1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. roger70

    roger70 Nuovo Iscritto

    Ho un problema, ho acquistato nel 2006 un appartamento da una ditta costruttrice, ora vivo già nell'appartamento ma non ho ancora fatto l'atto dal notaio. Il costruttore mi ha chiesto il saldo dell'appartamento perchè doveva togliere l'ipoteca in banca sul mio locale per poter fare l'atto. Io gli ho pagato tutto con assegni, però alla data fissata dal notaio per fare l'atto, mi ha chiamato dicendomi che c'erano problemi con la banca e che appena li risolveva avremmo fissato la data per l'atto. Sta di fatto che è passato quasi un mese, ma ogni volta che telefono o non risponde, oppure mi dice che non ha risolto i problemi con la banca e che appena sistema il tutto mi farà sapere per fissare la data con il notaio. Dato che il mio acquisto non rientra nella norma che prevedeva la fidiussione, e considerato che io l'appartamento glielo ho già pagato, volevo sapere da gente esperta, quali rischi corro e come mi posso tutelare, ed eventualmente quali provvedimenti prendere se il costruttore continua a rimandare la data dell'atto e se può farlo, oppure nel momento in cui ho pagato è tenuto entro certi termini a fare l'atto.
    Grazie anticipatamente a chi può darmi un consiglio.
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    e tu hai pagato tutto prima del rogito???????
    Ma non si fa mai. :shock::shock:
    lui i soldi li ha gia' presi................
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Sono passati cinque anni è ancora si trova in questa situazione ?
    Deve diffidare senza perdere altro tempo il costruttore a concludere la compravendita, è necessaria una raccomandata A.R. nella quale dopo aver riepilogato i fatti lo diffidi a recarsi presso uno studio notarile, anche a sua scelta se è in possesso di tutti i documenti necessari altrimenti dovrà procurarseli, per sottoscrivere il rogito.
    Se non ottiene nulla, i consigli di gente esperta li lasci stare, dovrà rivolgersi ad uno studio legale che la tuteli dopo aver esaminato la documentazione catastale e gli accordi intercorsi con il costruttore procedendo se necessario anche in via giudiziale per ottenere il trasferimento della proprietà.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Gente esperta potrebbe essere anche un avvocato o no? comunque il consiglio dell'avvocato va benissimo a questo punto più presto fai l'atto di compravendita e meglio è, visto l'andamento immobiliare in cui siamo, il notaio dato che lo pagi tu e lo puoi scegliere di tua fiducia ciao auguri
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se non fa l'atto è possibile che ci sia qualche problema, sei sicura che l'appartamento che hai comperato sia conforme a quanto autorizzato dal Comune.Forse è meglio che ti affidi anche a un professionista se tutto è regolare, agibilità compresa
     
  6. roger70

    roger70 Nuovo Iscritto

    Nel compromesso stipulato era previsto che con lo stato di avanzamento dei lavori avrei dovuto pagare di volta in volta una quota dell'importo totale. Il fatto di aver stipulato all'inizio un documento di compromesso con il costruttore e di avere la fotocopia degli assegni che accertano il pagamento, mi può proteggere da una eventuale rivalsa della banca sulla quale la ditta costruttrice ha una quota di ipoteca del mio appartamento non ancora coperta ?
     
  7. eri

    eri Nuovo Iscritto

    Secondo me sul tuo immobile grava una ipoteca della banca e il costruttore non fissa la data del rogito perche' non ha i soldi per l'estinzione. Il compromesso per la banca non ha alcun valore. Ti consiglio di rivolgerti subito ad un avvocato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina