1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. wmar

    wmar Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. Avrei bisogno che mi si confermi che la creazione di un impianto di messa a terra in un'unita abitativa (che ne è al momento sprovvista) gode del beneficio della detraibilità delle spese e dell'IVA ridotta al 10%.
    Grazie.
     
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    secondo me potrebbe esssere interpretata come manutanzione straordinaria, qindi fruire delle agevolazioni e detrazioni, però per ratificarla serve una pratica edilizia, comunque credo sianopreviste anche opere muraria quindi ci sta
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Spesa detraibile e IVA agevolata se inserita in una ristrutturazione questa l'interpretazione letterale della norma...alcuni (a mio avviso a torto) hanno "visione" più disinvolta.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  4. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    A mio avviso (inserita cmq in una ristrutturazione) rientra nell'integrazione per messa a norma dell'impianto elettrico, quindi a fine lavori se l'impianto risulterà a norma, occorrerà la certificazione dell'elettricista.
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Deve essere a norma alla fine, altrimenti non viene rinnovata l'AGIBILITÀ dell'immobile. Per esperienza mediamente il livello degli elettricisti non è basso per cui non dovrebbero esserci problemi.
     
  6. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    wmar può o non può ricuperare le spese nella detraibilità e far applicare l'IVA al 10 %?
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No...non senza una ristrutturazione che implica opere murarie che modificano sostanzialmente la distribuzione dei volumi dell'abitazione e che implicano un "permesso edilizio".
     
  8. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    come opere murarie basta allargare la nicchia dei contatori con una CILE o SCIA e poi far fare tutte le opere della messa a terra
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    e questa sarebbe una ristrutturazione edilizia?

    Come detto...taluni hanno visione disinvolta.
     
  10. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
     
  11. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Leggendo bene le domande si potrebbe evitare molta ironia sterile e inutile
     
  12. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Premesso che l'ironia evidenzia gioiosità ed amicizia (all'opposto del sarcasmo)...resto basito da un particolare:
    ti autoquoti/citi...ma nel post n° 8 originale non compaiono i punti interrogativi che vedo
    Quindi o li hai aggiunti nella auto-citazione o per qualche arcano motivo il "forum" non li visualizza.
    Comprenderai che non sembravano affatto 2 domande ma un unica frase affermativa.
    :confuso:
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì. La sostituzione dell'impianto elettrico o la sua integrazione per messa a norma (*) è un intervento ammissibile a fruire della detrazione IRPEF.
    (*) ex D.M. n. 37/2008.
    E ciò senza la necessità di "allargare la nicchia dei contatori" o altro.
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Pure Nemesis cade nell'equivoco.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'equivoco è di chi ritiene che per la messa a norma dell'impianto sia richiesta una ristrutturazione edilizia.
     
  16. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    help help help:p:stretta_di_mano: e credono di aver sempre ragione
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...o di chi non legge bene la domanda posta dove si chiede se si può beneficiare delle detrazioni fiscali senza ristrutturazione.

    Più che ovvio non serva autorizzazione di ristrutturazione per chi vuole modificare/integrare un impianto elettrico...ma paga IVA intera e no detrazuone.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La domanda era stata ben letta.
    Invece l'intervento è agevolabile, senza che occorra una contemporanea "ristrutturazione edilizia".
     
  19. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nessuna visione "disinvolta" della norma. L'art. 16-bis, comma 2 del TUIR è chiaro.
     
  20. wmar

    wmar Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come avevi capito, la mia domanda si riferiva al solo adeguamento dell'impianto elettrico, senza che ci sia di mezzo alcuna ristrutturazione edilizia. E le cose, a quanto sembra, stanno proprio come hai detto tu: l'intervento di adeguamento di un impianto elettrico alla normativa vigente in una singola unità abitativa gode sia del beneficio della detrazione IRPEF sia di quello dell'IVA ridotta al 10% (fatta salva ovviamente, in quest'ultimo caso, la prevalente destinazione abitativa del fabbricato, la quale andrà dichiarata da parte del committente).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina