1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gina1985

    gina1985 Nuovo Iscritto

    Io abito in un condominio di 6 appartameti, dove la pulizia delle scale viene gestita a turno tra i condomini. Un inquilino al secondo piano ha impegnato il pianerottolo dove c'è il suo ingresso con piante e zerbino, ed il pianerottolo successivo e senza ingressi con porta ombrelli ed altro. Ora mi chiedo: è possibile impegnare con oggetti propri le aree comuni, ma soprattutto è lecito pretendere che il condomino di turno alla pulizia delle scale sposti le cose non di sua proprietà per la corretta pulizia delle parti comuni? Già accettare di vedere impegnate le parti comuni a tutti i condomini con cose non stabilite in comune è tanto, ma non si può pretendere anche di dover spostare tutto, zerbini compresi, per poter pulire correttamente le parti, o sbaglio? Qualcuno sa se c'è una legge che regola questo problema? Grazie!:)
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    fate lo stesso anche voi....................ingombrate anche voi i pianerottoli con oggetti vostri e vedete la sua reazione..................
    cmq mettere sul proprio pianerottolo, il proprio zerbino o una o due piante non mi sembra la fine del mondo.............lo fanno in tanti. qualcuno mette anche il portaombrelli.
    un po' di tolleranza.
    se uno deve pulire, pulisce bene e gli zerbini si spostano........per togliere la polvere.
    a casa mia si dice quando qualcuno pulisce male......pulire dove passa la suocera.
     
  3. gina1985

    gina1985 Nuovo Iscritto

    ...il punto non è essere tolleranti, a me poco importa se un condomino impegna i pianerottoli con cose personali!! Quello che mi scoccia è che sono più di 10 anni che queste persone trovano ogni pretesto per litigare, tant'è vero che son dovuta ricorrere ad una diffida!! Ora dimmi se secondo te è giusto impegnare gli spazi comuni e pretendere, con presunzione, che gli altri spostino tutto per pulire! Io proporrei che al loro turno fossero loro a spostare le cose personali e risistemarle a piacimento, a me non interessa!!! Per la cronaca io preferisco ildetto vivi e lascia vivere!!!
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    allora il problema e' un altro.
    non e' lo zerbino o le piante a dar fastidio.............e' che ci sono vecchi rancori..................:occhi_al_cielo::fico:
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e tu fai lo gnorri. pulisci senza spostare nulla e lascia stare il resto. alla prima protesta suggerisci di ricorrere ad una ditta. e così tutte le volte.
     
  6. gina1985

    gina1985 Nuovo Iscritto

    infatti...io senza commentare ho provato a fare cosi!!! Sai cos'è successo...? Io pulivo in santa pace per conto mio lei,mi faceva la spia da dietro la porata e quando sono arrivata davanti al suo ingresso è uscita e con aria arrogante ha pretaso che alzassi il tappeto ai suoi piedi!!! Una strega!!! Il punto di tutta la discussione è che a me non importa delle sue cose sul pianerottolo ma dei cattivi modi come le persone si pongono!! Ecco perchè vorrei sapere se c'è una legge condominiale che regola questi screzi!!!:)
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    la prossima volta lasciala urlare. e chiamate una ditta di pulizie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina