1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gigi10

    gigi10 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    stavo accingendomi a compilare il modello F24 per l'IMU e mi e' venuto un dubbio operativo.
    A fine Gennaio 2012 ho comprato un nuovo appartamento e contestualmente venduto a mia moglie metà dell'appartamento che avevamo acqustato insieme tempo fa.

    Ore vedo nel F24 il campo “Immob. variati” da usare come:

    Nello spazio “Immob. variati” barrare qualora siano intervenute delle variazioni per uno o più immobili che richiedano la presentazione della dichiarazione di variazione.

    Devo o dovevo fare una "dichiarazione di variazione" (o e' un compito del notaio o altri)?

    Grazie anche per ogni informazione aggiuntiva.

    Saluti
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se non sono variati i valori catastali non devi fare alcunché. L'obbligo di comunicazione per i vostri acquisti (tuo e di tua moglie) deve essere stato assolto dal notaio.
     
  3. gigi10

    gigi10 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per l'aiuto.
    Io comunque devo barrare la casella del F24, giusto?
    Scusa se e' una domanda ovvia

    Grazie ancora
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La devi barrare se, come da te già riportato, siano intervenute delle variazioni per uno o più immobili che richiedano la presentazione della dichiarazione di variazione.
     
  5. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A mio avviso la casella NON va barrata.

    Infatti non deve essere presentata la dichiarazione quando gli elementi rilevanti ai fini dell’imposta comunale dipendono da atti per i quali sono applicabili le procedure telematiche previste dall’art. 3- bis del D. Lgs. 18 dicembre 1997, n. 463, relativo alla disciplina del modello unico informatico (MUI). Valeva per l'ICI e vale anche per l'IMU.

    Il MUI è il modello che i notai utilizzano obbligatoriamente per effettuare, con procedure telematiche, la registrazione, la trascrizione, l’iscrizione e l’annotazione nei registri immobiliari, nonché la voltura catastale di atti relativi a diritti sugli immobili.
     
  6. gigi10

    gigi10 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti.
    in effetti ho trovsto il notaio che mi ha gestito la compravendita il quale mi ha confermato che NON va barrata, in quanto occorre farlo solo in caso di modifica della rendita catastale.

    Grazie ancora e saluti,
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina