• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mandarino

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao.In un cortile stanno ristrutturando un immobile con ponteggi.Hanno chiesto a tutti di lasciare libero i propri posti auto.Ho un obbligo in tal senso?
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Si. Perché se devono passare i mezzi oppure se ti cade un calcinaccio e danneggia cose o persone non ne rispondono. Se ti dicono che non puoi fare una cosa, tu la fai per dispetto?
 

mandarino

Membro Attivo
Proprietario Casa
...diciamo che il proprietario che sta ristrutturando me ne ha fatte passare di tutti i colori...per questo ora vorrei non assecondare quanto lui sostiene….
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Ciao.In un cortile stanno ristrutturando un immobile con ponteggi.Hanno chiesto a tutti di lasciare libero i propri posti auto.Ho un obbligo in tal senso?
Non credo, non essendo un’esigenza condominiale, ma privata.
Potevano prevedere altro sistema , senza ponteggi, o trovare posti auto alternativo per chi deve lasciare libero il proprio (ma solo se sono “veri” posti auto).
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sarebbe stato opportuno concordare l'intervento fra le parti interessate prima di ottenere l'autorizzazione. Ora sarà necessario contrapporsi con tutti i rischi di spese per consulenti e per dilazione dell'intervento.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
il problema come al solito è posto in maniera lacunosa.
Se stiamo parlando di una proprietà privata (tutto l'edificio con un unico proprietario) il proprietario ha diritto di fare le lavorazioni necessarie per il mantenimento del valore del proprio bene e per questo motivo impedire il parcheggio per il tempo necessario all'esecuzione dei lavori. L'inquilino si deve adeguare alle necessità del proprietario ed al massimo , se paga una quota per il parcheggio, non pagare detta quota per il periodo in cui non usufruisce del parcheggio.
Se stiamo parlando di un condominio (anche minimo) rimane sempre il diritto di un condomino di usare temporaneamente le parti condominiali per fare i lavori. Chi si può opporre, comunque è il proprietario non l'affittuario. Al massimo l'affittuario se nella pigione paga una apposita cifra per il parcheggio potrà non pagarla per il periodo in cui non può usare il parcheggio; ma se l'affitto si riferisce solo all'appartamento e il parcheggio è solo una pertinenza condominiale non potrà avere alcuna sorta di risarcimento.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Sono vittima di uno stalker!
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Ho fatto la lista dei danni, è piuttosto lunga!
Alto