1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Salve. Nelle faq delle Finanze leggo "
    Per il solo anno 2014 il comune può deliberare una maggiorazione di aliquota TASI non
    superiore complessivamente allo 0,8 per mille tra l’abitazione principale e gli altri immobili."
    Come si traduce matematicamente l'espressione:
    0,8 per mille tra l’abitazione principale e gli altri immobili ?
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    chiediamoglielo alla stasi, che attualmente è in cerca di occupazione
     
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' scritta un pò da cani, potrebbe significare che non può aumentare per tutti i tipi di immobili dello 0,8 per mille
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Continuo a non capire. E bada che la matematica del liceo la conosco benissimo...
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Immobili di lusso, civili, popolari, ultrapopolari.
     
  6. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    La TASI è stato l'escamotage dei nostri beneamati per rimettere l'IMU sulla prima casa esente, ove non si pagava e non si paga (teoricamente) l'IMU (eccetto quelle di lusso, etc..). Detto questo, le cose stanno così: la TASI (massimo 2,5 per mille) può esser messa sulla prima casa o sulla seconda o su entrambe, con la sola clausola che, sulle seconde case, la somma IMU+TASI non dovrebbe superare il 10,60 per mille. Poi si sono accorti che avrebbero mangiato poco o che potevano mangiar di più e allora hanno inventato l'incremento dello 0,8 per mille, che potrà essere spalmato con la TASI allo stesso modo, ma con la possibilità, qualora venga messo solo sulle seconde case, di incremento del famoso 10,60 per mille. Quindi, in sostanza, sulle prime case si potrà pagare al massimo 2,5+0,8=3,3 per mille di sola TASI (TASI standard+incremento), mentre sulle seconde si potrà pagare al massimo 8,1+2,5+0,8=11,40 per mille (IMU+TASI+incremento). La cifra esatta, nella stragrande maggioranza dei casi, il povero suddito la potrà sapere non prima di settembre, cioè circa 2 mesi prima di dover pagare. Stavo appena sentendo che l'autostrada del Sole è costata solo circa 270 miliardi di lire di allora, è stata iniziata e finita in 6 anni, non ci sono stati scandali ed è stata consegnata finita 3 mesi prima del tempo stabilito: chissà come avrebbe rosicato la Merkel! Viva l'Italia.
     
    A Daniele 78 e arciera piace questo messaggio.
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Non solo, nessuno mai ha considerato che una casa, per essere costruita ha sempre avuto la necessità del pagamento degli oneri di urbanizzazione,oppure la realizzazione di opere come parcheggi, marciapiedi, lastricati, ma anche campetti sportivi a computo degli omerici partenza. Peccato che se i Comuni per anni hanno utilizzato i proventi degli oneri per fare altro (per fare una bella rotonda inutile), per pagare la gita degli anziani fuori porta (voto di scambio) oppure per dar lavoro a chiunque, è logico che un Sistema del genere per mantenersi consuma molte più risorse di quelle che crea e richiede molte tasse per continuare a sopravvivere. Quindi, tanto per ricapitolare, nonostante oneri di costruzione e imposte destinate alla manutenzione degli edifici (la vecchia ICI, e l'INVIM erano impostate così) il pubblico ha ben pensato di utilizzarle anche per sagre paesane, carnevali, gite anziani ecc. sottraendole poi allo scopo per cui erano state create (la manutenzione delle strade, marciapiedi, fogne, acquedotti ecc.) per cui al momento di fare degli investimenti per sostituire o riparare delle tubazioni antiche ecco il venir meno delle risorse necessarie.
     
    A arciera piace questo elemento.
  8. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mannaggia!! quanto hai le idee chiare! :applauso::applauso::applauso:
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Ma come è buono lei! direbbe Fracchia. E se nessuno la pagasse?
     
  10. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    bancarotta
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Meglio, conferma della bancarotta.
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    meglio non confermare niente. che ci comprano a due soldi e ci fanno fare la fine dell'est europeo.
     
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Meglio che le persone che salgono al potere non siano dei mafiosi, di qualunque partito siano.
    Il meccanismo è sempre stato nei Comuni: io ti faccio il favore (ti faccio la sagra paesana, la festa, la rotonda fiorita) e tu in cambio mi voti. Poi se il sistema va al collasso per lo sbilanciamento tra entrate ed uscite a favore di queste ultime nessuno o pochi se ne sono preoccupati. Ecco il dissesto dei conti pubblici. Però se vuoi mantenere l'equilibrio qualcuno devi scontentare.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Però meglio scontentare qualcuno, ma avere i soldi per sistemare le buche nelle strade, pulire le fognature, invece che accontentare e poi al primo diluvio devi toglierti il fango dalla casa perché l'acqua ti ha sommerso e creato così tanti danni che neanche un IMU x 20 volte si avvicina lontanamente.
     
  15. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tasi vuol dire tassa sui servizi indivisibili che dovrebbero essere: pulizia delle strade, illuminazione stradale, manutenzione delle medesime, sicurezza dei cittadini, pulizia ed illuminazione dei cimiteri.
    Io abito in campagna, la mia via è piena di buche, non è illuminata, ogni anno esce un avviso del comune che, con fare minaccioso, obbliga i frontisti stradali a provvedere al taglio dell'erba lungo la strada, non si vede mai passare una macchina dei vigili o delle forze dell'ordine. Perchè dovrei pagare questa benedetta tasi se quei servizi non mi vengono erogati?
    Mi rispondo da solo, perchè siamo sudditi non cittadini.
     
    A arciera piace questo elemento.
  16. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    un grande sospiro... tutti insieme...
     
  17. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Si tutto vero, ma se consideri che questi servizi erano già nell'INVIM è tutto detto. Poi se non fai manutenzioni (come Comune) perché pagare un servizio inesistente per giunta 2 volte TASi e TARI?? invece torniamo al discorso che avevo fatto prima...un po' se li mangiano, un po' fanno assunzioni che non potrebbero mantenere ed un po' accontentano tutti (feste varie, gite ecc.) non c'è da stupirsi che siamo con le pezze al sedere.
     
  18. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I paesini dell'appennino, oltre a tante sagre paesane, sono piene di viaggi per anziani, a mare e nei musei d'italia. Perchè? perchè nei paesi sono rimasti solo gli anziani e quelli votano. Poi ci sono le seconde case di quelli che stanno per lo più nella capitale. Quelli pagano. Però almeno li mandiamo a divertirsi, poverini. (senza sarcasmo)
     
  19. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    esatto, peccato che così facendo le casse del Comune fanno caput (dissesto di bilancio) per cui deve chiedere prima alla Regione e poi allo Stato dei fondi per campare e per fare gli investimenti necessari anche alle manutenzioni. La Regione e lo Stato coprono a loro volta il dissesto con altre tasse. Tutto questo lo fai se non vuoi aumentare il debito pubblico complessivo e chiedere dei prestiti alla BCE per stare in piedi, che ti costeranno nuovi ULTERIORI interessi passivi...ecco il perché di tanto dissesto.
    Se si guadassero ognuna di queste situazioni, non dico che riporteremmo il bilancio alla pari, ma quanto meno riduremmo molto gli sprechi che a loro volta causano aumenti di tasse per coprire gli ulteriori esborsi. Tutto si spiega.
     
  20. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    nei paesi dell'appennino centrale non fanno assolutamente nulla. E' per loro sufficiente che riescano a pagare il vigile urbano, il tecnico comunale, il ragioniere e l'addetta allo sportello. et voilà il gioco è fatto. Sì, lo smaltimento dei rifiuti una volta alla settimana. consorziati (pensa che sono paesini davvero di duecento/trecento anime con il loro bravo comune sempre aperto, la brava posta sempre senza file-sono 200/300 gli abitanti! mica fanno un comune unico almeno di cinquemila abitanti...)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina