1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. casafree

    casafree Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    In caso di una locazione commerciale, da contratto il conduttore, a sue spese, si fa carico dei lavori nell' immobile per favorire l' adeguamento a norma degli impanti alla specifica attività. (avendo per contro un canone favorevole)
    Le domande:
    1) dalla data della firma del contratto chi è il responsabile degli impianti?
    2)Quale è il riferimento legislativo per queste normative?
    3) Se è del locatario, da contratto di locazione, questa può essere delegata al conduttore?
    4) Se si, questa clausola può considerarsi vessatoria?

    Grazie in antipo per il vostro aiuto

    casafree
     
  2. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se puo' esserti utile nel contratto che il locatario ha sottoscritto ho scritto quanto segue :
    "
    1) Il conduttore dichiara di aver visitato la casa locatagli e di averla trovata in discreto stato locativo, a norma dell’art. 1575 Cod. Civ., ed adatta all'uso convenuto e di prenderla in consegna ad ogni effetto con il ritiro delle chiavi, costituendosi da quel momento della medesima custode. II conduttore e' autorizzato ad effettuare i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, di integrazione e tinteggiatura delle pareti, degli infissi, delle inferriate e delle parti in ferro dei balconi ed eventuali adeguamenti, sostituzioni ed integrazioni di impianti di suo interesse o necessari per ottenere l'autorizzazione a svolgere l'attivita' di affittacamere. Tutti tali lavori verranno svolti in ottemperanza delle leggi e prescrizioni in essere dopo averne acquisito, se necessaria, l'autorizzazione dagli enti competenti. La responsabilita' civile e penale conseguente la realizzazione di tali lavori nei riguardi delle persone, strutture dell'immobile e del fabbricato rimane a carico del conduttore come pure il ripristino e l'adeguamento in garanzia e la manutenzione e conduzione nel periodo contrattuale. La documentazione dei lavori, gli schemi di impianto, il collaudo e rilascio, le certificazioni acquisite verranno consegnate in originale al locatore dopo il collaudo positivo delle opere svolto a cura del conduttore e da personale idoneo dallo stesso commissionato.

    - la responsabilita' degli impianti credo vada a chi li ha certificati essere a norma di legge (tecnico abilititato) che deve aver rilasciato certificazione valida a norma di legge.
    - anomalie in periodo di garanzia vanno risolte con la ditta che li ha realizzati .
    - la manutenzione e conduzione nel periodo contrattuale e' a carico del locatario

    ma questo dovrebbe valere per me esclusivamente perche' e' stato concordato e sottoscritto altrimenti la manutenzione straordinaria e' a carico del locatore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina