1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ANTOPE

    ANTOPE Membro Attivo

    Salve a tutto il forum.
    Il caso:
    Una zia ancora in vita è nubile e senza figli ma con 10 nipoti e una sorella ancora in vita; vorrebbe destinare le sue proprietà, attraverso testamento olografo, solo a 3 dei suoi nipoti, escludendo tutti gli altri eredi.
    Quesiti:
    - è una procedura possibile?
    - la zia può disporre di tutto il suo patrimonio o c'è una quota di "legittima" che spetterebbe anche agli altri nipoti e alla sorella superstite?
    - nel caso la legge garantisse una quota legittima quali sono le procedure per vedere tutelati i diritti degli eredi esclusi?
    Grazie a chi vorrà rispondere.
    Antonio
     
  2. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non ci sono eredi leggittimari,può quindi, dare il suo patrimonio a chi vuole, meglio evitare il testamento olografo, tanto per evitare rogne,agli eredi nominati nel testamento, meglio che la zia faccia un testamento pubblico.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  3. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Quali rogne? Grazie.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il testamento olografo potrebbe non contenere tutte le prescrizioni necessarie e potrebbe essere impugnato. Ed essendo in un unico esemplare in possesso di una sola persona potrebbe sparire per i più svariati motivi. Mentre quello pubblico resta depositato presso la cassaforte del notaio che lo pubblicherà nel momento in cui gli verrà portato il certificato di morte da parte di un avente diritto.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    :cauto::cauto::rabbia:chissà perchè i problemi più grossi sono sempre quelli dell'eventuale esclusione all'eredità
     
  6. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Essere esclusi da una eredità a volte può essere più vantaggioso,ve lo immaginate una successione legittima che implica 10 eredi? E quando se la sbrogliano la matassa dopo 20 anni? Consumando il patrimonio in beghe legali?
     
  7. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    se l'eredità consiste solo in qualche pezzo di sughero i problemi diventano piccoli
     
  8. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se.......se....se......
     
  9. ANTOPE

    ANTOPE Membro Attivo

    Grazie delle risposte.
    Ho sempre pensato che ci fosse una quota di legittima per gli eredi esclusi ma, stando alle vostre risposte, mi sbagliavo.
    Ma un testamento olografo quali prescrizioni deve contenere affinchè non sia impugnabile dagli esclusi?
     
  10. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A Gianco piace questo elemento.
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Intervengo solo per chiarire, nel caso ce ne fosse il dubbio, che il testamento può essere segreto.
     
  12. milly52

    milly52 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao Gianco mi chiarisci testamento segreto?
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il testamento segreto è scritto di pugno dal testatore ed è consegnato in busta sigillata al notaio che lo aprirà e lo pubblicherà solo alla presentazione del certificato di morte del testatore.
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Ex art. 604 c.c., può essere scritto in tutto o in parte da altri, o anche con mezzi meccanici.
    Il testatore può farlo sigillare nel modo indicato nell'art. 605 c.c. in presenza del notaio e dei testimoni.
    No. Ex art. 621 c.c., il testamento segreto deve essere aperto e pubblicato dal notaio appena gli perviene la notizia della morte del testatore.
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Mi sono documentato qui: http://www.dirittierisposte.it/Sche...tamento/testamento_segreto_id1118238_art.aspx
    Sarà anche vero, ma non credo che il notaio vada a verificare chi muore ogni giorno, anche alla luce del fatto che la pubblicazione comporta un esborso che non mi risulta i notai siano esentati dal corrispondere.
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'art. 621 c.c. non prevede ciò.
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Tu dai troppa certezza al c.c. e se è giusto, non tutti lo rispettano: la vita vissuta differisce da quella scritta sui codici. La tua dimestichezza con loro, le tue affermazioni drastiche, mi fa credere che tu sia un ex magistrato: problemi tuoi.
     
  18. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A sostegno di Gianco mi preme dire che
    1. un regolamento UE ha illegalmente violato un trattato UE qualche tempo fa. Chi sa dire qual era l'argomento?
    2. Una legge italiana ha violato impunemente alcuni anni fa la Costituzione, l'art. 52, introducendo l'esercito professionale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina