1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Alekos

    Alekos Membro Attivo

    Ciao a tutti, sono nuovo su questo forum per cui chiedo a tutti un pò di comprensione. Vorrei sottoporre alla vs. attenzione il seguente quesito:
    - sono proprietario e unico intestatario di un unico appartamento in cui ho la residenza e pertanto non pago l'ICI. Mia moglie, che naturalmente risiede nello stesso appartamento, ha recentemente ereditato insieme ad una sorella rispettivamente il 50% dell'appartamento dei genitori purtroppo entrambi deceduti. Quest'ultimo appartamento è sito in un comune diverso da quello in cui risiediamo. Vi chiedo: " deve pagare l'ICI in relazione al 50% dell'immobile ereditato"?. Ringrazio chiunque possa darmi indicazioni in merito
    Cordialmente
     
  2. Fausto1940

    Fausto1940 Membro Attivo

    Si, tua moglie deve pagare l'imposta a decorrere dal momento in cui è diventeta erede (data del decesso dei genitori). Se il decesso è avvenuto entro la metà del mese, l'obbligo incombe con decorrenza dal 1° giorno di quel mese. Se fosse avvenuto oltre la metà del mese medesimo, l'obbligo incombe da mese successivo. E' ovvio che - avendo accettato la successione - gli eredi sono tenuti anche al versamento dell'ICI a carico del genitore o genitori per il periodo in cui questi
    erano proprietari dell'immobile ( a meno che non si trattassse di "prima casa"). Fa' attenzione all'aliquota poichè molti comuni differenziano le aliquote a seconda che si tratti di immobile locato o "a disposizione". Come certo saprai, la base imponibile è costituita dalla rendita catastale aggiornata (RC x 105% = imponibile).
    Cordialità
    Fausto
     
  3. Alekos

    Alekos Membro Attivo

    Grazie Fausto, in effetti l'immobile in questione è " a disposizione" e dopo le tue indicazioni verificherò nel sito del comune se viene stabilità una differenza di aliquote. Ti ringrazio ancora per l'aiuto.
    Cordiali saluti
    Alessandro
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Per non pagare l'ICI prima casa, non solo il nuovo proprietario deve avere la residenza nel comune, ocomunque destinarla nei 18 mesi successivi, ma deve prendere la residenza anagrafica. MI spiego meglio, prima casa ed esenzione ICI con corrispondono necessariamente. Uno può acquistare un immobile nel comune di residenza, anche mortis causa, e destinarlo come prima casa con conseguenti agevolazioni di imposta, ma se non vi risiede non potrà beneficiare dell'esenzione dell?ICI.
     
    A Alekos piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina