1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ondivaga

    Ondivaga Membro Junior

    Vorrei capire come è disciplinata la tassazione degli immobili vincolati dopo la recente conversione in legge del decreto sulla semplificazione fiscale. Come va calcolata l' IMU? E cambia anche la tassazione Irperf se l' immobile vincolato è affittato?
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Stranamente, c'è un gran silenzio in materia. Il Ddl proponeva che l'IMU fosse scontata del 50% sui valori reali, mentre l'ICI si basava sui valori catastali più bassi della zona censuaria, come dire che l'IMU diveniva più cara di 7/8 volte, e per i canoni da locazione, in dichiarazione IRPEF dovessero essere dichiarati i canoni scontati del 40%, mentre precedentemente si riportavano i valori catastali di riferimento.
    Ovviamente un quadro legislativo di riferimento, così mutato, comporterà una maggiore trascuratezza dei beni vincolati, una diminuita capacità economica da destinarsi al recupero e alla manutenzione con aggravio per il nostro patrimonio culturale, implicitamente attrazione turistica.
     
    A Ondivaga piace questo elemento.
  3. Elizabeth

    Elizabeth Nuovo Iscritto

    Si spera che questo silenzio sia perché le associazioni di immobili storici, dei proprietari etc. si stiano dando da fare per evitare un salasso. Lo Stato non ha i soldi per mantenere i palazzi storici, quindi li ha "vincolati", dando un sacco di grane burocratiche anche quando vuoi spostare uno spillo, perché ricordo che i vincoli della Sovrintendenza sono molto rigidi per gli immobili storici, e la loro manutenzione e rivalutazione ricade interamente sulle spalle dei proprietari in cambio di una tassazione “speciale”.
    Monti ha dato un colpo di spugna: pagate come gli altri! :shock: Allora togliete tutti i vincoli! Pensa che fino a poco tempo fa, pare sia stato abolito quest'obbligo da poco, i proprietari di immobili storici erano obbligati notificare alla Soprintendenza ogni locazione: l' inadempimento era punito anche con la pena della reclusione!!!
    Ho trovato in rete una lettera del presidente dell’Associazione Ville Venete Alberto Passi:
    "...È questo il fondamento dell’art. 9 della Costituzione, secondo cui la Repubblica “tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”. E tale tutela passa anche per la via fiscale. Lo Stato, non potendosi accollare la manutenzione del patrimonio culturale d’Italia, ha delegato i proprietari privati, sotto la loro responsabilità economica e giuridica, prevedendo, dato l’alto profilo etico della delega, gravi sanzioni amministrative e penali per chi venisse meno all’impegno assunto. Ma tale onere deve essere bilanciato da una minor pressione fiscale. Gli importi non dovuti come imposte, sono impiegati dai proprietari per conservare il patrimonio di interesse statale. Prima che un titolare esclusivo, il proprietario è dunque custode della memoria storica e artistica collettiva.
    Ciò rende gli immobili storici una categoria “a parte”, il che ne legittima il diverso trattamento fiscale rispetto agli altri immobili. Non lo diciamo noi, ma le SS.UU. della Cassazione (sent. 9.3.2011 n. 5518), conformemente alla Corte Costituzionale (sentt. 28.11.2003, n. 345 e 346). Non è un regime “agevolato”, ma un regime “speciale”, volto a riequilibrare la situazione degli immobili storici (maggior interesse nazionale, maggiori vincoli e costi, minori imposte), con quella degli altri immobili (minori vincoli, minore manutenzione, maggiori imposte)."

    Per il momento, se non cambia ancora qualcosa, per l'IMU 2012 c'è solo una riduzione al 50% della base imponibile ma vengono soppresse le agevolazioni per l'IRPEF che si pagherebbe nel 2013 o forse ridotta del 40% come dice Adriano ma le fonti in rete sono discordanti.
     
    A Ondivaga e Adriano Giacomelli piace questo messaggio.
  4. Elizabeth

    Elizabeth Nuovo Iscritto

    I voti a favore sono stati 228, i contrari 29, gli astenuti due. Con la fiducia di Palazzo Madama, arriva il disco verde definitivo al decreto. Dopo la firma del Capo dello Stato il provvedimento sarà legge
    Immobili di interesse storico e artistico, reddito da locazione imponibile ai fini IRPEF e Ires (articolo 4, comma 5-septies e 5-octies).
    Elevata dal 25 al 35 per cento la riduzione del canone applicata per determinare il reddito da locazione imponibile a fini IRPEF e Ires degli immobili aventi interesse storico o artistico; sono altresì specificate le modalità applicative delle norme introdotte.
    Il Sole 24 Ore -

    Non ho trovato niente sull'IMU ridotta, spero sia una dimenticanza del giornalista.
     
    A Ondivaga e Adriano Giacomelli piace questo messaggio.
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    IMU al 50% confermato
     
    A Elizabeth piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina