1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    salve il comune ha smarrito tutta la documentazione riguardante il mio terreno, io ho tutte le pratiche sia del catasto che pagamenti comunali fatti da mio padre quando era in vita, che ora esibirò in visione all' amministrazione comunale, mi chiedo cosa posso fare, denunce o qualche lettera per tale mancanza di rispetto di documenti importanti?
    attendo con ansia vostri consigli
    Angela
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Bizzarra situazione.
    Non conosco la normativa degli enti pubblici, ma mi verrebbe voglia di richiedere una copia dei documenti con richiesta ufficiale protocollata al PG del comune. entro 30 giorni devono ripondere, poi si vede cosa fare.
    Il terreno è al catasto terreni o all'urbano.
    Che tipo di tasse sono state pagate al comune? C'è un consorzio di bonifica o altro?
    Consiglio forse superfluo: non dare al comune i tuoi documenti ma solo una copia con ricevuta di consegna sottoscritta, o presentandoli sempre al protocollo per avere tutto nero su bianco.
    Poco aiuto mi rendo conto, ma è quello che avrei fatto io.
    Saluti
    Andrea
     
    A brasil e piace questo messaggio.
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ogni Comune dovrebbe avere un bello scanner per memorizzare elettronicamente i documenti importanti, suoi e dei suoi cittadini, di modo che possano rimpiazzare gli originali in caso di furto, smarrimento, incendio, calamità naturali.
     
    A piace questo elemento.
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tieniti stretti i tuoi documenti. Anzi, per meglio agire, fai di ogni documento una fotocopia e poi vai al comune, ti fai mettere il timbro "Copia conforme all'originale" e te li conservi per ogni evenienza. Per il resto, la proprietà è documentata attraverso l'Agenzia delle Entrate - Pubblicità Immobiliare (Ex Registro Immobiliare) ed al catasto terreni o fabbricati, sempre dell'Agenzia Entrate. Entrambi gli organismi li puoi consultare on line ed ottenere a modico prezzo (circa 10-20 euro) le eventuali copie che che ti dovessero servire.
     
    A Andrea Sini e piace questo messaggio.
  5. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    richiedere una copia dei documenti con richiesta ufficiale protocollata al PG del comune. Ha detto bene qdsini...
    Luigi, perchè dover spendere 10-20 euro per ciascun documento?

    Angelayorky, siccome non è reato e stai raccontando un fatto reale e non diffamante, ci dici qual è questo comune? se ha subito alluvione o terremoto, si capisce. Altrimenti come hanno fatto a "perere" documenti che mai escono dagli uffici?

    Spero utile, ciao
     
    A piace questo elemento.
  6. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    salve il comune non ha subito ne alluvioni ne terremoti hanno i cervelli alluvionati, ieri sono andata con il mio geometra in comune ed ho esibito le copie della documentazione in mio possesso,il comune è monte romano in provincia di Viterbo, io sono nata lì ma ora risiedo a Civitavecchia, e voto a Civitavecchia, poi a dirtela tutta secondo me fanno solo abuso di potere per farsi grande, comunque rimane il fatto che debbo presentare la dia per i famosi paletti con rete metallica da mettere sopra il muro.
    ora aspetto se mi danno l'ok per fare l'allaccio delle fogne, visto che ho regolare concessione dell'acqua, con contatore montato dall'idraulico del comune
     
  7. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    senti qdsini, dice bene. Chiedi copia dei documenti tramite l'uffico protocollo.
    Ma sarei curioso di sapere chi e come ti ha detto che i doc sono "persi".
    Sono arch ma non m'e' mai accaduto ne' ho mai sentito nell'ambiente che un Comune "perdesse" documenti.
    In genere le scuse per non fornirli sono altre, questa è molto grossa.
    da Striscia la notizia... anche se non amo l'emittente (...ops! sorry, m'e' scappata...):rabbia:
     
    A piace questo elemento.
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intendevo dire che se ti dovesse occorrere una copia dell'atto di proprieta (cd. formalità) puoi anche spendere 10-20 euro. Ma da come dici tu "ho i documenti di proprietà...ecc" E quindi non devi spendere neppure quelli.
    Per riuscire a perdere i documenti, molti uffici pubblici e non solo i comuni ci riescono benissimo. Chi non ci crede vada a farsi una passeggiata in qualsiasi tribunale civile poi, potrà tornare sul sito a raccontare la sua esperienza.
     
    A piace questo elemento.
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Al tribunale i fascicoli non scompaiono a caso: vengono fatti scomparire a pagamento da coloro per i quali costituiscono prove a sfavore.
     
    A piace questo elemento.
  10. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    salve a me non mi serve la copia di nessun documento, perché mio padre aveva da parte tutto, era una persona troppo precisa, quindi ho fatto le fotocopie dei miei documenti e sono stata costretta a portarli in visone al comune, i quali speravano che io non avessi documentazione, e tutto questo per farmi dare l'allaccio alle fognature, visto che è da luglio che ho l'allaccio regolare dell'acqua, che però secondo loro io non posso adoperare altrimenti si bagna la strada fuori, e le persone vanno a reclamare dal sindaco, io in questo terreno vado il giorno, perché essendo invalida civile all'80% ho bisogno di stare tranquilla e porto con me anche i miei amati bambini pelosi, ho fatto montare delle gabbie rimovibili sono assemblate ed in norma, solo perché se viene qualcuno a trovarmi, debbo poter avere la possibilità di chiudere i miei cuccioli, che altrimenti stanno sempre fuori ed in armonia tra loro, ma anche quì mi hanno chiesto la dia e comunque dicono che io non posso tenerle sempre montate, ma fare ogni periodo una domanda, per esempio ora debbo presentare la domanda di poterle tenere d'inverno poi smontarle d'estate, credimi mi stanno rendendo la vita impossibile, ed un luogo che doveva essere di pace e tranquillità è diventato un inferno, io posso presentare la mia invalidità al comune, con allegato una dichiarazione del mio medico curante, pur non essendo residente nel comune di monte romano, dove poi sono nata ed ho vissuto per tantissimi anni con i miei genitori?
    ring razio per le risposte
    angela
     
  11. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Scusami, il suggerimento di richiedere ufficialmente in comune i documenti era solo per vedere se avevano in coraggio di scrivere che li avevano persi e da quel punto avresti avuto anche tu una parte del coltello dal manico e forse avrebbero ammorbidito quello che mi sembra un accanuimento nei tuoi confronti.
    Saluti
    Andrea.
     
    A piace questo elemento.
  12. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    si capisco ma ogni volta che ho provato a chiedere cose pe iscritto mi è stato risposto picche, quindi debbo adottare un'altro sistema, che sinceramente non sò,mi conviene chiedere la dia per tutto quello che dicono loro anche per paletti, ec.. poi impugnare il tutto chiedendo per iscritto , dopo che loro hanno accettato, delle spiegazioni visto che mi sembra di aver capito che per certe cose non và richiesta la dia, può essere una forma per incastrarli?
    grazie
     
  13. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Temo di no.
    Il comune può sempre creare difficoltà.
    In questi casi (detto tra noi) conviene prendere un tecnico che lavori già con il comune, spiegargli la situazione e lui ti dirà qual'è la strada migliore da seguire per ottenere un risultato senza avere tempi eterni.
    Saluti
    Andrea
     
  14. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    Ecco spiegato il tutto! tu fai del terreno un uso piuttosto singolare, per essere un terreno fra case.
    Probabilmente destinando il terreno ad altro uso non incontraresti tutti questi problemi.
    Il fatto che tu ci tenga vari cani in modo permanente può disturbare il sonno (e l'equilibrio psichico, ne ho esperienza diretta!) di chi abita vicino e nella zona ci dorme o melgio, ci vorrebbe dormire. Ululati e latrati ininterrotti durante tutte le sante notti, possono causare nelle case dei vicini conseguenze di cui non hai idea...:fiore:
     
  15. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Nei miei suggerimenti do per scontato che il tenere degli animali non arrechi disturbo ai confinanti.
    Immissionedi rumori anche se di animali è ovvio che non sono accettate.
    Se la resistenza del comune fosse in questo senso è ovvio che bsogna farsi un esame di coscenza e pensare anche agli altri.
    Andrea
     
  16. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    forse non mi sono spiegata bene, i cuccioli la sera vengono con me a casa e comunque tutta la zona essendo agricola è invasa da molti animali, ci sono cacciatori che ne hanno addirittura 60, poi pecore cavalli, vacche maiali conigli ecc.... io ho soltanto cuccioli che seguono me se io sono li sono con me altrimenti vengono a casa, ripeto anche la strada è sempre piena di sterco di cavalli, poi le abitazione sono lontane sono fuori dal paese, nella stessa zona c'è anche un maneggio, io vado a monte romano per poter stare tranquilla e dipingere con attorno i miei cuccioli che prendono il sole, a me sembra si facciano discriminazioni su questi meravigliosi amici pelosi, appena avete sentito parlare di cani avete raddrizzato le orecchie, siamo noi umani, tra virgolette che non abbiamo rispetto impariamo a conoscerli ed amarli prima di puntare il dito, io imparo molto da loro, e soprattutto il rispetto per ciò che è diverso e non conosco, io non debbo farmi nessun esame di coscienza,diciamo invece che politicamente al comune conviene dare ascolto a chi può portare i voti, ma se i miei cuccioli danno fastidio a qualcuno, e tutte le centinaia di animali che sono intorno?e che regolarmente puliscono le stalle mandando tutto in dispersione, finendo sulla strada principale io che voglio stare in regola e farsi che nessuno possa dire qualcosa mi si vieta di allacciare le fognature dopo che ho speso tanti soldini per fare tutto a norma, poi sapete cosa vi dico che a me danno più fastidio le persone arroganti che i miei e gli altrui animali
    angela

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    se si imparasse ad amare più gli animali forse anche il nostro equilibrio psichico migliorerebbe, io sono in zona agricola e piena oltre ai cani dei cacciatori anche moltissime altre speci
     
  17. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Grazie della precisazione.
    Ritorno a suggerire di trovare un tecnico che abbia buoni rapporti con il comune provare ad andare avanti.
    Poi si vede.
    Io ho un cane ed una agatta.
    Saluti
    Andrea
     
  18. brasil

    brasil Membro Attivo

    Professionista
    Brava Angela!
    concordo con ogni tua parola.
    Eccetto sul fatto che io discrimino, perchè la Polda (cane) è stata uno degli affetti principali della mia vita.
    So capire, credimi.
    Ma purtroppo quello che per noi è intimo, affetto, amore, in Comune non serve e dal punto di vista urbanistico non è rilevante. E questo forum non è di animalisti, solo questo. qui si tratta di immobili non di animali.
    Inoltre, nella bella campagna italiana, c'e' una regola universale che chi ci abita conosce bene: gli animali che vanno bene sono i tuoi, quelli degli altri fanno solo casino e inconvenienti. Probabilmente il tuo vicinato la pensa in questo senso.
    "Quella viene qua quando le pare...dipinge mentre io sgobbo lavo e stiro....fa casino coi suoi cani....vuo fare la fonga anche se non ci abita.....distrugge la nostra pace....se ne va in città...noi restiamo..." m'immagino le chiaccherate del vicinato...eheh... Il buongoverno di campagna in Italia è difficile... tu ormai non abiti piu' li, te ne sei andata e hai mollato la comunità, quindi sei discriminata. Invidia? ti considerano "superiore" perchè non sei li a dividere il loro quotidiano? non so, ma è probabile. scusa prolisso, stacco... salut!:fiore:
     
  19. angelayoky

    angelayoky Nuovo Iscritto

    tutto questo andrebbe bene se ci fosse il vicinato ma ci sono solo stalle, e attrezzi agricoli, fanno più rumore loro quando fanno le classiche cene cittadine, dentro le stalle, per modo di dire perché tanti abusivamente ci hanno costruito proprio rifuggi per merende e sbornie, ma le loro abitazioni non sono lì, quindi non penso io possa dare fastidio e quantomeno i miei cuccioli, ti risulta che i bulldog inglese abbaiano, a me no piuttosto dormono, io se ho risposto così prima è per il semplice motivo che non ho abitazioni sono fuori dal paese

    il terreno è agricolo accatastato c/2
     
  20. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quello di dare l'incarico ad un geometra è un suggerimento ottimo anche in considerazione dell'eccessiva emotività di Angelayorky. Infatti una persona distaccata da questa vicenda, oltre che esperta, può avere buon gioco con gli impiegati. Certo, il geometra va pagato, ma forse non vorrà tanto...
     
    A piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina