1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pellizzoni giuseppe

    pellizzoni giuseppe Membro Attivo

    Professionista
    Ho letto che non si potrà espropriare la prima casa . questo decreto vale solo per equitalia o anche per gli istituti di credito ? chiedo lumi in proposito . grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Solo per Equitalia...
    Stop alle espropriazioni di Equitalia della prima casa, se questa è l'unico bene del debitore o è la sua residenza anagrafica. Così il Governo prova a rivedere i poteri dell'agente della riscossione e a ricostruire il rapporto con i contribuenti. In particolare viene previsto che Equitalia può iscrivere l'ipoteca ma non può più procedere all'esproprio della prima casa, a meno che questa non sia un immobile accatastato come villa (A/8) o come castello e bene storico e di pregio (A/9). Inoltre maggiori tutele anche sugli altri immobili diversi dalla prima casa. Equitalia potrà esercitare l'esproprio immobiliare solo se il debito del contribuente è superiore a 120mila euro (la soglia attuale è fissata in 20mila euro). Meno poteri anche sui beni strumentali delle imprese che saranno pignorabili solo nel limite del quinto del loro valore e il primo incanto per la vendita potrà avvenire soltanto dopo 300 giorni dal pignoramento. Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/TyqIS
     
    A bolognaprogramme e condobip piace questo messaggio.
  3. pellizzoni giuseppe

    pellizzoni giuseppe Membro Attivo

    Professionista
    se ho ben capito, l'esproprio è "negato " solo a equitalia, mentre per gli istituti di credito possono proseguire ai pignoramenti e alle vendite all'asta della" prima casa ". è così ?
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    :ok:, :stretta_di_mano:
     
    A pellizzoni giuseppe piace questo elemento.
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' così.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e poi vi lamentate che gli istituti di credito, non fanno più credito?
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    che cosa fanno, non si sa più! se non fanno credito, cosa fanno? si riprendono la roba loro e finiscono lì??!
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Tanti istituti di credito, hanno in sofferenza di oltre il 40% dell'erogato e non vogliono mettere in portafolgio altri immobili, preferiscono cedere e mettere sul mercato le sofferenze a società di credito private
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    quindi potrebbero anche chiudere. non ci servono più! Se non assolvono il loro compito...c'è anche da aggiungere, per malizia femminile, che le banche sono anche azioniste delle grandi immobiliari. Azioniste, badate, non creditrici. Così, buttare giù il prezzo dopo aver venduto tutto negli anni passati, è un buon affare. questo succede quando l'industriale non produce, ma entra in finanza, la banca non fa credito, ma si associa alle imprese, e lo stato non è più dei cittadini , ma diventa proprietà di singoli.
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Infatti, le banche non solo non danno credito, ma ora ti fanno rientrare se sei in sofferenza. Siamo noi come imprese che facciamo da banca ai clienti ormai da anni, questo per cercare di salvare tutto il possibile....le banche prestano sempre e solo denaro a chi NON ne ha bisogno.
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    il bello è che io neanche credo che dovremmo cercare di salvare il possibile, mi sembra che la classe dirigente non si muova conscia di un eventuale pericolo imminente. Mi sembra invece che questa crisi sia manovrata da chi muove il danaro: sai che nel medioevo vi sono stati periodi in cui venivano redistribuite le terre? una grande lotta tra agricoltori e allevatori. Poi immancabilmente succedeva che i grandi proprietari terrieri per riprendersi le terre creavano artificiosamente crisi finanziarie e così i piccoli proprietari terrieri erano costretti a vendere per pagare i debiti. Mi sono spiegata? e così, persino il settore immobiliare viene coinvolto in questa crisi pilotata. Adimecasa, ti piacerebbe sapere chi è dietro le società private a cui le banche vendono le loro "sofferenze"?
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Si arciera capisco cosa intendi prova a dare un'occhiata a questo


    Se ti interessano questi argomenti:
    il primo di una serie.[DOUBLEPOST=1373881409,1373881207][/DOUBLEPOST]Va tanto più indietro del Medioevo, risale a prima di Babilonia e Roma.
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se ti devo dire davvero quel che penso, non è che sia contraria, anzi, magari fosse così! un governo globale e tutto coordinato a me farebbe piacere. Un nuovo ordine globale è quello che serve al genere umano. Speriamo sia così. Io invece temo che il business si trovi di volta in volta davanti a tipi di mercato e quelli che riescono ad approfittarsi del momento, o perchè hanno tanto danaro da manipolare il business, schiacciano gli altri. Speriamo che la semplicità della visione femminile sia contraddetta dalla filosofia maschile.
     
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    L'Europa unità sarebbe dovuta essere la manna dal cielo, ad oggi però è solo aumentata la disoccupazione, perso il potere d'acquisto in generale, persa sovranità per ripagare un debito che non sarà mai ripagato ma che continua a salire. Non so quanto convenga il nuovo ordine mondiale
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    alla lunga converrà. Ci sta quello che tenta di sfruttare la forza a suo favore, proprio come i savoia con il regno di napoli che l'hanno depredato senza niente in cambio per costruire i palazzi del potere. Ma alla lunga converrà. Troppa ingiustizia nel mondo, e per ingiustizia intendo l'impossibilità di accedere all'acqua per molte popolazioni, la fame e le malattie già sconfitte nella parte nostra di mondo. Se c' è nella mente di qualcuno un nuovo ordine mondiale, certo è che questi drammi deve affrontarli. Per forza di cose che alla lunga converrà al genere umano che non si potrà voltare dall'altra parte e far finta di non vedere. Un nuovo ordine ci farà tutti più umani. Alla lunga. Ora come ora il punto di vista femminile è vincente: il mondo funziona così: Io, alto dirigente, politico, generale o magistrato, fare passare tuo programma, tu pagare me.
     
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Non so che dirti considera che uno dei burattini di questo nuovo ordine era ed è Mario Monti ( Bildenberg, trilaterale e commissione Spaventa) e visto cosa ha fatto in in paese non oso pensare cosa possono fare nel mondo con un ordine nuovo.
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    speriamo che non siano tutti pazzi! un dittatore in un solo paese credo sia possibile, un dittatore nel mondo, se ci riesce a diventarlo, tanto di cappello! (dittatore nell'accezione medioevale è stato anche Monti, infatti guelfi e ghibellini quando nessuno dei due riusciva a prevaricare chiamano un esterno, il dittatore. Un tecnico.)
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Indica il nome e cognome di almeno uno di quei "dittatori".
     
  19. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    http://www.bibliotecapleyades.net/bloodlines/index.htm sono circa 13 famiglie che con vincoli di sangue anche tra loro decidono il buono ed il brutto tempo. Quasi tutte le banche sono nelle loro mani (le più famose Jp Morgan, la Merril Linch.... rispondono agli ordini di questi). Non solo le Banche nazionali come la Banca d'Italia, quella di Francia persino la Banca centrale europea e la Fed viene " gestita" da loro adepti. Sono talmente potenti che non solo sponsorizzano il partito democratico e quello repubblicano insieme (alla fine vincono sempre) . Uno può anche dire chissene di questi, peccato che quando per loro tornaconto decidono che uno stato deve perdere diffondono panico sui mercati (ovviamente servendosi di altri) quindi lo spread non è lo specchio della situazione reale ma come oggi può andar bene domani va male anche quando non c'entra nulla con la situazione dello stato in questione ma ultimamente basta che vi sia un downgrading dello stato più sfigato per tirare giù lo spread di tutti gli altri. Alla fine le banche (che dovrebbero finanziare) si prendono i soldi e non finanziano nessuno, rientrano delle speculazioni che loro han fatto. Alla fine ecco che crollano i consumi sia di famiglie che imprese. Per rientrare stiamo vendendo titoli di Stato per ripagare un debito che nonostante la pressione è sempre più grande, mai estinguibile, e le ultime finanziarie di Monti e C. hanno dimostrato ciò.
     
  20. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per Nemesis: sono ricordi scolastici: vi sono stati periodi nei quali i guelfi e i ghibellini erano in una situazione di stallo e quindi erano costretti a ricorrere ad un personaggio esterno alla città. Ricordo che veniva chiamato dittatore, non aveva l'accezione che noi diamo alla parola, despota e tiranno avevano ognuno dei significati. Dittatore, ricordo, era quello che decideva in base ad un dettato. Decideva in base alla forza delle cose. Ben diverso da Despota o Tiranno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina