1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mastrandrea

    mastrandrea Nuovo Iscritto

    Volevo portare a vostra conoscenza la mia vicenda, e caso mai sapere se c'è qualcuno che si è trovato nei miei panni.
    Quasi un anno fa subivo dei danni da allagamento come proprietario di un appartamento all'ultimo piano di un condominio, dopo una violenta grandinata seguita da forte pioggia.
    Sopra di me ci sono delle soffitte, anch'esse allagate e da dove filtrò l'acqua proveniente dal tetto.
    Chiesi all'amministratore di aprire un sinistro all'assicurazione, che ovviamente dopo 6 mesi disse che non rimborsava un euro perché il tetto non risultava danneggiato.
    Ho chiesto ripetutamente all'amministratore il risarcimento ma mi ha sempre "rimbalzato".
    Ho circa 4.000 euro di danni.
    Ora mi sono rivolto ad un avvocato per fare causa al condominio, e dopo una lettera di messa in mora l'amministratore ha fatto finta di nulla.....ma avete anche voi un amministratore cosi ....inefficiente?
    Avete dei casi simili? Come è andata a finire?
    Non vorrei spendere soldi per nulla.
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai fatto bene ad agire contro il condominio.
    L'amministratore è obbligato, in occasione della prima assemblea ordinaria, a porre in discussione all'ordine del giorno la tua causa, illustrando le motivazioni, elencando le azioni che ha svolto nei confronti dell'assicurazione ecc. e chiedendo il parere dell'assemblea che dovrà deliberare se resistere in giudizio o risarcirti i danni che hai richiesto.
    Se quando ti giungerà la convocazione dell'assemblea non troverai all'ordine del giorno tale argomento, potrai sempre richiedere informazioni in merito in fase di discussione del consuntivo.
    Vedrai che di fronte all'assemblea riunita l'amministratore non potrà fare a meno di relazionare sull'accaduto.
    Tieni comunque presente che il potere di decidere se saldare o meno i danni che il condominio ti ha provocato non è dell'amministratore, quanto dell'assemblea.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    come che il tetto non è rotto, e l'acqua da dove è venuta, chi ha stabilito che il danno non rientra nelle garanzie, l'amministratore o il perito che è intervenuto per constatare il danno;):daccordo:
     
  4. mastrandrea

    mastrandrea Nuovo Iscritto

    x mapeit

    E' proprio questo il punto. Oramai sono quasi 12 mesi dall'evento e nonostante le mie telefonate e raccomandate con la richiesta di una riunione straordinaria per discutere il da farsi, l'amm. non mi ha mai considerato. Ora, non avendo risposto neanche alla messa in mora dell'avvocato, sono in dubbio se andare avanti con la causa o aspettare la riunione ordinaria che si tiene ogni metà di giugno. Tieni conto che nella riunione ordinaria 2012 ( cioè 3 mesi dopo il sinistro), neanche ne ha parlato in assemblea del risarcimento danni. E si che anche altri ultimi piani hanno subito danni, io però sono stato il più danneggiato purtroppo.
    Ma l'assemblea può decidere di non risarcire da danni causati da parti comuni? Bah?!
     
  5. mastrandrea

    mastrandrea Nuovo Iscritto

    x adimecasa:

    il tetto è integro. Il ghiaccio si è accumulato sulle tegole, e la successiva pioggia ( diluvio), non è riuscita a defluire dalle tegole ma è entrata nello spazio tra una tegola e l'altra, allagando le soffitte e di conseguenza gli ultimi piani. Io non ci capisco molto in queste cose, però mi aspettavo almeno che il tetto sotto fosse impermeabilizzato, ed invece mi hanno detto che di norma non si impermeabilizza il tetto con sopra le tegole....boh?!

    Il perito dell'assicurazione ha stabilito che il danno non è risarcibile dopo il sopralluogo, quindi no schei.
     
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Secondo me la prima cosa da fare è leggere bene la polizza assicurativa. Mi sembra strano che non copra i danni da allagamento. A seconda della polizza, possono essere anche rimborsati la ricerca del guasto e la riparazione (tolta franchigia). Letta la polizza, se capisci che te li dovevano, chiedi l'esito della perizia in base alla quale non ti hanno dato nulla e metti in mora pure l'assicurazione.
    Se risulta che l'amministratore nemmeno ha aperto la pratica mentre tu avevi dritto a un rimborso... allora è lui nei guai
    Tra l'altro se è entrata acqua dal tetto, lo dovrete risolvere il problema e se ne deve occupare l'amministratore, direi...
     
  7. mastrandrea

    mastrandrea Nuovo Iscritto

    Ho letto e riletto la polizza ed è chiara: rimborsano per danni da eventi naturali ( come in questo caso) solo se tetto danneggiato.
    Mi riferisco a polizza Globale Fabbricato. Ho chiesto l'esito della perizia all'assicurazione ma non me l'hanno data. Però il mio interlocutore è il condominio ( amministratore) e non l'assicurazione del condominio.





     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina