1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,avrei bisogno di un consiglio. Se io ho un'immobile di comproprietà coniugale,in sede di separazione il giudice stabilisce che nell'arco del triennio prima di divorzio si possa vendere con consenso di entrambi i coniugi. Ma io non ho i soldi per comprare la metà dato che non voglio lasciare la casa in cui vivo con i figli,è possibile attuare il rent to buy premetto che abbiamo ancora un'anno di mutuo sulla casa. grazie dell'attenzione
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E ' necessario che sia d'accordo per questa operazione il tuo ex marito.
    Perchè è con lui che dovresti concordare il prezzo, l'affitto, l'acconto del 3% (tra privati) e la somma mensile d'accantonamento, più la metà residua del mutuo.
    In pratica dipende dai tuoi introiti mensili.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  3. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    la ringrazio dei consigli,il problema non si risolve perchè la persona continua a insistere che ha un lavoro precario e soldi non ne ha, e che la scsdenza del mutuo è a marzo 2015, non volevo ricorrere a vie legali.
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Il da farsi solo tu lo puoi decidere nel migliore dei modi
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    L'esperienza di Lara l'ho vissuta circa tre lustri fa, ma sul versante opposto. Con la separazione la casa è stata affidata alla mia ex consorte con i figli minori. Ed essendo in corso il mutuo, il giudice ha lasciato che il problema lo risolvessimo noi. Logicamente per ripicca nessuno ha provveduto al pagamento delle poche rate residue e la banca ha proceduto con l'ingiunzione fintanto che, essendo io un professionista ed avendo necessità di attivare un leasing strumentale, ho dovuto soccombere. A me nessuno ha prospettato l'opportunità della vendita, anche perché avrei dovuto contribuire all'affitto dell'eventuale nuovo alloggio.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    vale ancora la mia risposta sopra citata, solo chi è dentro sa come comportarsi nel miglior modo possibile
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusate tutti, il giudice mai è poi mai ti farà lasciare la casa con i figli. Non si deve neanche discutere. A nessuno di voi forumisti e' balenato questo concetto? Ora questa donna mi resterà titubante. @lara1973 stai tranquilla. Il tuo ex dovrà provvedere in un modo o nell'altro a farvi sopravvivere. Cercherai anche tu un aiuto per pagare il mutuo fino al 2015. E poi si vedrà. Il giudice lascerà a te e ai tuoi figli la casa coniugale.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  8. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    grazie a tutti,ma il problema non è il restare in quella casa,perchè sinceramente io preferirei comprere altrove dando un taglio al passato,ma la soluzione per convincere a vendere
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avevi detto che non volevi lasciare la casa. Vorresti allora venderla e comprare un'altra più piccola e dare una parte a tuo marito? Mi sembra che era quello che voleva tuo marito. Non mi sembra che deve essere convinto da te.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  10. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    vendendo avrei la possibilità a comprare un appartamento. Ma trovare la formula corretta per convincere la controparte non rifugiamdosi sul fatto del lavoro precario che si sa benissimo che le banche non erogano mutui su un lavoratore precario e io da canto mio nemmeno ho la possibilità di comprare il 50%
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora, tu il 50% non hai bisogno di comprarlo. Quindi da li nessuno ti caccerà. Dopo di che è solo una questione di danaro. Dove vuoi arrivare? Tuo marito ha un lavoro precario. Niente mutuo. Con la vendita della casa tuo marito ci guadagna qualcosa? Non sarebbe giusto che tu venda casa per spender ancor più soldi, non ti pare?
     
  12. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    mi pare che mio marito potrebbe avere la possibilità di comprarsi finalmente un appartamento anche piccolo per se, anche per una questione di dignità personale,non è perchè il giudice stabilisce che io debba stare in quella casa debba essere per forza una soluzione,io non voglio fare la guerra era anche per lui. Chiaramente finchè io ho figli minori nessuno mi obliga ad uscire,ma comunque vorrei trovare una soluzione per liquidare lui o vendere e ognuno provvede a se stesso,ecco perchè ho chiesto informazioni sul BUY TO RENT pensavo poteva essere una soluzione cosi restando in quella casa.
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Vuoi liquidare la parte di tuo marito e intestarti la casa? Puoi metterti d'accordo con tuo marito per il migliore dei modi. Credo che se gli prospetti la faccenda in un certo modo lui sarà felice di dimezzare almeno i problemi futuri. Lascia perdere i buy to rent e tutte le formule varie che il mercato presenta. Devi metterti intorno ad un tavolino con il tuo ex e fare due conti. Pensa alla soluzione che possa anche piacere a lui e presenta il tutto. La cosa che vuoi fare potrebbe essere vantaggiosa per tutti e due. divenendo casa tua sarebbe sollevato abbastanza di responsabilità. Questo già potrebbe essere un incentivo. Fai leva su questo.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  14. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ho fatto leva su qualsiasi argomento possibile e soluzione al momento è irremovibile,vuole intanto attendere la fine del mutuo marzo 2015 a suo avviso la soluzione al momento è quella sempre restando fermo sul lavoro precario.
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Arciera, dal primo intervento di Lara e dall'intervento del giudice traspariva che la nostra amica fosse in condizioni economiche tali da non richiedere quelle attenzioni che vengono riconosciute alla moglie nella separazione, anche se poi il marito è costretto a trovarsi un riparo di fortuna e deve rivolgersi alla caritas per mangiare dignitosamente. Questo perché si parte dal presupposto che, la famiglia dopo l'uscita del padre, deve tenere lo stesso tenore di vita. Chi ha vissuto quest'esperienza da dipendente potrà confermare che se non è fortunato ad essere proprietario di qualche altro immobile e non viene aiutato economicamente va ad ingrossare le fila degli emarginati. A parte i figli che comunque sono le vittime coinvolte dall'egoismo dei genitori litigiosi, la più tutelata è la donna.
     
    A lara1973 e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  16. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    A me sembra che l'unica soluzione attuale sia quella di aspettare un anno per l'estinzione del mutuo e poi decidere.

    Tu vuoi che tuo marito acquisti un appartamentino, ma credo che oggi chi ha un lavoro precario può andare solo in affitto, se non ha un garante.

    La formula Rent to Buy può essere nefasta, se alla fine dei 3 o 4 anni non si può acquistare, perchè si perde tutto quanto versato e si deve anche liberare l'immobile.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  17. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Secondo me, situazione e una soluzione possibile:
    lara e il marito separato sono proprietari entrambi del 50% dell'immobile.
    Lara non ha i soldi per acquisire l'altro 50%. Il marito deve però corrispondergli il mantenimento dei figli; potrebbero però di comune accordo vivere separati in casa, così il marito non è costretto a spendere per l'affitto a terzi, ma lo versa a lara. Pertanto con i soldi del mantenimento e dell'affitto che pagherà il marito, la moglie lara avrebbe la possibilità di formare un tot e con l'aggiunta della somma da lei prospettata per la formula del Rent to Buy, potrebbe acquisire l'altro 50%.
    E' chiaro che tutto è condizionato dal valore dell'immobile.
    E questo solo lara lo sa ed è condizionato anche dalle intenzioni del marito.
    Parlare...civilmente e poi decidere, per il bene sopratutto dei figli che non hanno nessuna colpa.
    Auguroni.
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  18. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Jerry, sei sicuro che sia il bene dei figli avere i genitori separati in casa ???
     
    A lara1973 piace questo elemento.
  19. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Se i genitori si comportano civilmente, potrebbe anche funzionare.
    Altri sbocchi? a me pare proprio di no, anche se aspettano ancora un anno.
     
  20. lara1973

    lara1973 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    grazie a tutti per l'interessamento.Premetto che tornando a vivere in casa anche da separati si perderebbe di fatto l'annullamento di separazione fatta in tribunale,per tanto qualora si decidesse si dovrebbe ricominciare tutta la trafila burocratica,a prescindere che non sarebbe educativo per i figli e sarebbe una situazione ingestibile sopratutto per tutela dei figli,cosa fai lo fai venire a vivere in casa cosi alimenti la speranza dei figli che magari mamma e papà ritornino a formare famiglia? non è possibile. Da quanto ho capito soluzione non c'è nè,mi dispiace rimanere in questa situazione di stallo anche per una questione di dignità personale mia e quella di mio marito. Vedremo con il tempo che passa che succederà. Grazie ancora a tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina