1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Yaya

    Yaya Utente Bannato

    dopo una ricerca per affittare un appartamento in provincia di Bergamo, mi sono rivolta a un agenzia immobiliare di nome "xxxx".

    il 25/11/2010 mi e' stato fatto vedere un appartamento, dato che mi e' piaciuto, tornando in agenzia, ho firmato la "Proposta di Locazione Immobiliare". siccome non avevo il libretto di assegni con me, insieme alla firma del documento ho lasciato, in contanti, a titolo di deposito € 500,00 (ho il documento in cui c'e' scritto che ho lasciato a titolo di deposito €500,00) al titolare dell'agenzia immobiliare xxxx.

    Ci siamo accordati che il contratto di locazione sarebbe stato firmato agli inizi di Gennaio 2011, anziche alla fine di Dicembre 2010, in quanto sarei dovuta partire per un viaggio.

    Abbiamo fissato l’appuntamento per il 14 Gennaio 2011 (con l'accordo verbale che il contratto avrebbe comunque avuto inizio dal primo di gennaio 2011).

    A causa di un contratempo ho dovuto rimandare di pochi giorni il viaggio di ritorno.

    In data 11/01/2011 ha mandato un email all’agenzia “xxx” informandoli del posticipo del mio viaggio di ritorno.

    Questa e’ la risposta dell’agenzia:
    "Con la presente siamo a comunicarvi che il Sig.xxxx proprietario dell’appartamento che vi interessava, ha venduto l’immobile, quindi non affitta più l’appartamento, siete quindi pregati di venire a ritirare i soldi che avevate versato al momento della proposta di locazione in quanto non è più possibile fare il contratto di locazione".

    Al rientro dal viaggio (il giorno 16/01/2011) i ripetuti tentativi di fissare un’appuntamento con il titolare dell’agenzia parcocase *********, per il ritiro della somma di €500,00 depositata, sono stati vani, in quanto, il ********* continuava a negarsi e a rimandare l'appuntamento, finche' finalmente abbiamo fissato l'appuntamentpo per il sabato 29/01/2011.

    Il sabato 29/01/2011 alle ore 15.00, mi sono recata in agenzia Via *********** ********* (BS), essendo certa che mi spettava, oltre alla somma depositata, anche un risarcimento, in quanto il contratto non era stato rispettato, semplicemente perche' il proprietario aveva venduto l'appartamernto!!!!

    Invece sono stata cacciata via da ******** con insulti e mi sono sentita dire che non solo non restituiva il deposito di €500,00 (che in pratica, se avessi lasciato un assegno, avrebbe dovuto essere intestato al proprietario dell'immobile) ma chiedeva anche la mediazione, (per una locazione non avvenuta) sia per quanto riguardava la mia parte che quella del proprietario!!!!!

    ho mandato una raccomandata A/R 10 giorni fa, chiedendo la restituzione dell'intera somma entro 5 giorni dal ricevimento della medesima, ma ad oggi nessuna risposta!!!!
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    bravissima! i miei complimenti per aver fatto nomi e cognomi. si spera che tutti leggano e stiano alla larga dal truffatore. io non conosco nessuno in zona altrimenti gli avrei mandato la notizia via mail.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x Yaya fai una denucia alle autorita, se quello che hai scritto risulta vero nulla hai da temere, e anche alla camera di commercio se l'agenzia risulta iscritta potrà essere richiamata a dovuti doveri di responsabilità, ciao adimecasa p.s. palazzolo non è in provincia di Bergamo a Brescia
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Esposto dettagliato alla Camera di Commercio della provincia competente, in quanto all'interno c'è una commissione che può assumere provvedimenti disciplinari comminando sospensioni dell'attività fino a 6 mesi.
    Se ha prove testimoniali su offese ed ingiurie, presenti un esposto-querela al vicino commissariato o caserma dei carabinieri.
    Per quanto concerne la restituzione della somma, salvo che non l'abbia restituita prima dal momento che le consiglio di fare una nuova raccomandata comunicandogli gli intenti aprocedere come sopra esposti, dovrà azionare una citazione avanti al G. di Pace.
     
  5. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ho eliminato i riferimenti per proteggere l'utente e il sito da azioni legali
     
  6. Yaya

    Yaya Utente Bannato

    Grazie a tutti per le risposte e consigli che mi state dando, seguiro' tutti i vostri suggrimenti.
     
  7. arcobaleno

    arcobaleno Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ciao non lasciarti fregare anticipa qualche soldino ma fatti seguire da un legale, ti farai rimborsare anche la spese legali poi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina