1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alec

    alec Membro Ordinario

    Buongiorno a tutti
    Mi trovo nella seguente situazione:
    1- ho venduto il mio immobile dove risiedo e il preliminare sarà il 29 giugno 2010 poi rogiterò il 15 novembre
    2- a questo punto comprerò un immobile facendo il compromesso il 30 giugno e dando una caparra, poi il 20 novembre salderò chiudendo il tutto.
    Il problema è questo: il venditore dell'immobile che vorrei acquistare è un artigiano e si trova in un momento pessimo stante la situazione conomica, tale per cui il suo immobile acquistato nel 2007 con mutuo è indietro di alcune rate.
    Il dubbio che ci è venuto a me e a mia moglie è il seguente:
    se facciamo il preliminare e diamo una cifra considerevole ( 1/3 dell'importo richiesto) a giugno e poi il venditore non si presenta per il rogito cosa succede ?
    a- deve darci il doppio della caparra giusto ? ma se è nullatenente in quanto fallito per la sua attività ?
    il dubbio è questo possiamo perdere la caparra, il nostro immobile di proprietà e non avere un immobile dove andare ? c'è un minimo rischio su questa operazione ' Vi dico questo perchè abbiam appena avuto un figlio e non vorremmo dargli una situazione peggiore della presente.
    grazie dell'aiuto.
     
  2. Ottavio Locatelli

    Ottavio Locatelli Nuovo Iscritto

    alla prima caparra fai TRASCRIVERE il preliminare
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Oltra la trascrizione del preliminare, come giustamente suggerito da Ottavio Locatelli, darei come caparra il minimo che riesci a concordare.
    Comunque attento, perchè a mio parere l'operazione è a rischio.
    L'ottimo sarebbe saltare il preliminare e fare direttamente il rogito, ma da quanto scrivi mi sembra di capire che le provviste per il saldo arrivino dalla vendita del tuo attuale immobile.
     
  4. Ottavio Locatelli

    Ottavio Locatelli Nuovo Iscritto

    sempre pagare la provvigione!!!!! (con regolare fattura) pena la decapitazione immediata!!!!!! heheh scherzo....

    davvero fai molta attenzione! rivolgiti ad un professionista serio o chiedi delucidazioni al notaio!
     
  5. alec

    alec Membro Ordinario

    altra domanda, si può fare rogito subito e prevedere pagamento solo dopo che il sottoscritto incassa i propri soldi derivanti dalla vendita del proprio immobile ?
    inoltre rogitare con questa persona mette al riparo da tutto oppure ci può essere un rischio, es. fallimento volontario o meno, e per quanto tempo
    vi dico subito che non ho nessuna intenzione di andare per vie legali visto che in Italia i tempi dei processi son lunghissimi
    e nel frattempo io sarei fuori casa ( la nostra venduta) e in causa sul nuovo
    grazie di novo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina