1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Irene Feletti

    Irene Feletti Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ho un appartamento locato a Milano zona Baggio. Il mio inquilino mi ha chiesto di applicargli il canone concordato, ma secondo me l'importo sarebbe troppo basso (390 euro al mese), a fronte di 500 che mi paga adesso. Secondo voi potrebbe andare bene ugualmente, considerando che quei 500 mensili sono praticamente il mio unico reddito? Voi cosa fareste?
     
  2. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per valutare la convenienza di stipulare un contratto agevolato a canone concordato, bisogna considerare anche l'aspetto fiscale.
    Se scegli la cedolare secca, facendo il contratto concordato paghi il 10% fino all'anno 2017 (poi si vedrà: potrebbe aumentare al 15% o al 19%; ma è pur sempre un vantaggio rispetto all'aliquota ordinaria del 21% che si applica per i contratti a canone libero).

    Ci sono anche vantaggi per l'IMU.
    Non so quali siano le aliquote nel Comune di Milano: quasi sicuramente c'è un'aliquota agevolata per gli immobili affittati con contratto concordato rispetto ai contratti liberi.

    Poi considera l'affidabilità dell'inquilino: se è sempre stato puntuale nei pagamenti e corretto nella conduzione dell'appartamento forse è il caso di accontentarlo. Per non rischiare morosità nel caso ora si trovi in difficoltà nel pagamento del canone attuale.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  3. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dovete chiudere quel contratto e stipularne un altro. Così tu hai risparmi fiscali. Inoltre con la cedolare secca avresti l'aliquota del 10%.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    L'importo dell'affitto non può essere legato alle esigenze del locatore. Probabilmente, anche il locatario avrà i suoi problemi.
     
  5. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'importo è frutto del compromesso tra le due esigenze, quella del locatore (vessato dal fisco) e del locatario (vessato dal fine mese).
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Posso concordare con te, ma non può essere condizionato dalle esigenze del proprietario, che se dipendessero dal tenore di vita che uno vuole condurre sarebbe vessatorio nei confronti del conduttore.
     
  7. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho detto solo che c'è un compromesso, mica ho detto (come fanno le banche e la posta) che bisogna dire al locatario: prendere o lasciare!
     
  8. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ciao a tutti anche la mia x assago col sunia mi ha chiesto affitto concordato 450 compreso spese 3 locali doppi servii centro Assago....8 piano arredato...ma dato che non ha mai pagato alcun affitto registrato cedolare secca 1 giugno 2015 + 2 mesi e mezzo gratiti x problema metano....e' partito sfratto per morosita' e' dentro da 18 mesi ...senza pagare nulla siamo l'altro ieri prima uscita ufficiale giudiziario andato buca( x uva ieri abbiamo chiuso con agenzia delle entrate Milano la registrazione contratto) quindi e' abusiva dal 17 luglio e ora siamo agli sgoccioli uscita con le forze dell'ordine....ecc ecc
    a brevissimo
    lei ha cercato con comune di Rozzano di fare concordato di affitto ma Assago e mercato libero...io ti consiglio....dato che e' il tuo unico reddito di tenere duro x 500 o si cerca un'altra cosa cosa difficilissima augurandoti di non finire come noi con sfratto per morosita'.
    x la mia amica uva che mi ha aiutato tanto ...si sapeva che il 29 novembre...ufficiale giudiziario sarebbe saltata ora aspettiamo le notizie per l'intervento di forza con ufficiale giudiziario ma i suoi tempi sono quelli che sono xche distretto di Milano
    tenete presente che la mia ha pagato solo 3 mesi di deposito cauzionale ....x assago e' anche poco 3 locali doppi servizi 700 al mese arredato ma avevamo pensato di aiutare una famiglia a meno reddito...ci ha tradito imbrogliato e piu' ne metto...
    e che sono sempre disponibile ad aiutare una famiglia veramente bisognosa perché perde il lavoro ma questa e' stata incivile....marito arabo...il bello che e' del mio stesso paese e la madre a 500 m, quindi avra' anche la fortuna di andare da lei e non essere in macchina come la famiglia di Buccinasco che hanno fatto vedere alla tele e mi ha preso il cuore.....ti consiglio tieni duro a 500....prima ce' laffitto poi tutto il resto! noi zona navigli affitto mio stipendio anni 80 45mq,,,,,,nn ho capito...l'affitto e' la casa e' il nido....e' la prima cosa da pagare e mantenere poi luce e altre spese,......chi vuole lavorare lo trova...come i cinesi ...rumeni...ecc...non ho capito!meno male che per chiudere contratto non ho pagato nulla ma + di 1000euro di tasse come seconda casa senza percepire alcun affitto...ci definiamo o troppo onesti o troppo altruisti e stupidi ma e' andata cosi ma almeno la nostra esperienza che e' alla fine.....e speriamo di recuperare tutto perché lei e' dipendente regionale lombardia ...(siamo a 20000) con tribunale avvocati 18 affitti + spese condominio 700 + 100 di condominio....ca ancora poco x assago 3 locali centro paese...zona forum metro ...milano fiori ecc,,,,
    io mi vergognerei da morire vedermi arrivare carabinieri fabbro ecc....magari anche ambulanza e veterinario e di +.....ma la nostra esperienza non e' da augurare a nessuno anche noi monoreddito + io ...lo scorso anno chemio ecc operazione seno e lei se ne e' totalmente fregata sapendo che l'affitto per noi e di base....uva sa la storia e mi e' stata tanto vicino...
    ufficiale giudiziario sara' venuto l'altro ieri con avv, e non hanno trovato nessuno stiamo aspettando notizie dall'avvocato essendo noi in calabria a vivere ormai da 5 anni....
    questa poteva stare tanti anni tranquilla....appartamento ultimo piano luminoso thermoisolato finestre di pregio tapparelle elettriche arredato...forno lavatrice e frigo nuovi...valla a capire....la gente....questa comunque vigliacca e per colpa della gente come loro non ci fidiamo piu' di affittare logicamente dopo questa esperienza noi vendamo....!
     
    Ultima modifica: 1 Dicembre 2016
  9. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Lella, se lei scrive così nessuno la legge!
     
  10. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nella domanda non mi pare si possa evincere questo:
    il conduttore in essere non può pretendere nulla di diverso dal contratto sottoscritto attualmente in vigore.
    Altro discorso è valutare i desiderata del conduttore e le aspettative del locatore.
    Il canone deve seguire le leggi di mercato, non i desiderata del conduttore nè assurde pretese del locatore.
     
  11. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Assago x esempio da me vedo 2 locali sui 1000euro arredato io ho fatto giugno 2015 da 800 a 700 xche famiglia in cui lavoravano in 2 ....8 piano 2 ascensori...giardino 11000mq ...supercondominio e condominio poi dipende dalle case proposte ...tieni duro la tua cifra....o si cerca un'altra casa ma sara' molto dura....la gente se non ha sicurezza non affitta piu' vedi noi ...mai preso un affitto.....ma ora ci pensa ufficiale giudiziario - dovrebbero con pignoramento e decreto ingiuntivo piano piano ....o portare via tutto con i vari controlli o una pervcentuale dalla busta paga ma non dovremmo perdere nulla altrimenti facciamo finta e viviamo lo stesso 18 mesi di beneficenza ma sono ottimista che ci prendiamo il nostro affitto....importante che al piu' presto spero questo mese dicembre l'ufficiale gidiziario me la manda dalla mamma a 500m....siamo molto delusi e amareggiati di questo comportamento menefreghista....non la capiamo...
     
  12. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    hug grazie per il pensiero ma la storia e' lunga....basta leggere piano si capisce che questa non ha mai pagato al cun affitto
    siamo alla fine con ufficiale giudiziario.....
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Uno di noi due ha letto un'altra storia.
     
  14. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io ho letto 500€, contro 390€ del concordato: non è una grande differenza: ora dando per scontato che i concordati sono sempre più bassi dei contratti liberi, ho dedotto che 500€ non era una richiesta esosa: il fatto che rappresenti il suo unico reddito non mi pare sia da mettere in relazione al suo tenore di vita, bensì alla propensione ad accordare liberalmente uno sconto.
    Poi ognuno è libero di interpretare le frasi come meglio crede. Il punto non cambia.

    p.s.: il confronto analitico è quello suggerito da Uva confrontando cosa le rimane al netto delle imposte. Il resto sono commenti.
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Concordo con te, ma non trovo logico che il proprietario, poiché ha certe necessità le debba trasferire sul canone d'affitto, sebbene magari ci si trovi davanti ad un locale di poco valore. Nel libero mercato si può contrattare. Non trovo giusto il ragionamento secondo il quale, poiché hai necessità per soddisfare certe tue ambizioni, decidi di aumentare il canone, magari sapendo che dall'altra parte metterai in difficoltà il conduttore. Il momento è difficile per molti e non è il caso di infierire. Anche nel mio campo le tariffe professionali sono calate tantissimo e se vuoi stare sul mercato ti devi adeguare.
     
  16. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    gianco scusa io ho capito che l'affitto e' 500 e l'inquilino vuole abbassarlo....almeno io ho capito cosi.....(anche la mia mi ha fatto scrivere dal sunia 450 comprese le spese)assago casa mia....ha accettato 700+spese condominio marzo 2015 poi ha ritrattato tutto e ora siamo all'ufficiale giudiziario a giorni dopo 18 mesi che e' in casa nostra praticamente gratis....comunque essendo in regola con cedolare secca registrazione agenzia delle entrate ecc....sentenza tribunale milano noi ormai siamo alla fine....
    Da noi e' mercato libero a Rozzano si puo' concordare col comune dipende dai posti loro sono a milano Baggio ma non so quanti locali se arredato ecc. dipende dalla zona e mercato! 500 puo essere anche giusto x milano....qui da noi mi sud 2 locali 1000euro arredato...dipende...
    un abbraccio....(390 e troppo poco se il proprietario e' il suo reddito )pero' con l'aria che tira....bisogna valutare tutto bene...prima di rischiare x morosita' vedi me 18 mesi ...e siamo alla fine ma finche' non ho le chiavi in mano ale'......siamo ancora in ballo
     
  17. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Di solito i contratti concordati hanno un minimo ed un massimo a seconda della città e delle caratteristiche dell'appartamento.
    Hai provato a verificare con un'associazione di proprietari quale è la fascia di affitto coerente con il tuo appartamento?
     
  18. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Conosco proprietari che in questo brutto momento di crisi hanno concordato con l'inquilino un canone provvisoriamente inferiore, perché è meglio tenerselo, sapendo che è uno che pagherà anziché fare un salto nel buio, trovando uno che ti promette mari e monti e poi si dimostra un lestofante.
     
  19. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Periferia di Milano.....noi Assago Buccinasco Corsico +/- p rezzi sono simili ....noi ad Assago con la metro Forum e Milano Fiori + alti...Rozzano fanno concordato..io saro' stata sfortunata ma la mia a parte i 3 mesi di deposito cauzionale ...non ha mai pagato alcun affitto 700+spese 3 locali doppi servizi 8 piano arredato ..87mq...thermoisolato ecc...alla fine siamo agli sgoccioli con ufficiale giudizario a giorni con lo sgombero con le forze dell'ordine.....spero che finisca bene xche ha una busta paga.....ora c'e' decreto ingiuntivo e pignoramento da quello che so....ma importante che consegni le chiavi e finisce per noi questo tormento zona Baggio bisogna vedere i prezzi i piani la zona ecc....ma se il proprietario vive con quei 500 euro per arrotodare la pensione....ecc. la vedo dura......con la mia esperienza molto sofferta sono per la chiarezza..io voglio 500 ....altrimenti cerchi un'altra casa + economica....ma la vedo dura! registra il contratto con agenzia delle entrate....subito e auguri....altrimenti non puoi fare lo sfratto per morosita'....sperando che ha un posto fisso fatti dare la busta paga e intesta solo a italiani
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sono d'accordo sul fatto che vivere con 500 € sia un'impresa impossibile per uno che la casa ce l'ha di proprietà ed evidentemente lo è altrettanto con uno con famiglia che ne percepisce 1500 e deve pagare l'affitto.
     
    A Marinarita piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina