1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. seamaster

    seamaster Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il Comune in Liguria dove ho la residenza da oltre dieci anni mi ha inviato una lettera sollecitando il pagamento IMU come 2a casa essendo single,perchè ,a loro parere ,per essere 1a casa ci devono risiedere
    anche i parenti.
    Chiedo cosa rispondere e in cosa posso incorrere continuando a pagare come !a casa.
    Grazie:triste:
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Questa mi giunge nuova.
    Non sarà che l'immobile è intestato oltre che a te anche ad altri parenti? In questo caso se loro non vi risiedono non avrebbero diritto alle agevolazioni per i residenti.
    Per quanto riguarda te invece essendo residente nell'immobile ed avendolo adibito ad abitazione principale non vedo motivo per cui non debba pagare l'IMU con le aliquote "prima casa".
    Tienici aggiornato..... se lo desideri.
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ho notato che scrivi da Agrate Brianza, quindi suppongo che la tua dimora è lì, anche se hai la residenza in un Comune della Liguria.
    Sono soggetti passivi IMU i possessori di qualunque immobile, ma è indispensabile, per l'agevolazione e detrazione 1 casa, la residenza anagrafica e la dimora abituale.
    Potrebbe essere queesta la causa del ricevimento della lettera, anche se sei single.
    saluti
    jerry48
     
  4. seamaster

    seamaster Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma è una nuova legge....con l'IMU!
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sei stato troppo sintetico.
    Scusami, ma non ho capito.
    Spiegati meglio.
    saluti jerry48
     
  6. seamaster

    seamaster Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La dimora abituale non mi sembra che prima fosse prevista,si poteva avere la residenza e il domicilio in luoghi diversi, è una norma dell'IMU.
    Ma per l'IRPEF sarà prima casa,per il Comune 2a casa , non è una contraddizione?????
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Paradossalmente io potrei essere proprietario di un unico immobile sul territorio italiano, ed averlo anche acquistato usufruendo dei benefici "prima casa", ma se non lo adibisco ad abitazione principale pagherò l'IMU conteggiando le aliquote seconda casa.
     
    A piace questo elemento.
  8. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    se tu hai la dimora in altro comune per motivi di lavoro e la distanza è superiore a 200 km hai ragione tu altrimenti la vedo difficile .
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Mentre ai fini ICI, il trattamento agevolato per l'abitazione principale era riconosciuto a favore dell'immobile nel quale il contribuente aveva stabilito la propria dimora abituale (e solo quello era il parametro da monitorare), e la residenza anagrafica era relegata a semplice parametro presuntivo della dimora abituale (così infatti prevede l'art. 8, comma 2, del Dlgs 504/1992, così come modificato dalla finanziaria 2007). ai fini IMU viene invece richiesto il duplice requisito della dimora abituale e della residenza anagrafica nll'immobile per il quale si invocano le agevolazioni (Dl 16/2012).

    Non è prevista nessuna distanza nel Dl. 16/2012
    saluti
    jerry48
     
    A seamaster piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ... a favore dell'immobile nel quale il contribuente... e i suoi familiari dimorano abitualmente.
     
  11. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se io risiedo a chiavari ma lavoro a Milano e eleggo il mio domicilio fiscale a milano non sono due destinazioni distinte ?
    Pressuponendo che la casa di Chiavari io non l'abbia data in affitto.
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    ...a favore dell'immobile nel quale il contribuente...o i suoi familiari dimorano abitualmente. ho cambiato congiunzione.
    perchè il contribuente che non ha famiglia, sempre...contribuente è.
    come anche ai fini IMU
    questo è il mio parere
    saluti
    jerry48
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Hai cambiato la congiunzione. Peccato che la norma da tu stesso citata (art. 8, 2c. ultimo periodo del D. Lgs. n. 504/1992) preveda invece la congiunzione "e" che avevo scritto io.

    Il domicilio fiscale per le persone fisiche è nel comune nella cui anagrafe sono iscritte. Quindi non si "elegge", ma è fissato dalla legge (art. 58 del D.P.R. n. 600/1973).
    L'amministrazione finanziaria, eventualmente, può stabilire il domicilio fiscale in deroga a questo principio, come stabilito dal successivo art. 59 del D.P.R. citato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina