1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. smalville

    smalville Nuovo Iscritto

    Siamo usufruttuari io e mio marito di una villetta a schiera a Fabriano. I proprietari sono i miei 2 figli. Una residente a Milano ed uno residente nella villetta a Fabriano però in questo momento lavora come cuoco a Parigi.
    L'IMU la paghiamo io e mio marito in quanto usufruttuari. Io e mio marito non abitiamo nella villetta a schiera ma presso una Casa Famiglia di cui siamo responsabili che aiuta i poveri che non hanno tetto o sono in difficoltà, in un altro comune dove l'Associazione ci ha chiesto l'obbligo di residenza.
    Quindi paghiamo l'IMU come seconda casa ed il commercialista adesso ci dice che il bene va tassato perché fa reddito in quanto è a disposizione. Ma io dico se mio figlio torna lo mando in albergo, oppure mi faccio pagare l'affitto? Spiegateci voi io non capisco più in che paese vivo.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se la vostra seconda casa è vuota l'IMU va a sostituire l'IRPEF e quindi non c'è altro da pagare.
    Se invece la locherete pagherete sia l'IMU come seconda casa che l'IRPEF sul canone di locazione. Saluti.
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Per quanto riguarda le imposte, l'usufruttuario deve sostenere le spese per l'ordinaria amministrazione e l'IMU.
    Cioè sul 730 dovete dichiarare il possesso del bene. Come dice il commercialista è a vostra "disposizione".
    Se vostro figlio torna può benissimo prendervi la residenza senza nessun problema.
    saluti
    jerry48
     
  4. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Allego per chi avesse voglia di approfondire, una guida sull'IMU del Ministero dell'Economia e delle Finanze
     

    Files Allegati:

  5. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cambiate commercialista.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. ANNA MARIA PUCCI

    ANNA MARIA PUCCI Membro Junior

    Proprietario di Casa
    contraddizione tra direttive mef e delibera comunale

    Salve, il mio comune di residenza ha delibrato come segue:
    Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità
    immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.
    Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in
    immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in
    relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile. QUINDI IO CHE HO LA RESIDENZA IN ALTRO IMMOBILE, DI MIA PROPRIETA', NELLO STESSO COMUNE, RISPETTO ALL'IMMOBILE POSSEDUTO DA ME E MIO MARITO, IN CUI LUI RISIEDE, DEVO PAGARE AD ALIQUOTA ORDINARIA, E LA DETRAZIONE A CHI L'ATTRIBUISCO?
    GRAZIE SE AVETE DEI CHIARIMENTI.
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Non hai specificato dove avete la dimora oltre che la residenza.
    saluti
    jerry48
     
  8. ANNA MARIA PUCCI

    ANNA MARIA PUCCI Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie, abbiamo la dimora abituale nella casa mia e di mio marito, ma io potrei anche spostarla, per risparmiare!
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Devi cambiare la residenza tua nella casa di proprietà di entrambi per poter avere l'agevolazione prima casa.
    Nella situazione di fatto della casa dove hai la residenza anagrafica ma non la dimora abituale, paghi l'IMU come seconda casa. Invece della casa di proprietà al 50% ciascuno, tuo marito avendo la residenza anagrafica e la dimora abituale, paga l'IMU agevolata del 50% di sua proprietà, invece tu avendo la dimora abituale ma non la residenza anagrafica, paghi del tuo 50% di proprietà sempre come seconda casa, senza agevolazione.
    Perciò per risparmiare, dovresti spostare la residenza nella casa dove hai la dimora abituale.
    saluti
    jerry48
     
  10. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se avete due immobili nello stesso comune e marito e moglie hanno ognuno la residenza nel proprio immobile, non potete applicare l'aliquota agevolata e la detrazione prima casa su entrambi gli immobili a meno che non ci sia una sentenza di separazione emessa dal tribunale. Questo perchè ogni comune accetta una sola riduzione di aliquota e agevolazione per ogni nucleo familiare.
    Se i due immobili fossero situati in due comuni diversi allora sarebbe utile avere due residenze o dimore separate.
    Quindi nel tuo caso, ai fini IMU (e non ai fini dei redditi), non serve dividere le residenze (a meno che non siate legalmente separati). Per la detrazione dovete decidere quale immobile considerare abitazione principale e dichiararlo con dich. IMU al comune. Saluti.
     
    A ANNA MARIA PUCCI piace questo elemento.
  11. ANNA MARIA PUCCI

    ANNA MARIA PUCCI Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie jerry48, molto chiaro e utile!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina