1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Mi ha colpito molto la teoria del mondo di mezzo del boss Carminati. Mi ha fatto riflettere. Ora so cosa sono io nel settore immobiliare: sono il mondo di mezzo che mette in relazione il mondo di chi fa pagare le tasse e il mondo di chi sfrutta i beni altrui. I primi mi alzano ogni giorno la tassazione mentre gli altri per il fisco non esistono, i primi mi alzano le tasse sulla casa mentre gli altri non mi pagano l'affitto e mi appioppano pure le loro spese condominiali, il riscaldamento, ecc. I primi mi aumentano le tariffe del gas e della luce (e io pago, pago...) perchè gli altri si danno irreperibili e nessuno riesce a fargli pagare nulla.
    Però mi viene un dubbio: Carminati come mondo di mezzo ci guadagnava, io ci perdo. Forse il mondo di mezzo è quello degli scrocconi, ma allora io sono il mondo dei morti... Aiuto!
     
    A marinoernesto, Gianco e rita dedè piace questo elemento.
  2. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    veramente siamo il mondo dei mezzimorti.
    ci impediscono di morire altrimenti non avrebbero vittime a cui succhiare il sangue.
     
  3. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    C'è chi tirara il carro e c è chi guarda gli altri mentre tirano sto carro ........
     
  4. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    C'è chi tirara il carro e c è chi guarda gli altri mentre tirano sto carro ........
     
  5. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Si, ma almeno non bastonassero chi tira il carro
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  6. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    il bove tira e prende pure botte altrimenti non si giustifica il "cornuti e mazziati".
     
  7. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quelli che tirano il carro vengono sempre bastonati.........quindi o si sta da una parte o si sta dall altra parte,io preferisco tirare il carro, consolandomi che nessuno potrà dire di me che non ho tirato il carro, ma io potrò dire ue bello tu il carro non lo hai tirato!!!!!! Che ne pensi tu elisabè..........
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    ... che quello mi risponde con una pernacchia e una sghignazzata...
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Io penso che la TV facendo vedere 'Il pacco' non aiuta ad avere un bel rapporto con il danaro, cioè non insegna a pensare che l'unica via è lo scambio tra le persone, il baratto: io faccio una cosa che io so fare, tu fai una cosa che tu sai fare, in parte ce le scambiamo e così possiamo vivere. Insegna invece a pensare che io posso vivere alle spalle altrui. Qualcuno (Carminati & C, la banda Bassotti) tira la faccenda alle estreme conseguenze (tanto non c'è rapporto tra quello che mi serve e i soldi che prendo-rubo): insomma un delirio (di onnipotenza?).
    Parliamo sempre di Darwin (lotta per la sopravvivenza): di Lamarck (cooperazione) non parliamo mai?
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Da noi, chi vive alle spalle degli altri, è considerato furbo e viene generalmente premiato. Chi sgobba è abituato a lavorare con la testa abbassata e non la forza di ribellarsi. Altrimenti.....
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    esatto, infatti non è intelligente.
     
  12. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    In realtà si può lavorare e protestare, secondo me. La coscienza pulita dà molta forza.
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' quell'altrimenti.... che non ha seguito.
     
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Puntiamo per non essere né cornuti, né mazziati. Chi si comporta bene riesce ad ottenere un livello di vita accettabile. Insomma, non piangiamoci addosso come fece Elsa.
     
  15. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    da noi un vecchio detto recita " chi zappa beve acqua, chi fila (il furbo) mangia e beve vino".
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Infatti è un detto vecchio, statico. Il mondo è cambiato e dà molte opportunità (ma solo per chi sa coglierle).
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  17. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    caro jac1.0 i detti sono sempre metaforici, come ben sai, ma i significati sono sempre attuali.
    il mondo è cambiato tecnologicamente ma l'essere umano è rimasto fermo alla cacciata dall'eden.
    ci si ammazzava con armi di petra, oggi ci si ammazza con armi più sofisticate, il risultato è sempre lo stesso.
     
  18. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Finalmente ritrovo il mio Jaco della prima maniera con cui poter dialogare senza asinate cilindresche...E fermiamoci a mamma rai con la sua trasmissione "il pacco" IL PACCO...IL PACCO...IL PACCO...Ho appena appreso che le maiuscole sono sinonimo di "URLA" e di VILLANIA in base a un regolamento di un ente o di una associazione o di che Kaiser volete...pedissequamente indicata con regolare e puntuale reprimenda, mancano solo i bolli, da MISTER TIGRE al quale rimando che, democraticamente, il verbo Urlare esiste ed esiste anche la parola Villano...se esistono, caro cancelliere di ferro, significa che si possono coniugare se, chi le vuole usare, ha i SUOI motivi per farlo...
    Siamo afflitti da decine di migliaia di leggi e regolamenti e adesso ci voleva anche questa su l'uso delle MAIUSCOLE. E quindi URLO la mia indignazione e con la massima VILLANIA. Pronto ad incrociare fioretto, sciabola e anche l'accetta. Quando uno si crede figlio del padreterno (mi riferisco al Kaiser...) e qualunque cosa gli viene in mente è già considerata " DIVINA" e per questo la fa trasformare in legge o in una regola associativa senza porsi il problema di quanto possa incidere sul diritto PRIMITIVO del libero arbitrio...ebbene si deve poi aspettare una qualche reazione. Mi sono informato sulla faccenda e sembra che non sia proprio vietato...perchè se lo fosse sono pronto a non inchinare la testa...Ora Iaco, con il punto o senza, tu dirai cosa c'entra la RAI con le maiuscole...hai ragione...avevo un battilingua e ne ho approfittato e non escludo che in mancanza di una diffida da parte dello staff io lo esporrò ogni qualvolta mi si offrirà il destro. Mamma RAI dicevamo...E' il seguito di tante altre trasmissioni del genere mi sembra iniziata con quell'altro divetto italo-americano col nome-cognome misto col quotidiano. E finchè ci saranno milioni di "cit..lli" che le guardano, anche la RAI che, pur da me amata (sarei per questo pronto a frustrarla...), si adegua ai Diktat del potere pubblicitario...Basterebbe un solo POLITICO (daje con le maiuscole)
    con gli attributi al quadrato, a cavalcare la sfida: O il canone senza la pubblicità...O la pubblicità senza canone...Ma dove lo troviamo un personaggio così??? Ci vorrebbe un cancelliere di ferro...un Bismarck
    appunto...Chè per caso Propit ne abbia uno e ce lo proponga??? qpq.
     
  19. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Io ho sempre sgobbato, a testa alta però, e ho avuto una vita soddisfacente. Mi pareva che prima ci fosse più equilibrio tra le diverse parti della società. Da quando l'Italia è diventata il regno dell'impunità ci sono plotoni di persone che sfruttano gli altri vivendo sul crinale del "fin qui posso osare...". Ci hanno quantificato la corruzione: tot miliardi la corruzione nella sanità, tot miliardi la corruzione negli appalti pubblici... e nessuno che la fermi. Mega liquidazioni a dirigenti che hanno affossato aziende e intanto alzano le tariffe... Prima speravo in una inversione di tendenza, ora non ci spero più. Per uno marcio che trovano ce n'è dieci pronti a prendere il suo posto, e tanto tra dieci anni anche quello lì sarà daccapo attivo. Non ho la forza di ribellarmi? Vorrei una nazione dove non c'è bisogno di ribellarsi per avere intorno un po' di onestà e di pulizia. Come diceva Brecht? "Felice il Paese che non ha bisogno di eroi"
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' quell'Altrimenti... auspicato che cambierebbe tutto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina