1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Gent.mi, ieri ho ricevuto la conferma che il giardiniere è stato revocato dal mese di marzo ,mentre il contratto scade a dic.2011. L'amm.re ha già provveduto con un'altra impresa senza aver informato i condomini, Vi risulta che ciò sia regolare? inoltre in data 15.c.m si terrà un'assemblea straordinaria posso discutere della questione se non inserita all'ODG ?
    Grazie per l'attenzione.

    Aggiunto dopo 7 minuti :

    Aggiungo che il giardiniere escluso ha dato il mandato al suo legale per ottenere il rispetto del contratto, quindi vi saranno ancora spese da pagare - possono essere imputabili all'amm.re anzichè ai condomini ?
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Ti conviene da subito mettere in mora l' amministratore per raccomandata, avvisando fin d' ora che lo riterrai responsabile di tutte le spese che il condominio dovrà sostenere a causa della sua rescissione del contratto senza giusta causa e senza rispettare il preavviso (se previsto dal contratto).
     
    A agostino070740 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    d'accordo con azzaretto
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D'accordo con Azzaretto, con Arianna26 e aggiungo che l'amministratore (a minuscola, in questo caso) non può prendere autonomamente l'iniziativa di licenziare chicchessia se non ha ricevuto il mandato dall'Assemblea dei Condomini. Agisci subito e fate pagare i danni al bel soggetto che avete nominato amministratore.
     
    A agostino070740 piace questo elemento.
  5. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ...forse sarebbe il caso di sapere il perchè ha "licenziato" il vecchio giardiniere...nel caso fosse ritenuto poco onesto o troppo oneroso l'amministratore non ha fatto che tutelare gli interessi dei propri condomini...certo è che se il contratto viene impugnato e il condominio obbligato poi a "risarcire" il vecchio giardiniere è un problema...cmq prima di crocifiggere uno ascolterei le tesi a sua discolpa...di solito un nuovo amministratore non commette errori così banali ma è spinto anzi da "zelo" nel far vedere che ha a cuore il nuovo stabile amministrato...saluti!
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Può essere che sia stato anche troppo zelante. Ma così facendo ha già esposto il condominio ad un risarcimento nei confronti del giardiniere cacciato che, detto per inciso, 99 volte su 100 vincono le cause per licenziamento senza giusta causa. Inoltre ha assunto una nuova ditta e così facendo ha raddoppiato le spese al Condominio. E poi, come fa un amministratore appena assunto a giudicare la validità o meno di un collaboratore del condominio che è lì magari da anni?
     
    A agostino070740 piace questo elemento.
  7. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    tutelare gli interessi personali ovvero sistemare persone scelte dallo stesso come ha fatto con il portiere/l'impresa di pulizia ,il fabbro,l'antennista,l'elettricista,muratore ,in soli 4 mesi.

    Aggiunto dopo 7 minuti :

    per quanto riportato sopratutto da un consigliere titolare di un'impresa di pulizia che lavora in altri condominii amministrati dallo stesso .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina