1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Leone63

    Leone63 Membro Junior

    Salve a tutti,

    mi rivolgo ancora a voi, perchè ancora oggi, e a ridosso della scadenza del pagamento, di questa tassa, ci sono delle leggi non proprio chiare e a chiunque chiedi ti danno una risposta differente. Espongo il mio caso :

    In seguito alla morte di mia madre (2011) e dopo l'atto di successione, la proprietà è stata così divisa :

    1/9 - Figlio
    1/9 - Figlio
    1/9 - Figlio
    6/9 - Marito

    2 dei 3 figli, già anni prima del 2011 e prima dell'atto di successione, sono proprietari "prima casa".
    La domanda è : oltre all'IMU sulla casa di proprietà, la casa avuta in successione figura come seconda casa ?
    I 2 figlii devono pagare l'IMU come se fosse seconda casa ? In base alla divisione (1/9) ?

    Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Dagli elementi esposti: se non ho interpretato male, tuo padre e tu abitate nella casa ereditata e nella quale avete la dimora abituale e la residenza anagarafica (elementi indispensabili per 1 casa). Quindi:

    1) tuo padre paga la sua quota di 6/9 usufruendo dell'aliquota 0,4%
    e la detrazione di 100 euro, compilando il suo F24.

    2) tu paghi la tua quota di 1/9 ed usufruisci lo stesso dell'aliquota 0,4% e la detrazione di 100 euro, compilando il tuo F24.

    3) gli altri due figli pagano la loro quota di proprietà (1/9) e con l'aliquota 0,76% (seconda casa).

    Spero di essere stato chiaro.
    saluti
    jerry48
     
  3. Leone63

    Leone63 Membro Junior

    Scusatemi, sicuramente non sono stato chiaro, riepilogo la situazione per ognuno :

    Padre : 6/9 prima casa, residente
    Figlio : 1/9 prima casa, residente
    Figlio : 1/9, ma non residente nella stessa casa.
    Figlio : 1/9, ma non residente nella stessa casa


    I 2 figli che hanno 1/9, ma hanno "LA PRIMA CASA", diversa da quella della successione l'IMU come deve essere ripartizionata ?

    P.S. Non si riesce neanche a spiegare, figuriamoci a pagarla.....Chiaramente scherzo !!!:risata:
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Come ti ho postato:
    anche loro, ai fini del pagamento dell'IMU sono soggetti passivi, definizione che viene data dall'articolo 13, comma 2, del Dl 201/2011.
    Disposizione sulla quale è intervenuto il Dl 16/2012.
    In conclusione:

    a) Padre (residente) paga come 1 casa con agevolazione e detrazione
    i 6/9 di proprietà della casa ereditata

    b) figlio (residente) paga come 1 casa con agevolazione e detrazione
    il 1/9 di proprietà della casa ereditata

    c) 2 figli (non residenti) pagano la loro quota 1/9 come seconda casa
    della casa ereditata

    Cioè i 2 figli oltre a pagare l'IMU della loro 1 casa, pagano anche come 2 casa la loro quota di possesso

    ora hai capito meglio?
    ciao
    jerry48
    P.S. chiedi ancora se qualcosa non è ancora chiara sono disponibile.
     
  5. Leone63

    Leone63 Membro Junior

    Sei stato chiarissimo Jerry48.....grazie ancora
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Io leggerei l'art. 540, secondo comma c.c.
    E, prima ancora, avrei letto le decine di discussioni presenti nel forum con lo stesso argomento.
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E se il Padre avesse anche il diritto di abitazione ?
    Non esiste la parità tra uomo e donna ?
    Mancano elementi da approfondire.

    Questa volta sono d'accordo con Nemesis !
     
  8. Leone63

    Leone63 Membro Junior

    Scusate, su quale documento è indicato se il Padre "ha il diritto di abitazione"....se ho capito bene, in questo caso il Padre paga l'IMU al 100% ??!
     
  9. VERAB

    VERAB Nuovo Iscritto

    A quanto pare non si ripete mai abbastanza.
    Se la casa in questione era la casa coniugale, cioè il padre vi risiedeva insieme alla moglie deceduta,il padre ha acquisito ex lege il diritto di abitazione in tale casa e quindi è l'unico soggetto passivo dell'IMU; paga tutto lui con l'aliquota dell'abitazione principale e con detrazione di 200 euro (+50 se il figlio convivente ha meno di 26 anni)
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dalla ripartizione delle quote pare lampante che tua madre era comproprietaria dell'appartamento.
    dalle mie remote riminescenze giuridiche desumo che tuo padre è il "coniuge sopravvissuto" al quale spetta "il diritto di abitazione".
    Conseguenza: solo tuo Padre deve pagare l'IMU al 100" con aliquota dello 0,4% (salvo variazioni) e detrazione di 200 Euro.
    I figli, residenti o meno, non devono pagare nulla.
    This is my opinion.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa vera, non avevo letto la tua risposta.
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ti chiedo scusa, Leone 63: ho sbagliato nel leggere il quesito e nel contempo, darti la risposta sbagliata. Non me ne volere!!!
    saluti
    jerry48
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina