• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Iapbaduzzi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ciao a tutti, la mia cara vecchia nonnina mi ha lasciato un rudere in campagna, (il mio sogno), il fatto è che non posso di sicuro andarci a vivere con la mia ragazza perchè in condizioni un po precarie, ho intenzione di risistemarmela piano piano da solo. Ma il problema vero e prprio quale è ?!?!? Essendo una piccola casetta fuori dalla città, perlopiù abito su un isola, non ci sono collegamenti fognari che raggiungono la picoola villetta. Mi sono informato un po in giro e praticamente mi hanno detto che è obbligatorio avere un impianto di depurazione in vetroresina mi hanno detto di mettere questa benedetta vasca o fossa biologica imhoff ma non ho la più pallida idea di come funzioni e soprattutto dei suoi costi. Se avete alternative consigliate.
Grazie
 

Luigi Barbero

Membro Senior
Proprietario Casa
Le alternative sono tutte legate alle disposizioni comunali. Se prescrivono depuratori in vetroresina, depuratori devono essere. Se sono sufficienti le fosse biologiche in cemento, quelle siano. Stabilito ciò potrai farti fare dei progetti ed a seguire, dei preventivi. Ciò in quanto molti Comuni non allacciano l' acqua potabile in assenza di progetto e posa di impianto di raccolta liquami.
 

Iapbaduzzi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie mille, allora prima di tutto sentirò le disposizione comunali e po procederò.
Grazie
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Da noi in assenza di fognatura pubblica si scaricano le acque nere e grigie sulla fossa imhoff, adeguata per il numero degli abitanti, che scarica i liquami trattati in una vasca dalla quale esce un tubo che alimenta una sub irrigazione sistemata nel cortile estesa in modo adeguato.
 

griz

Membro Storico
Professionista
esistono anche depuratori più sofisticati ed efficienti della classica imhoff, probabilmente si tratta di quelli in vetroresina citati, poi il sistema di gestione del deflusso potrebbe essere sicuramente la subirrigazione
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Da noi in assenza di fognatura pubblica si scaricano le acque nere e grigie sulla fossa imhoff, adeguata per il numero degli abitanti, che scarica i liquami trattati in una vasca dalla quale esce un tubo che alimenta una sub irrigazione sistemata nel cortile estesa in modo adeguato.
Buongiorno,
riprenderei l'argomento del 2016 per un aggiornamento al 2019.
Dovrei fare appunto tale opera che ricade in qsta casistica, in sub irrigazione.
L'Impresa che installa si occupa di tutto e la spesa all'incirca si aggira su..?
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Direi una casa con 2 camere da letto in cui si abita max 4 persone..
Hai un sito o una marca che posso consultare.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Non non mi sono mai occupato di contattare i fornitori e poi l'ultimo intervento di questo tipo l'ho seguito tanti anni fa.
 

griz

Membro Storico
Professionista
la fossa IMHOFF viene prodotta da tutti, per altri depuratori devi documentarti, lo smaltimento dei liquami di risulta deve venire autorizzato in modo specifico, la subirrigazione consiste in tubazioni che si diramano ad albero nel terreno dalla condotta principale ad una profondità minima, è costotituita da tubi forati circondati da materiale permeabile, si dimensione in funzione del volune del flusso e della tipologia del terreno
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
La disposizione classica è a pettine perché raggiunge una superficie maggiore in modo regolare.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Una vasca senza recapito fognario con dispersione nel suolo..
Tra progetto, pratica Arpal €240, installazione, geometra, geologo secondo me non spendo meno di 3000..
Nell'ambito di una ristrutturazione sarà detraibile?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Il prezzo della Imhoff non varia di molto rispetto alle dimensioni: incide molto lo scavo, il ripristino del suolo, e opere idrauliche di connessione. Non credo 3000 siano sufficienti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il costo dell'intervento citato è vincolato alla natura del terreno dove sistemare l'impianto. E' evidente che se il terreno fosse drenante sarebbe più facile intervenire per la realizzazione della subirrigazione e la dispersione sarebbe favorita con il vantaggio di ridurre l'estensione della sub irrigazione a parità di volume di smaltimento.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Al momento avendo lavori in corso con escavatori etc, i costi di installazione scavi possono essere contenuti e sono i meno preoccupanti (!).
Il terreno è drenante, non è argilloso è terra di campagna.
Ho visto che in base al coefficiente AE (abitante equivalente) e alle stanze (n.2 +-15mq)
andiamo su una vasca dai 300lt-ai 600lt)

E' la pratica con il Geom che non ho idea
quanto possa costare.
L' autorizzazione è preventiva?
C'è una SCIA aperta per sistemazione reflui che dovrebbe bastare ma

occorre un'apposita richiesta del Tecnico (sarà un Geom) con una planimetria un progettino, e un parere del Geologo.

Occorre poi ottenere dall' Arpal (Igiene),che verificherà un campione del refluo, per certificare la compatibilità ambientale e dare ok.

Un primo consiglio di un Tecnico (non specific oltre) è di installare un "depuratore biologico ad ossidazione totale".(costo altissimo.. 6600euro con coperchio pedonale o carrabile)BIODEP-4 della OPPO.
Si eliminetebbero così eventuali problemi ove si installasse (da vedere) in prossimità del confine terreno con altra proprietà.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Vanno comunque rispettate le distanze della vasca dal confine che deve essere > m 2,00 e delle condotte > m 1,00.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
In assenza di Regolamento comunale >2m dal confine si intende non solo vasca?
Con la sub-irrigazione sarà di più di 2m?
La normativa qual'è..
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Si è chiaro.
Il riferimento per gli impianti di depurazione con recapito al suolo è il D.lvo 152/2006 e s.m.i.e quanto la regione stabilisce tramite l'ARPA che in Liguria è ARPAL con le sue linee guida.
L'ARPAL farà un prelievo dei reflui finale per verificare la compatibilità ambientale
secondo tabelle del Dlvo che fissano i parametri chimici consentiti
Occorre scegliere un impianto idoneo che garantisca i parametri richiesti e la certificazione e qsta è una delle prime difficoltà
La questione è complicata.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Evidentemente, se le acque reflue immesse nell'impianto di depurazione sono altamente inquinanti, lo stesso impianto potrebbe non essere adeguato all'abbattimento per ogni tipo e quantità da trattare. Quindi l'esame potrebbe essere negativo, ma non per difetto dell'impianto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di un appartamento di una casa bifamiliare. L'altro 50% e di proprietà del mio ex marito,L'altro appartamento che si trova al piano di sotto e' di proprieta' al 50% sempre del mio ex marito e 50% di mia figlia. Ora ci sono delle spese da sostenere per il tetto della casa. Per quanto io devo partecipare ? grazie
Alto