1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Carapax77

    Carapax77 Membro Attivo

    Salve a tutti,
    Giusto oggi iniziano i sei mesi di proroga del contratto di locazione che ho intestato come locatore (contratto a studenti universitari 6 mesi + 6 mesi)
    mi sapete dire a quanto ammonta il minimo (ammesso che sia previsto per le proroghe) da pagare come imposta di registro per i suddetti sei mesi di proroga??
     
  2. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    67 iuros
     
  3. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Secondo me 67 Euro è (era per chi sceglierà la cedolare secca) il minimo di tassa alla prima registrazione :sorrisone:nei rinnovi e nelle proroghe credo sia ancora valido il 2% del canone ( meno il 30% nei casi previsti dalla normativa) :daccordo:.Ciao FedeRobe
     
  4. Carapax77

    Carapax77 Membro Attivo

    E' proprio questo il dubbio..posso sempre chiedere all'ADE ma dipende sempre da chi trovi, c'è gente che ne sa meno di me..e magari per non sbagliare ti dice quello che conviene a loro...
     
  5. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Effettivamente, anch'io ho qualche dubbio e già in un precedente topic si è discusso in modo animato :sorrisone:
    http://www.propit.it/f83/imposta-registrazione-minima-67-euro-proroga-8238/

    Ho chiesto più volte all'Ade e gli sportellisti forniscono indicazioni prevalenti sulla tassa fissa minima per la eventualità di proroga.

    Dv'è sta l'inghippo?
    Bisogna valutare la ratio legislativa
    Quando si parla di tassa registro del 2% ci si riferisce alla durata contrattuale.
    Quest'ultima coincide con quanto indicato nel contratto. Se sono quattro saranno quattro, se sono sei saranno sei. Se al termine dei quattro o dei sei nessun atto viene presentato al competente Ufficio del Registro, per lo stesso Ufficio quell'atto termina naturalmente.
    Per esempio, è previsto uno sconto per chi paga in anticipo la tassa di registro riferita all'intera durata contrattuale ma questo pagamento deve essere riferito ai primi quattro od ai primi sei massimo (o anche nove nelle locazioni alberghiere) e non può andare oltre.

    Per mantenerlo in vita deve intervenire l'atto di proroga, che è inteso come nuovo atto e come tale rientra nel minimo di tariffa previsto dal Testo Unico del Registro.
     
  6. Tapinaz

    Tapinaz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Aggiungo il fascicoletto dell'Agenzia delle Entrate da verificare alle pagine 10 e 11 e collegando il tutto al riquadro dell'appendice alla pagina 27 (il numero pagina a cui mi riferisco è quello del fascicoletto riportato in fondo ad ogni pagina)

    http://www.civile.it/affitti/locazione_casa.pdf
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina