1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maipiu

    maipiu Membro Junior

    salve,ho fatto una promessa di vendita a gennaio 2011 nella quale si diceva che il rogito sarebbe stato entro e non oltre il 15 luglio data ultima di consegna immobile,l'immobile mi è stato dato entro la data prevista ma non si è fatto il rogito per ritardi del costruttore.purtroppo una settimana fa ho perso il lavoro e non so come pagare il mutuo richiesto e già deliberato. posso ritirarmi e a cosa vado in contro? GRAZIE A TUTTI
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    Non capisco..............ma tu abiti gia' nell'immobile???
    bella grana.
    puoi non presentarti al rogito e saresti inadempiente.
    pederesti la caparra versata e dovresti pagare la provvigione se c'e' un'agenzia.:occhi_al_cielo:
    poi dipende da quello che decide di fare il costruttore.:domanda:
     
  3. maipiu

    maipiu Membro Junior

    ciao ccc1965,grazie per il contatto,si mi ha consegnato l'immobile perchè avrebbe dovuto pagare una penale ma era anche la data ultima per il rogito che non è avvenuto.ma se io gli parlassi potrebbe avere diritto a che cosa io ho già versato 100000 euro e ho già pagato l'agenzia,pur di uscire da questo incubo li perderei ho tre figli e non posso rischiare di perdere due soldi che al rogito dovrei dare al costruttore...poi a loro coso da da mangiare? in ogni modo grazie a chiunque mi possa dare delucidazioni
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    il rogito si puo' spostare. non e' un problema ma questo non rende meno valido il preliminare.
    se tu non puoi rogitare capisci che sei inadempiente perche' hai firmato.
    qui ci vuole un avvocato, per forza.
    non puoi stare in quella casa se non fai il rogito, saresti abusivo.
    ed il costruttore potrebbe e lo fara', darti lo sfratto.
    dipende i 100.000 euro come gli li hai dati.
    se caparra confirmatoria oppure anche in acconti.
    la caparra confirmatoria se ti ritiri dal contratto la perdi.
    se invece una parte l'hai versata come acconti allora ti dovrebbe essere restituita.
    naturalmente il costruttore potrebbe chiedere una vendita forzata in tribunale ma se hai perso il lavoro
    sarebbe tempo perso e soldi buttati al vento.
    prova a chiedere consiglio ad un bravo avvocato esperto in immobiliare, senza impegno, spiegagli la situazione
    e poi decidi.
    ciao
     
  5. maipiu

    maipiu Membro Junior

    grazie ti sono grata per l'interessamento...magari ti farò sapere come va a finire!
     
  6. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    detta così mettiti l'anima in pace, i 10 mila li perdi. Infatti tu sei indampiente e da questo punto non rileva che lui abbia ritardato. Anzi, ringrazia (da un certo punto di vista) che questa cosa capita ora e non dopo tot anni di mutuo, visto che avresti perso tutte le rate pagate...
    non rimane che trovare altra sistemazione e annullare il compromesso, almeno è quello che mi pare di capire da ciò che scrivi.
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un'altra soluzione potrebbe essere quella di trovare un acquirente che ti subentri nel rogito. Non credo che al costruttore interessi molto da chi prenderà il resto dei soldi. Perchè, se ho capito bene (a meno che non sia un errore di battitura...) centomila euro mica sono noccioline! Se è così, magari trovi qualcuno che ti ridà 50-60.000 subentra nel tuo mutuo e tu ci rimetti solo la metà dell'acconto o poco più.
     
  8. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Cosa hai messo in garanzia alla banca per avere il mutuo?
    Oltre a quanto hai dato al costruttore, che cifra ti rimane da pagare in contanti?
    La rata del muto sarebbe molto più alta di un normale affitto per la tua famiglia, che comunque dovresti pagare rilasciando l'appartamento che attualmente occupi?
    Intanto cerca di prendere un pò di tempo con il costruttore, mettigliela facile, ma digli che al momento hai tu dei problemi, che risolverai a breve. Così ti rimane del tempo per ponderare al meglio la tue decisioni, che ovviamente comunicherai al costruttore. Nel caso dovessi rimanere nel pensiero attuale, condivido il consiglio di farti assistere, da un legale esperto del ramo. Ciao.
     
  9. maipiu

    maipiu Membro Junior

    grazie a tutti oggi su vs consiglio sono stata da l'avvocato e mi ha consigliato di chiedere preventivi migliori e nel frattempo mettere in vendita la casa per perderci il meno possibile(visto che ho per altri due mesi buste paga con le banche non dovrei avere problemi) la frase è stata-non abbandonare la nave,siamo sul fondo proviamo a rimettere la testa fuori dall'aqcua- io purtroppo sono disintegrata e rimango ancora con molti dubbi sul dafare anche se capisco che sarebbe la soluzione più vantaggiosa per me ,ma poi penso e se ci metto tanto a ritrovare un lavoro e tanto a vendere? con cosa pago il mutuo ma peggio cosa do da mangiare ai miei figli?? che brutto incubo...in ogni modo grazie a tutti!
     
  10. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    auguri di cuore a te e ai tuoi figli. :amore::amore:
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mi unisco a ccc1956:amore::amore::amore::amore::amore:
     
  12. maipiu

    maipiu Membro Junior

    ciao a tutti volevo dirvi che purtroppo non ho ancora trovato lavoro ma nella vicenda della casa abbiamo trovato un avvocato magnifico,che ci sta psicologicamente aiutando tanto ha parlato con i costruttori che ci danno 5 mesi per vedere cosa fare...e oggi (botta di ****)scusate la parolaccia-ha chiamato la banca che non può erogare perchè la casa non ha ancora il documento di agibilità e senza quello non si fa nulla! quindi siamo ancora nella posizione di poter decidere senza che nessuno possa pretendere nulla di + di quello che abbiamo dato. grazie a tutti per gli ottimi consigli!
     
  13. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    vedi che non bisogna perdere troppe speranze?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina