• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fotonico

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buonasera a tutti,

E' obbligatorio avere l'impianto elettrico suddiviso per ciascun condomino garage, cantina e appartamento ognuno sotto al proprio contatore ?
Ho un'appartamento in un condominio in cui nel contatore personale c'è solo l'appartamento e le cantine e garage sono sotto alcuni contatore condominiale, alcuni hanno freezer, lavatrici e altro e il mio inquilino, giustamente, non vuole pagare così tanto per colpa di alcuni.
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
chiama un elettricista è fai collegare le linee elettriche degli ambienti tuoi al tuo contatore ....
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho un'appartamento in un condominio in cui nel contatore personale c'è solo l'appartamento e le cantine e garage sono sotto alcuni contatore condominiale, alcuni hanno freezer, lavatrici e altro e il mio inquilino, giustamente, non vuole pagare così tanto per colpa di alcuni.
Il tuo inquilino ha ragione ...e mi chiedo come mai tu abbia accettato un simile andazzo.

Non basterà che tu provveda a distaccare il tui garage perché se oltre all'utilizzo interno del box vi fossero anche utilizzi per parti comuni (illuminazione rampe, corsie box, cancelli, portone condominiale, pomoe) l'amministratore continuerà ad addebitarti quota omnicomprensiva.

Devi pretendere che si provveda al distacco di tutte le utenze interne (che vanno collegate ai contatori personali) oppure che siano montati sottocontatori per gli usi personali.
Se non provvedono minaccia che denuncerai la violazione delle norm antincendio (i box auto non possono essere contemporaneamente anche deposito di materiale con elettrodomestici in funzione) e agirai per vie legali per l'illecito guadagno.
 

fotonico

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non ho mai accettato tale situazione, ho chiesto subito all'amministratore di mettere in regola l'impianto appena ho scoperto tale situazione, chiedevo solo se fosse obbligatorio separare le linee. Dimaraz ha ragione, non basta che separi io il mio impianto, lo devono fare tutti altrimenti continuerò a pagare l'elettricità altrui. Grazie a tutti
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Non ho mai accettato tale situazione, ho chiesto subito all'amministratore di mettere in regola l'impianto appena ho scoperto tale situazione, chiedevo solo se fosse obbligatorio separare le linee. Dimaraz ha ragione, non basta che separi io il mio impianto, lo devono fare tutti altrimenti continuerò a pagare l'elettricità altrui. Grazie a tutti
Nel mio palazzo a Roma abbiamo una situazione pressoché identica, per qualche anno un nostro furbissimo vicino di casa ha caricato l'auto elettrica sfruttando la corrente condominiale e se l'è cavata pagando poche centinaia di euro (ora pare non ce la tenga più, visto il casino che è stato sollevato, dato che la lasciava in carica giorni interi).
Comunque resta il fatto che nei box "a L", sfruttando la parte nascosta a fondo box, molti ci hanno messo frigoriferi e congelatori vari, sempre a spese del condominio.
Per non parlare di quelli che hanno messo la serranda elettrica avvolgibile al posto delle basculanti tradizionali, e attingono la corrente elettrica dal contatore comune condominiale: non sarà una gran somma, però secondo me alla fine non è neanche zero.
 

fotonico

Membro Attivo
Proprietario Casa
Bravo possessore, è quello che succede anche a me, ho fatto presente all'amministratore e si sta interessando. io vorrei obbligarlo, vediamo cosa mi dice
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Bravo possessore, è quello che succede anche a me, ho fatto presente all'amministratore e si sta interessando. io vorrei obbligarlo, vediamo cosa mi dice
Da me siamo riusciti - PARE!! - a fare smettere alla "sanguisuga" di "succhiare energia elettrica CONDOMINIALE a suo uso e consumo" (diciamo così).

Io sto fuori casa dalle 6:30 del mattino alle 19:00, ogni giorno, e nel weekend non ci sto (sabato e domenica sto fuori Roma), quindi riesco a monitorare ben poco, posso solo vedere (più che altro "sentire", visto il forte ronzio che si sente bene anche a basculante chiusa) se l'auto elettrica è in carica all'alba, o al tramonto, dei soli giorni feriali. Un controllo un po' alla carlona.

Però ancora c'è gente che ha pozzetti e frigo nel box, e c'è gente che continua ad alzare e abbassare la serranda ELETTRICA a spese dell'intero condominio (anche di chi non ha box, insomma): su questo non siamo riusciti a fare nulla.

Sarebbe corretto che ogni box avesse un proprio punto luce con contatore personale atto a misurare i consumi singoli.

Ma penso che senza un buon legale, non riuscirai a smuovere le acque come si deve, vale a dire che l'Amministratore - per quieto vivere suo e delle sanguisughe che magari tutela perché pagano regolarmente il condominio - potrebbe fare spallucce e ignorare le tue richieste.

Vàluta tu se ne vale la pena oppure no.
 

fotonico

Membro Attivo
Proprietario Casa
nel palazzo dove vivo abbiamo diviso le linee già da diversi anni e siamo tutti contenti, attendo responso del condomini. grazie
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Ma cosa dicono che si è messo il freezer nella cantina, quali norme sono state fatte x la sicurezza dello stabile, qui l'amministratore latita
 

fotonico

Membro Attivo
Proprietario Casa
Eccomi di nuovo, nell'assemblea di Febbraio 2019 era stato deliberato di mettere a norma l'impianto elettrico con relativa suddivisione. sia io che l'amministratrice ci siamo fatti fare dei preventivi. Trasmessi i preventivi all'amministratore non ho sentito più nulla. in questi giorni mi arrivano i conteggi di quest'anno e mi ritrovo ancora con delle cifre esorbitanti di luce condominiale, scrivo all'amministratore per sentire se erano stati fatti i lavori di messa anorma e mi risponde : "
il lavoro è stato rimandato in quanto ci sono condomini che hanno problemi di liquidità e non sono in grado di affrontare le spese, inoltre il Sig.......è irreperibile e non c'è nemmeno traccia di una esecuzione immobiliare." Cosa faccio ? Avvocato ? E' obbligata a fare i lavori senza una copertura finanziaria ?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
" Cosa faccio ? Avvocato ? E' obbligata a fare i lavori senza una copertura finanziaria ?
L'amministratore è obbligato a costituire i "fondi" prima di appaltare i lavori (anche per stati di avanzamento)...voi avete solamente deliberato una "prima" decisione ...ma non avete ancora scelto di procedere indicando una ditta.

Fossi al suo posto non mi perderei in chiacchere: se esiste una maggioranza favorevole si procede "obtorto collo" anche contro chi è in difficoltà (magari si esamina la possibilità di procedere con una dilazione nei pagamenti per quanti in difficoltà).

Non ti resta che agire tramite avvocato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
@Il Custode segnalo che in questi ultimi giorni sono stato estromesso e non mi è stato possibile comunicare con Voi.
Lo stesso problema lo sta vivendo @Luigi Criscuolo, che ha dovuti riscriversi con un altro nome. Vedete se potete risolvere anche il suo problema, visto che era fra i più assidui e stimati iscritti.
Alto