• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Matteo49

Membro Attivo
Proprietario Casa
gentili utenti,
il mio intero condominio ha un impianto elettrico a 2 fasi. Ritenete possa causare problemi in termini di sicurezza, consumi ...?
Grazie.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Solo l'Acea distribuisce ancora in alcune zone di Roma la bifase concatenata, ma solo perché gli impianti vetusti non sono mai stati ammodernati. Impianti che risalgono a quando la distribuzione dell'energia elettrica fino alle case era fatta sul "modello americano", 125V per l'illuminazione e 220V per la forza motrice, perché i due utilizzi venivano tariffati in maniera diversa.
La generazione dell'energia elettrica nelle centrali di produzione avviene in trifase per ragioni tecniche: le macchine impiegate di questo tipo infatti, sono semplici, funzionali ed affidabili.
Un altro vantaggio del sistema riguarda la trasmissione e la distribuzione dell'energia che, nella maggior parte della rete elettrica nazionale, avvengono in trifase per ragioni sia tecniche che economiche. Con il sistema trifase è infatti possibile trasportare la stessa quantità di energia elettrica impiegando meno materiale e nello stesso tempo riducendo le perdite di trasporto di potenza lungo la linea.
Il sistema trifase è impiegato anche perché consente l'uso del motore asincrono trifase, una macchina semplice, poco costosa e di grande affidabilità che costituisce la maggioranza dei motori impiegati nell'industria.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Ritiene che in bifase l'aumento del prezzo sia significativo ?
credo che la risposta più conforme la possa dare il fornitore dell'energia elettrica. Ma se ti trovi in una zona servita con corrente bifase per una questione di distribuzione, per passare alla trifase devi cambiare zona.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto