1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In fase di denuncia di successione si è pagata, fra le altre, una imposta catastale (2 per cento) ed ipotecaria (1 per cento) per un relitto di terreno edificabile di 87 mq (r.c=0,27euro) sul valore ipotetico di mercato di euro 1740. È giusto, o si doveva pagare in base alla rendita catastale?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per i terreni edificabili, il valore imponibile è quello di mercato.
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Se su 87 mq di superficie di terreno edificabile, per modo di dire data la modesta superficie, hai pagato solo 1740 euro, l'AdE del tuo paese si è rivelata onesta.
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I 1740 euro sono il valore commerciale degli 87 mq. Del resto, con le distanze da rispettare, di edificabile rimane forse una stia, nemmeno un pollaio....
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Certamente, il terreno in oggetto da solo non è in grado di permettere l'edificazione di un edificio, a meno che non si trovi in zona di completamento, dove generalmente può realizzare 3 mc/mq. Pertanto potrebbe sviluppare mc 261. Mentre se fosse in zona di espansione, occorre sapere se è urbanizzato o ancora da lottizzare. Sia nel primo, che nel secondo caso, sebbene il prezzo sia differente, dovrebbe essere unito ad un'altro immobile complementare.
    E' impensabile pensare che un'area edificabile possa essere stimata 20 €/mq. Sarebbe accettabile se fosse situato in un paese sperduto e dovesse essere inserito in un piano di lottizzazione. Infine, non è detto che l'AdE accetti il valore dichiarato: si saprà quando la pratica sarà esaminata dai solerti ed inflessibili funzionari.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sono i comuni che in genere fissano il valore minimo al mq delle aree edificabili a seconda della loro posizione e del loro indice di edificabilità...basta scaricare dal sito comunale le tabelle da che di solito vengono pubblicate e aggiornate annualmente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina