1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, in una palazzina di 3 appartamenti dovremmo far redigere le tabelle millesimali.
    • appartamento 1, piano terra, 70 mq rendita catastale 400 vani 4.5 (vuoto)
    • appartamento 2, piano terra+primo, mq 80 rc420 vani 4.5 (abitato da 2 persone)
    • appartamento 3, piano primo+mansarda, mq effettivi 80 (appartamento 50+30 mansarda non abitabile dove hanno fatto camera+camerina, quindi la abitano) vani 2.5 rc.200 (abitato da 5 persone)
    Nell'attesa chiedo: si rischia che l'appartamento 3 abbia millesimi molto inferiori?
    Per la suddivisione del biologico fino ad ora è stato fatto :3 (senza nessun regolamento) ma la famiglia di 2 persone e l'appartamento vuoto non condividono.... consigli?
    Grazie!
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Mi sembra facciate i conti in maniera troppo facile. Premetto che sarebbe da dare un incarico ad un professionista, ma comunque tento alcune valutazioni.
    A) Se l'appartamento al piano terra ha anche un cortile esclusivo, questo incrementerà i millesimi.
    B) C'è l'ascensore nello stabile? (aspetto che incide sui millesimi)
    C) Appartamento 2, avrà una scala interna, si immagina, quindi non parteciperà alle scale comuni, o non ci sono proprio, e tutti hanno ingresso indipendente?
    D) Appartamento piano terzo + mansarda, l'argomento è spinoso, ma non facciamoci prendere dalle solite invidie: Se hanno un sottotetto non abitabile, e lo abitano, non deve essere motivo di rivendicazione, come dire se uno mette i figli a dormire in un locale, non finestrato, angusto, non sono motivi di modifica dei millesimi. Ovvero se l'unità è stata accatastata tenendo conto che ha un sottotetto con locali tecnici, la rendita è già comprensiva di questi locali.
    E) poi ogni mq. della casa inciderà, diversamente sulla tabella millesimale, anche in funzione dell'esposizione, della vista, del pregio di un piano piuttosto che un altro.
     
    A cec piace questo elemento.
  3. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie, si verranno fatte fare da un professionista.... chiedevo intanto per avere un'idea ed intanto lei mi hai chiarito molto!
    A) ha un cortile esclusivo, ma è totalmente fuori sagoma rispetto alla palazzina
    B)no ascensore
    C)no scale comuni, ingresso indipendente. Appartamento 2 scala interna, appartamento 3 scala esterna d'ingresso
    D) capito...
    E) ha più pregio un piano terra o un primo?
    Del biologico può dirmi qualcosa?
    Grazie di nuovo.
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se il piano terra ha collegato un cortile, essa da valore all'appartamento, oltre a concorrere anche la superficie esterna ai millesimi dell'unità abitativa.
    Gli appartamenti, dei piani superiori, in genere hanno maggior valore, ovvero un coefficiente di moltiplicazione maggiore, perché più luminosi, dotati di vista.....arieggiati.
    Del Biologico, non so cosa intendi.
     
  5. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    chiedevo per la suddivisione della spesa dello spurgo: appartamento vuoto, 2 persone e 5 persone (diviso 3 unità mi pare inopportuno)!
    grazie comunque
     
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    La divisione va fatta per una quota del 30/40% fissa in base ai millesimi e per la restante quota per persone occupanti le varie unità.
    Naturalmente questo è un esempio ma si possono fare varie ipotesi.
     
    A cec piace questo elemento.
  7. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Che certificato va presentato al geometra che stila le tabelle? Quello di residenza? E se qualcuno ad es. va via e toglie quindi la residenza, che succede?
     
  8. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Cosa c'entra? Uno che abiti o che non abiti è tenuto a pagare! Se oggi vivono in 4, conta la conclamata presenza delle persone, non il certificato di residenza, che comunque potrebbe essere un documento comprovante. Certo che se uno emigra per lavorare e rientra solo 15 gg all'anno, si porranno il caso di valutare un'adeguamento, in quell'anno, delle spese di esercizio smaltimento.
    Tutto se si vuole adottare logica.
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Sì, ma il condòmino che documento/i consegna al geometra?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina