1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Parema

    Parema Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buonasera, in qualità di neoproprietaria di un alloggio dato in affitto avrei bisogno di qualche delucidazione.
    Ad aprile 2013 l'inquilino ha manifestato la volontà di lasciare l'appartamento entro fine maggio (in via amichevole ho accettato la comunicazione verbale e non ho preteso la raccomandata), pertanto mi sono recata all'Agenzia delle Entrate per pagare l'imposta di registro per risoluzione.
    A tutt'oggi (luglio) pare che abbia portato via la maggior parte dei suoi effetti persanali (mobili compresi), ma ha ancora le chiavi e anche la residenza benchè l'alloggio sia inabitabile.
    A questo punto ho chiesto il pagamento dei fitti di aprile-maggio-giugno-parte di luglio detratta la cauzione.
    Per farla breve, non vuole pagare nulla, ne quanto spetterebbe a me tantomeno le spese condominiali a suo carico.
    Il mio dubbio è: avendo io pagato l'imposta di registro per risoluzione ad aprile, ho diritto al pagamento dei fitti da aprile ad oggi? Ovviamente se devo tornare all'Agenzia delle Entrate e ripagare qualcosa lo faccio.
    Grazie a chi potrà essermi utile.
    Paola
     
  2. ingros76

    ingros76 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me non si sono i requisiti affinchè il contratto sia estinto, nel merito mancanza della risoluzione anticipata per iscritto da parte del conduttore ...
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Verba volant...
    Sempre tutto per iscritto e seguire le procedure previste.
    La vedo dura recuperare il perso.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La risoluzione (se sei fuori della c.s.) deve essere pagata (in parti uguali) dopo che l'inquilino è andato via, non prima. Adesso è più difficile per te esigere il pagamento dei canoni relativi al periodo successivo alla data della risoluzione stessa.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Professore, non è proprio così. L'imposta di registro per risoluzione anticipata la paga integralmente chi la richiede e non entrambi al 50%. Ma quì è tutta un'altra storia, formalmente non esiste nemmeno una risoluzione ma una mega ingenuità del locatore.
    Buon inizio di settimana.
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite


    "Il perso" per me erano le mensilità e le spese condominiali.
    Anche a te, poliglotta e "dialettologo".;)
     
  7. Parema

    Parema Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per le tempestive risposte. Era quello che temevo, per troppa solerzia e buona fede andrò a rimetterci. Lezione imparata! Mi spiace che ci sia così tanta gente scorretta per colpa della quale ci rimette la brava gente...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina