1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gamurru

    gamurru Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, mi chiamo Federico. In seguito alla morte di mia nadre ho ereditato, tra le altre cose, la quota di 1/5 di proprietà, attualmente abitato da un mio lontano parente (possidente anche lui per 1/5).
    Chiedo se qualcuno sa dirmi come potrei sbarazzarmi della mia quota nel modo più veloce e meno dispendioso, in favore dell'inquilinio, sottolinenado che non chiedo niente in cambio al suddetto
     
  2. aldobasso

    aldobasso Membro Ordinario

    Federico, forse possiamo darti qualche consiglio. Però, devi dirci qualcosina in più. :^^: Sei figlio unico? in questo caso potresti formulare una proposta di vendita esplicitando il prezzo per la tua quota pari ad 1/5 ad uno degli altri comproprietari indifferentemente (ovvero a quello che secondo te è più interessato all’acquisto). Ovviamente la comunicazione devi farla in forma scritta e recapitarla tramite raccomandata a.r..
    A mio modesto parere, questa è la strada più breve e meno dispendiosa.
    Saluti
    aldobasso
     
  3. ablasor69

    ablasor69 Nuovo Iscritto

    Ciao il tuo caso è uguale al mio,purtroppo l'inquilino che abita nella nostra proprietà e' mio fratello che non andiamo d'accordo, bene quello che ti posso dire è che se l'altro comproprietario è d'accordo alla separazione dell'eredità andate da un notaio e la tua parte la compra lui, ma se lui non vuol sentire di uscire dall'immobile ( come nella mia situazione ) allora si procederà per via penale con un giudice e si procederà a farlo buttare fuori dall'ufficiale giudiziario, spero che a tutto questo non arrivi perchè la situazione è lunga ed molto cara a livello economico
    Un in bocca al lupo e spero che la tua situazione possa finire presto, io ho già 2 anni ed ancora non si muove niente.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi donare all'inquilino la tua quota chiedendogli di assumersi le spese notarili.
     
    A aldobasso e supera piace questo messaggio.
  5. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao Federico,
    Innanzitutto ci abita in base a qualche diritto? Cioè ha un contratto di affitto? se non può vantare nessun diritto io gli comunicherei la mia intenzione di voler godere anche io del bene e che lui ti fornisca le comodità per farlo (chiavi per accedere, etc . .), in alternativa gli chiederei 1/5 di un canone di locazione ipotetico particabile in zona (questa ipotesi valutala con gli altri coeredi se le condizioni lo permettono). Nel caso, come penso, rispondesse picche alle tue richieste comunicagli che hai intenzione di disfartene e che pensi di donare la quota a lui e che si accolli solo le spese dell'atto, poni un termine per una sua risposta.
    Nel caso non rispondesse, comunicagli che farai la stessa proposta agli altri eredi e se nessuno si farà avanti agirai per la divisione giudiziale del bene. Questo se non è divisibile andrà all'asta. Nel processo occorrerà procedere a pagare il CTU per la valutazione del bene, ognuno il proprio avvocato, il notaio che batterà l'asta e le spese processuali. Se ragiona bene forse gli converrà accettare la donazione.
    Luigi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina