familiare"

    Non altrettanto rosea la situazione Oltreoceano. Secondo i dati raccolti da Re/Max in differenti aree metropolitane, i prezzi restano stabili, ma le transazioni sono in caduta di oltre il 30% rispetto al 2009. Un calo che preoccupa - come avevano gia' annunciato il Time e il New York Times - sebbene indubbiamente influenzato dalla fine degli incentivi federali della Tax Credit.

    A Milano invece, come nel resto d'Italia, l'86% tra i 35 e i 50 anni e il 95% degli over 50 (tra cui il 71% delle coppie e il 100% delle famiglie) preferiscono l'acquisto dell'abitazione rispetto all'affitto l'86%. Optano per la locazione il 75% dei giovani tra i 20 e i 35 anni e il 90% dei single, prediligendo in particolare le zone centrali della citta'. Anche gli over 50(86%) ricercano il centro, mentre coppie e famiglie di eta' media sono piu' disponibili a valutare soluzioni semi-periferiche (57%), a volte piu' economiche, purche' ben servite dai mezzi di trasporto. Dai dati Re/Max emerge infine che sono in fase di rivalutazione zone centrali come la Fiera, Ripamonti, Citta' Studi e Isola, interessate dagli interventi comunali in vista dell'Expo 2015. La periferia piu' o meno estrema (da Maciachini a Corvetto, fino a Quartoggiaro, Zona Padova e Barona) e' invece in progressiva svalutazione.

    01/12/2010
    Casa: prezzi stabili e compravendite in aumento nel 2011 - - Libero-News.it
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina