1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gemmina

    gemmina Nuovo Iscritto

    Buonasera a tutti,
    vi sottopongo il seguente quesito.
    Nel mio condominio un condomino è proprietario di un terrazzo al primo piano che funge da copertura per un immobile in condominio (con relativi millesimi di proprietà) e un'autorimessa che, pur trovandosi all'interno dello stabile condominiale (strano ma vero) non rientra nella tabella millesimale.
    Il proprietrio dell'autorimessa è anche proprietario dell'immpobile coperto dal terrazzo.
    Ci sono problemi nella scelta dell'impresa a cui affidare i lavori, volendo il prprietario del terrazzo affidare l'opera all'impresa di sua fiducia e volendo l'altro affidarla alla sua, che ha sì presentato un preventivo inferiore (circa il 50% rispetto all'altro) ma che in verità non fornisce idonee garanzie (il prezzo è troppo basso).

    A questo punto quale decisione prevale? come va ripartita la spesa: 1/3 e 2/3 in base all'art. 1126 c.c.? Aggiungo, se utile, che la scelta è stata effettuata tra 4 preventivi.

    Grazie in anticipo per l'aiuto.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,

    la decisione la prende l'assemblea a maggioranza dei voti. Vi consiglio di confrontare bene i preventivi, ma non scegliere solo per il prezzo, ma anche in virtù di garanzie che l'impresa rilascia, DURC, ecc.

    Sì, 1/3 a carico del proprietario della terrazza e i 2/3 a carico dei proprietari a cui la terrazza fa da copertura.
     
  3. gemmina

    gemmina Nuovo Iscritto

    Grazie Alessia,

    però perchè convocare l'assemblea? in reatà i condomini interessati sono solo due e solo loro hanno diritto di voto: il proprietario del terrazzo e il proprietario dell'immobile sottostante che è pure proprietario dell'autorimessa.

    Inoltre, da qualche parte si sostiene che in tali casi la spesa dovrebbe essere ripartita in parti uguali. Ti risulta?
    grazie ancora
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Essendo un terrazzo a livello, normativamente si comporta come un lastrico solare, quindi l'art. 1126 cc, stabilisce la ripartizione delle spese venga effettuata per millesimi di proprietà per 1/3 a carico del proprietario del terrazzo e i 2/3 a carico di tutti coloro che sono sotto il terrazzo, in quanto questo gli fa da copertura, quindi la spesa sarà ripartita in millesimi (se ci sono, altrimenti si divide in parti uguali) fra i due proprietari, essendo il proprietario dell'immobile sotto il terrazzo (avevo letto male) anche il proprietario dell'autorimessa.
     
    A gemmina piace questo elemento.
  5. gemmina

    gemmina Nuovo Iscritto

    Grazie Alessia, a conti fatti essendo tre le unità immobiliari la spesa a carico di ciascuno è sempre la stessa, considerando che per l'autorimessa non è possibile fare riferimento alla tabella millesimale, perchè non vi rientra.
    :daccordo:
     
  6. cooperativaicb

    cooperativaicb Nuovo Iscritto

    offerta per impermeabilizzazione

    salve la nostra azienda per impermeabilizzazione terrazzi offre fornitura e posa in opera di guaina biarmata (poliestere e velovetro in superficie) a 12 euro al mq con garanzia decennale nostra e a 15 euro a mq con polizza assicurativa offerta direttamente dal nostro fornitore di cui siamo applicatori certificati
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina