• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

GIUSEPPE CAPONI

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buonasera ,ho un quesito da porre alla comunità.
Un immobile ricevuto in eredità è occupato da uno dei 3 fratelli comproprietari ,con il consenso degli altri due.Domanda: è lecito stipulare un contratto di locazione per il pagamento dell’affitto agli altri 2 comproprietari ,la legge lo prevede Grazie attendo vostri pareri
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
... tenendo conto che il canone sarà grossomodo i 2/3 di un importo commercialmente accettabile.
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
In ogni caso, è necessario che ci sia una scrittura che dia al fratello un titolo per occupare l'immobile di proprietà di tutti e tre.
Se occupato (o anche solo utilizzato) per oltre vent'anni nel totale disinteresse degli altri due, il fratello potrebbe acquisire la proprietà per usucapione (sempre che vi siano le condizioni).
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non è necessario.
Il godimento esclusivo del bene in comunione è in sé legittimo
Non ho scritto che non è legittimo.
Ho scritto che in assenza di una scrittura, il fratello occupante potrebbe acquisire la proprietà per usucapione.
Ovviamente per usucapire servono altri requisiti, come il totale disinteresse dei proprietari e l'animus possidendi dell'occupante, quindi dei comportamenti ben definiti.

Ma mentre i comportamenti sono difficili da provare, la carta canta.

Per questo scrivo che è necessaria una scrittura. Probabilmente avrei dovuto scrivere, più propriamente, "è altamente consigliabile".
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non è necessario.
Il godimento esclusivo del bene in comunione è in sé legittimo e si colora d’illiceità solo ove oltrepassi i limiti fissati dall’art. 1102 c.c.
La risposta contiene a parer mio una contraddizione:
mi resta difficile immaginare un "uso esclusivo" compatibile con "non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso"

ma so che la logica giuridica è molto più sottile del pragmatismo di un tecnico.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
è altamente consigliabile
Io la ritengo consigliabile soprattutto per una chiarezza e correttezza dei rapporti: un conto è un comodato transitorio, un utilizzo saltuario come casa vacanza, dove tutti possono a turno utilizzarla se vogliono. Altra una stabile residenza.
Patti chiari ed amicizia lunga. Così nessuna recriminazione e malintesi
 

davideboschi

Membro Attivo
Proprietario Casa
a risposta contiene a parer mio una contraddizione:
mi resta difficile immaginare un "uso esclusivo" compatibile con "non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso"
Vero.

Infatti l'art. 1102c.c. parla di "Uso della cosa comune" e di come "servirsi della cosa comune", ma non parla di esclusività.

Del resto, se l'uso è esclusivo, non è possibile consentire agli altri comproprietari di farne parimenti uso.

Per il resto, ribadisco quanto ho scritto sopra.
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
E' opportuno stipulare un contratto di locazione anche per stabilire chi e quali spese condominiali e di manutenzione pagherà, nonché per dare una durata temporale al possesso esclusivo dell'immobile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Non capisco perchè le risposte non mi arrivano x email quando sul mi account tutte le notifiche risultano attive..forse sbaglio qualcosa...ma allora ci vorrebbe un esperto che mi spieghi cosa controllare!
Buongiornop a tutti in merito al plafon cada legge 104 oggi mi è successo che la Banca intesa san paolo ha detto che non sa nulla in merito e altre due banche stessa cosa come si fa? ho provato amandare una mail alla cassa depositi e prestiti per segnalare il problema . grazie a tutti
Alto