1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Ci risiamo. Case crollate, paesi rasi al suolo, danni incalcolabili, ospedali (sic!), chiese, scuole (ristrutturate! La Buona Scuola) e municipi venuti giù come costruzioni Lego. Morti, feriti, dispersi, gente disperata senza più nulla o nessuno al mondo. Bambini che non avranno futuro. Servizi televisivi strappalacrime con le solite domande sceme a gente disperata, politici (col Bomba in prima fila) che si mettono subito in mostra e fanno conferenze e abbracciano qualche malcapitato e parlano in continuazione e promettono, promettono, promettono...salvo, poi, dimenticarsi di quanto promesso. Polemiche sulla mancanza di prevenzione, su soldi buttati al vento per regalìe elettorali e non investiti nel territorio. Dibattiti lunari su quello che si doveva fare e non si è fatto e, soprattutto, su quello che "dobbiamo" fare (come se i nostri politici fossero turisti di passaggio in Parlamento) e che "faremo" (sempre un tempo futuro senza mai una data certa). Tutto come da copione ormai noto a tutti. Ma non vi sembra un qualcosa di déjà vu, un vecchio film che ci viene periodicamente riproiettato e tutti noi lo stiamo a guardare estasiati come se non l'avessimo mai visto e se fosse l'ultimo kolossal, invece di prendere forconi e badili e vedere di "sistemare le cose"?
     
    A Gianco piace questo elemento.
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai dimenticato, nel deja vu, le solite ruberie, grassazioni, corruzioni e relative tangenti. Raccolte di fondi , tramite i più disparati canali, (sms o trasmissioni tv) . Soldi che , L' Aquila docet, Non si sa mai dove, da chi è come vengono gestiti e di cui i terremotati difficilmente vedranno qualcosa. Salvo poi, che qualche giornalista "non allineato " scopra le magagne, le pubblichi ed allora scattano le inchieste che invariabilmente porteranno alla prescrizione dei reati. ......
    A quanto pare, l' Italia è popolata solo più da rassegnati, altro che forconi. .....
     
  3. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non basta borbottare, colui che scopre le magagne deve denunciarle senza paura di ritorsioni e di insabbiamenti vari. Fa parte dell'educazione civica.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si, ma oltre alla denuncia dei fatti cosa si ottiene? Giustizia? Condanne? Restituzioni del maltolto? O una bella prescrizione dei reati? Al popolo invece aumentano le spese è le ulcere gastriche. .....
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sono sempre stato del parere che la prescrizione arriva perché i giudici non svolgono il loro lavoro per tempo. Mai che siano stati presi dei provvedimenti davanti alle innumerevoli prescrizioni. E cosa fanno i politici? Allungano le prescrizioni, così i giudici potranno lavorare con più calma.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  6. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il controllo dei cittadini è essenziale. Ad esempio personalmente utilizzo spesso il servizio on line 'Io segnalo', indicato nel sito ufficiale del Comune di Roma.
    Non mi pongo il problema della sua efficacia, segnalo e basta.
     
  7. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche queste lamentele sono state sentite più volte: piuttosto sarebbe interessante avere riscontri a certe affermazioni.
    ad esempio ieri è stato detto:
    1) Per mettere in sicurezza l'intero territorio italiano (sismico e idrogeologico), servono 4 Mld/anno per 20 anni
    2) Spendiamo ogni anno 6 Mld per correre ai ripari e riparare ai danni.

    Il secondo dato non è detto sia sistematico e costante: ma se così fosse.....
     
  8. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A quando una legge che obblighi a mettere in sicurezza i fabbricati ? Una legge che radii a vita i professionisti che fanno collaudi superficiali su strutture non idonee ?
    Ai proprietari indigenti è obbligo dello Stato dare la dovuta assistenza economica ma i proprietari delle seconde case, delle strutture turistiche e di ogni altra struttura a fine lucrativa dovrebbe essere obbligatorio provvedere da soli.
    A Roma era stato istituito il "libretto del fabbricato" obbligatorio, è durato qualche anno obbligando i condomini di appartamenti datati a pagare un professionista per la redazione poi ..... tutto cancellato. Sono inutili poi le sceneggiate su morti che potevano essere evitate e ristrutturazioni a posteriori spesso più onerose di quelle preventive. Consoliamoci nel dotare obbligatoriamente gli impianti termici della contabilizzazione del calore per fare lavorare i professionisti con l'illusione di un risparmio energetico ed economico .....
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  9. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sei troppo drastico: basterebbe una legge che vieti le sovvenzioni statali in caso di eventi calamitosi in zone ad alto rischio: e agevolazioni fiscali magari più accelerate per chi ristruttura e mette in sicurezza i vecchi edifici in zone a forte rischio. Poi ognuno deciderà come meglio crede.
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Caro Gianco, secondo me hai invertito alcuni fattori del problema. Da statistiche (non italiane..... e non dell'Istat) risulta che la Magistratura italiana è fra le più produttive per numero di sentenze/anno. E' invece vero che i politici tendono a prolungare i tempi della prescrizione dove ne hanno convenienza. Dove invece non gli conviene, cercano di accorciare il periodo. Alcune proposte volevano far partire i termini di prescrizione da quando viene scoperto il reato. NISBA! la prescrizione parte da quando il reato è stato commesso. Così accade che vengano scoperti i reati quando ormai si sono già prescritti. Ancora: altre proposte chiedevano che la prescrizione si interrompesse dopo il primo grado di giudizio. RI-NISBA! è notorio che i primi due gradi (Tribunale e Appello) vengono svolti in tempi ragionevoli. Dove i processi si bloccano è in Cassazione, spesso mancante di Giudici, o oberata di cause pendenti. Spesso invocate ad arte da collegi di avvocati al servizio di persone che possono permettersi di pagarli pur di non dover finire in galera e, magari, restituire il maltolto.
    Perciò, non carichiamo di colpe che, in questo caso, la Magistratura non ha. Ragioniamo magari sul fatto che tutti i sismografi del mondo hanno registrato una scossa di 6.2 gradi. A L'Aquila si erano registrati 6.3 gradi. Sono stati dichiarati, rispettivamente: 6 gradi per Amatrice e dintorni e 5.9 per L'Aquila e dintorni. Come mai? I politici (vil razza dannata! per dirla con Rigoletto....) hanno approvato una legge per la quale il risarcimento è totale da parte dello Stato se il sisma supera 6.1 Se è al disotto, il risarcimento sarà parziale ed effettuato dagli Enti Locali. Con i fondi che lo Stato gli gira..............
    Tralascio le altre discussioni che sono intervenute circa i "libretti di fabbricato"; adeguamenti antisismici , sanzioni varie ai professionisti e quant'altro. Sai meglio di me che le norme antisismiche esistono da parecchio tempo e le nuove costruzioni vi sono soggette. Il problema sono le costruzioni "datate". Hai voglia a dare la detraibilità del 50%-65% in 10 anni per tali opere. Quel che manca, sono i soldi di partenza per adeguare. Lì i politici (ri-vil razza dannata!!!) dovrebbero lavorare efficacemente. Non preoccuparsi di 80 euro elettorali, jobs act, riforma costituzionale, italicum (ex ma non tanto) "porcellum" e quant'altro. Tutte questioni che agli italiani non possono fregargliene di meno.
     
    A basty piace questo elemento.
  11. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questa non la sapevo....
    Fa il paio con la qualifica di missione umanitaria per le truppe in Iraq e Afghanistan, per non dover corrispondere indennità e pensioni di guerra.
     
  12. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Parliamo di fatti apparentemente piccoli in un diverso settore, la sanità. Sapete che (se non lo sapete prendetene nota) le analisi cliniche (sangue e urine) il medico può prescriverle su ricetta 'bianca' anziché 'rosa' e che in tal modo non si paga la quota ricetta, che nella regione 'spendacciona' Lazio è di 'appena' 14 euro?
     
  13. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    I politici (di qualunque partito) non sono intelligenti, in compenso la furbizia non manca loro. Sono talmente furbi che ora, per togliersi le responsabilità, dicono che la colpa delle cose che vanno male sono dei cosiddetti 'illuminati' (finanza? banche? massoneria? boh!).
     
  14. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Già. Furbi i nostri politici politicanti, vero?
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sarà ma non mi risulta che la nostra magistratura sia presa ad esempio. Ricordo, per averlo visto in TV che solo a Torino non c'è arretrato perché il dirigente dispone che i dipendenti che non hanno arretrato si attivino per aiutare i colleghi per smaltire il lavoro accumulato. Tutti gli altri hanno molte pratiche da smaltire. Evidentemente è un problema di organizzazione.
     
  16. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Può darsi che oggi sia anche così: ma ricordo che il vero intervento, al limite della legalità (a detta dei lugulei) fu preso dal procuratore Maddalena.
    Per azzerare l'arretrato prese una decisione drastica, cui alcuni tentarono di mettere i bastoni fra le ruote.

    Fece fare una analisi delle pendenze, e della loro rilevanza, e decise di non trattare e lasciar cadere deliberatamente in prescrizione le pratiche più datate, e meno gravi, comunque a rischio quasi certo di prescrizione, e le le cause più insignificanti, concentrando le risorse sui casi freschi su cui si aveva la certezza di andare a sentenza.
    Se non ricordo male, nel giro di uno, due semestri Torino andò a regime: a dimostrazione che a volte la prassi della prescrizione è diventato uno strumento della difesa e di chi difende certi interessi.
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Che siano i magistrati stessi? Notoriamente, molti non si ammazzano di lavoro: lo si legge quotidianamente.
     
  18. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non per pigrizia, invece si risparmiano perché hanno consulenze esterne: extra moenia, come i medici.
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Troppi incarichi! Per rimpinguare il loro "magro" stipendio.
     
  20. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sono così prevenuto contro i magistrati in genere: credo come tutte le professioni ci sia quello serio ed onesto e quello che mira solo alla propria carriera e tornaconto.

    Se mi permetto una generalizzazione, troverei un punto di critica nella autoreferenzialità della casta.
    ma la peggior responsabilità la addebiterei ai legislatori ed agli apparati della burocrazia che letteralmente scrivono i testi legislativi: credo sia li che vengono operate le peggiori malefatte, pro o contro certe categorie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina