1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    salve, devo compilare il quadro b del 730/2016 di proprietà condominiale e affittato per l'anno 2015 con un canone pari a 5500 euro.L'amministratore mi ha comunicato la mia quota di 41,12 euro corrispondente 6,86 millesimi. come devo dichiarare tutto questo nel quadro B?
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Il reddito deve essere esposto al quadro B, e a colonna 2 il codice "9"
    Secondo ADE i "locali per la portineria, l’alloggio del portiere e per gli altri servizi oggetto di proprietà condominiale cui è attribuibile un’autonoma rendita catastale devono essere dichiarati dal singolo condomino solo se la quota di reddito a lui spettante per ciascuna unità immobiliare è complessivamente superiore a euro 25,82. L’esclusione non si applica per gli immobili concessi in locazione e per i negozi"
     
    A salvatore47 piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    C'è qualcosa che non va negli importi che hai indicato.
     
  4. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Con 6,86 millesimi la quota non può essere di 41,12 euro su 5.500 euro.

    Perchè codice 9 e non codice 3?

    Ricordati che nella colonna "percentuale di possesso" il valore è percentuale e non millesimale, quindi dei riproporzionarlo; inoltre dovresti chiedere all'amministratore che tipo di canone è in atto per poterlo scrivere nella relativa colonna. La cedolare secca sicuramente non ci dovrebbe essere perchè il condominio non la potrebbe fare.
     
    A salvatore47 piace questo elemento.
  5. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ho davanti la tabella che mi ha dato l'amministratore : reddito totale 5500 euro, quota ripartita 41,12 euro e millesimali del mio appartamento 6,86
     
  6. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    anch'io ho avuto lo stesso dubbio perchè sommando i millesimali di tutti gli appartamenti ottengo 917,63 e facendo 5500:917,63x6,86 =41,12
     
  7. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    6,86 millesimi dovrebbero corrispondere a 0,686%
     
  8. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    dovrebbe essere 37,73 la tua quota, sempre che venga divisa per 1000 millesimi
     
  9. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Conteggio corretto. Come corretto il calcolo dell'amministratore.
    Così è stabilito.
     
  10. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Perchè 917,63 e non 1000 mm, cosè che ha determinato questa cifra di mm. di pp.
     
  11. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    non saprei, lo chiederò all'amministratore. Nelle colonne 5 e 6 del quadro B dovrei mettere rispettivamente 1 e 5500?
     
  12. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Hai ragione, mi era sfuggito
     
  13. Maximiliam

    Maximiliam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Per la stessa questione, il mio amministratore ha dichiarato 4.050,00 euro percepiti dal condomio a titolo di canoni di locazione, e come canone annuo 6.000,00 euro.
    Quale dei due valori devo prendere per il calcolo del Canone di locazione ?
    Grazie
     
  14. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Devi prendere quello che è scritto nel contratto alla voce "canone di locazione": l'amministratore avrà pure il contratto, basta chiedere. Se il canone fosse stato di 6.000, ma l'inquilino avesse pagato solo 4.050, a meno che non ci sia una sentenza esecutiva di sfratto o nel contratto non sia stata inserita l'apposita clausola di risoluzione espressa del contratto in caso di mancati pagamenti, bisogna, purtroppo, dichiarare il canone per intero, anche se non percepito.
     
  15. Maximiliam

    Maximiliam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Quindi nella casella Codice Canone ho valore "1", con 365 giorni di possesso, nella casella Canone di Locazione deve essere inserito il 95% di 6.000.
    Rimango perplesso su fatto che nel 730 dello scorso anno il CAF alla voce canone di locazione ha inserito 987,00 euro con 217 giorni di possesso.
    Grazie
     
  16. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Esatto.
    Per l'anno passato dovresti vedere quello che ha dichiarato l'amministratore a suo tempo oppure chiedi direttamente al CAF quando presenti la dichiarazione di quest'anno.
     
  17. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Sapesse quante cose, assi più importanti, sfuggono a me.
    Cordialità.
     
  18. salvatore47

    salvatore47 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    gentili Gagarin e Ollj ma se l'appartamento condominiale è affittato in regime di libero mercato e si devono indicare il "codice canone" ed il "canone di locazione" allora il codice "utilizzo" dovrebbe essere 3.
     
  19. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Secondo me anche se dovessi mettere il codice 3 non succederebbe assolutamente nulla; in ogni caso ha ragione Ollj: rileggi bene le istruzioni del 730, soprattutto nell'elenco di quello da mettere sotto il codice 9.
     
  20. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non rammento... ma mi pare che a fronte di alcuni codici vi sia un differenziato calcolo della base imponibile; meglio conrollare bene.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina