1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Raffa77

    Raffa77 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno a Tutti,
    ho avuto modo di incontrare il vostro Forum nella ricerca di informazioni utili al mio problema e ne sono rimasto stupito per la competenza e gentilezza dimostrata, davvero complimenti a voi tutti!

    è per questo che mi sono deciso ad iscrivermi ed esporre il mio particolare problema per cercare di avere un consiglio:
    vivo in una casa demaniale dal 2008 con un canone di affitto annuo di circa 1400€. Contestualmente alla stipula del contratto pagai la registrazione e imposta di bollo (nel mio caso la paga al 100% chi la prende in affitto e non partecipa alle spese l'amministrazione che ne è proprietaria). Avendo un canone così basso, l'Agenzia delle entrate mi fece pagare la somma di 168€ (invece del 2% di 1400€) ritenuta somma minima per questi pagamenti. Purtroppo da allora non me ne sono più ricordato e non l'ho pagata finche non ne ho sentito riparlare.
    La domanda è questa: per risanare la situazione potrei fare due conteggi diversi, il primo è quello di caricare su un solo f23 il 2% di tutti gli anni arretrati più la mora del 30% (28€x5anni+30%=182€...e supererei la soglia minima di 168€) oppure devo fare 5 f23 diversi per ogni annualità con la soglia minima più il 30% (168€+30% x 5 anni = 1092€) come pensiate debba agire?? grazie mille per la vostra cortesia.
    Raffaele
     
  2. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'importo minimo doveva essere di 67 euro non 168. Sei sicuro che hai pagato solo la prima annualità e non per l'intero periodo? Nel f23 che hai consegnato al momento della registrazione che codice è indicato per il pagamento delle 168 euro?
    Se il codice è 107T allora hai pagato per l'intera durata del contratto (fino alla prossima proroga) e non devi fare niente.
    Se invece il codice è 115T allora hai pagato solo la prima annualità (quella della registrazione) e devi metterti in regola per i pagamenti non versati negli anni successivi al primo. Ti conviene andare all'ufficio dell'AdE e farti fare i conteggi da loro, almeno sei sicuro di non sbagliare.
     
  3. Raffa77

    Raffa77 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie mille della risposta,
    per le domande che mi hai fatto.....sul Mod. F23 è riportato il codice 109T per un importo di 168€ (forse perchè pago solo io e non la pubblica amministrazione che è proprietaria dell'immobile?). il codice 109T, almeno sul sito ADE è riferito a "IMPOSTA DI REGISTRO PER ATTI, CONTRATTI VERBALI E DENUNCE"....mah


    Sul contratto è riportato "La concessione avrà la durata presunta di un anno a decorrere dal....ed avrà termine il....tacitamente rinnovabile con l'obbligo del concessionario di corrispondere annualmente la prevista imposta fino all'eventuale perdita del titolo"

    Raffaele
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Mah. Il codice 109T con pagamento di 168 euro mi ricorda molto un contratto di comodato d'uso gratuito e forse anche il termine che riporti da contratto "la concessione" lo fa un po' pensare. Ma tu l'affitto lo paghi. Devi leggere bene il contratto: c'è scritto che è un contratto di locazione? Se sì, il codice la prima volta doveva essere 115T e l'imposta minima 67 euro. Per le annualità successive non c'è imposta minima: si paga il 2% qualunque sia l'importo.

    Se invece è una concessione, allora diventa un'altra cosa. Allora l'imposta di 168 euro la devi pagare dopo ogni scadenza, quindi ogni anno. Se te l'avessero fatta a tempo indeterminato salvo eventuale perdita del titolo avresti pagato solo la prima volta (ma forse era una formula troppo rischiosa per loro). Secondo me devi analizzare bene il contratto: a che titolo paghi i 1400 euro annui? Sono un canone o un rimborso spese?
     
  5. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    E' una concessione demaniale e per la registrazione di un atto di concessione demaniale si paga l'imposta proporzionale di registro del 2% su corrispettivo dell'intero periodo, con il codice 109t, e con un minimo di 168,00 euro (fino al
    31 dic. 2013). Per l'AdE la tua concessione ha la durata di un anno.

    Raffa 77 puoi precisare se il tuo contratto è stato redatto in forma pubblica e da quale ente hai avuto la concessione.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Gennaio 2014

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina