1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luimil

    luimil Ospite

    In un condominio realizzato nella prima metà degli anni 80, quindi privo di dichiarazione di conformità, alcune linee elettriche delle parti comuni sono state fatte transitare attraverso un appartamento privato. Questo lo si è scoperto adesso in quanto il nuovo proprietario, durante alcuni lavori di rifacimento ha trovato quei tubi.
    Ora lui pretende che vengano spostati a spese del condominio.
    Però per farlo si dovrebbe passare attraverso tutto il pavimento dell'ingresso e nel cortile, con opere murarie non indifferenti.

    Ora io chiedo:

    questo condomino ha tutti i diritti per pretendere lo spostamento?

    Se si (o anche se non ne ha diritto), in base a quale legge?

    Grazie in anticipo a chi mi saprà dare una risposta.
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    purtroppo e' una "servitu'" dalla quale.in condominio, non potrai liberarti
     
    A luimil piace questo elemento.
  3. luimil

    luimil Ospite

    OK, grazie.

    Ma c'è qualche riferimento legislativo/normativo a sostegno della tua affermazione?
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    qundo avete acquistato gli immobili avete accettato le servitù, ora se tutti d'accordo le spostate a spese dei condomini altrimenti chi le vuole spostare se le paga, nessun obbligo per ora esite di spostare gli impianti elettrici sottotraccia:daccordo:
     
    A geomarchini, Marco Costa e luimil piace questo elemento.
  5. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    esistono LEGGI per le servitu' ....chi e' sottoposto a "servitu'" non se ne puo' facilmente liberare ...ma poi non capisco oerche' dovrebbe "spostare" questi TUBI (?!?) cosa conducono ? aria,acqua,elettricita',altro ?...in ogni caso la risposta di adime e' centratissima......il desso puo' fare 2 cose : tenersela o "spostare" a SUO rischio e pericolo...e sì...perche' andare a lavorare su impianti vecchi e' sempre piuttosto deleterio...ciao
     
    A luimil piace questo elemento.
  6. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    ciao,
    piccola precisazione, mi pare di ricordare che :
    nei rogiti notarili di comprevendita dovrebbe essere sempre presente la dicitura che il bene immobile (alloggio) si trasferisce.... con tutte le servitu' attive e passive in essere .. oppure "sin qui praticate" ..... sia comuni del COndominio nella sua interezza sia da parte dei singoli condomini
    Quindi come giustamente scrive hanton21
    cordiali saluti Marco ;)
     
    A geomarchini e luimil piace questo messaggio.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ed io cosa avevo scritto????? tutte le servitù, la modifica ora si può fare se sono tutti d'accordo?????????????????:daccordo:
     
    A luimil piace questo elemento.
  8. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    ciao adimecasa,
    a volte leggo di fretta ......:)) e riscrivo cose gia' trite
    poi ....mi pareva che per rispondere alla precisa richiesta di "luimil" su quale legge stabiliva cosa ... fosse necessario precisare che l'accettazione delle servitu si trova direttamente nei rogiti (atti) di comprevendita
    ciao ... alla prossima ;)
     
    A luimil piace questo elemento.
  9. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    mi pare giusto aggiungere che se il danneggiamento della conduttura dovuto alla vetusta dell'immobile provocasse danno al proprietario dell'appartamento il condominio sarebbe obbligato a pagare a proprie spese.
     
    A Marco Costa e luimil piace questo messaggio.
  10. luimil

    luimil Ospite

    Grazie a tutti per le pronte risposte.
    Avete chiarito i miei dubbi.
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Normalmente, negli atti di acquisto vengono scritte delle clausole del tipo: l'immobile viene accettato e per questo acquistato nello stato di fatto e diritto in cui si trova compresi oneri, diritti, SERVITU' ATTIVE e PASSIVE ecc. ecc. " Ecco, è in quel maiuscolettato che sta tutta la risposta alla tua domanda.:shock::basito:
     
    A luimil piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina