1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lucky47

    Lucky47 Nuovo Iscritto

    Un saluto a tutti.
    Avrei un quesito da sottoporre sperando che qualcuno possa darmi una risposta in merito.
    Siamo in 5 fratelli ed abbiamo ereditato da poco tempo (fine 2011) una casa monofamigliare indipendente.
    Quattro di noi sono in affitto mentre uno solo a un appartamento di proprietà.
    La pratica di successione purtroppo è ancora in corso e non sappiamo quando verrà evasa.
    La casa è disabitata ed è stata messa in vendita dal primo di gennaio.
    Ai fini IMU come viene considerata?
    E' considerata seconda casa anche per i quattro in affitto?
    Ci sono particolari agevolazioni per queste tipologie di case?
    Fino alla definizione della successione siamo ugualmente gli effettivi proprietari....? e dobbiamo quindi pagare l'IMU...?
    Un grazie in anticipo per la risposta!
    Scusate ma è la prima volta che pongo un quesito su questo forum, spero di essere stato abbastanza chiaro e di non aver commesso errori.
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Pagate tutti i 5 fratelli come seconda casa. Anche il fratello proprietario di appartamento diverso da quello oggetto dell'eredità pagherà per la quota di sua pertinenza come seconda casa.
    Purtroppo non ci sono agevolazioni.
     
  3. Lucky47

    Lucky47 Nuovo Iscritto

    Grazie per la veloce risposta.
    Chiedevo se possibile un ulteriore chiarimento.
    Il calcolo dell'IMU verrà fatto con riferimento ai dati riportati sulla visura catastale.
    Se le pratiche di succesione non verranno definite entro giugno (cosa molto probabile) come dovremo comportarci visto che sulla visura catastale risulterà ancora anche il nomnativo del genitore defunto?
    Gli intestatari per il catasto sono sei e non cinque. Il totale come viene suddiviso? Necessita presentare un certificato di decesso a chi dovrà effettuare i conteggi?
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dovete fare i conteggi indipendentemente da quello che risulta al catasto e pertanto dividendo in 5 quote.
    Con la successione che verrà fatta entro 6 mesi verranno indicati tutti gli elementi per procedere alle variazioni con effetto retroattivo. Il Fisco ha 5 anni di tempo per controllare gli adempimenti fiscali.
    Altra notazione: il Catasto è pieno di errori e pertanto non fa testo, è più impostante ciò che risulta alola Conservatoria Immobiliare. Pertanto, agite come se la dichiarazione di successione fosse avvenuta.
     
  5. Lucky47

    Lucky47 Nuovo Iscritto

    Sentitamente ringrazio.
    Se ci saranno altri dubbi ci sentiremo.........
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina