• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Grazia N.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
La mia commercialista ha presentato a mio nome un F24 per pagare IMU non dovuta (io avevo già provveduto a pagare per conto mio )utilizzando un credito IRPEF non spettante. Io l'ho scoperto dal mio cassetto fiscale dell'A.E. Ancora non è riuscita ad annullare . Cosa mi consigliate? Grazie
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
La mia commercialista ha presentato a mio nome un F24 per pagare IMU non dovuta (io avevo già provveduto a pagare per conto mio )utilizzando un credito IRPEF non spettante. Io l'ho scoperto dal mio cassetto fiscale dell'A.E. Ancora non è riuscita ad annullare . Cosa mi consigliate? Grazie
Se è stato un errore del commercialista ( cioè se sapeva con certezza che avevi già pagato, e che non avevi incaricato lei di pagare) , secondo me se ne assumerà la responsabilità, visto che i professionisti sono assicurati.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
se sapeva con certezza che avevi già pagato,
utilizzando un credito IRPEF non spettante
Sul primo punto non è detto che fosse stato informato dalla cliente.

Ma sul secondo io ho inteso che sia stato il commercialista a utilizzare un credito non spettante: a parte il fatto che bisognerebbe capire perchè non spettante e come se lo sia sognato, in quel caso sarebbe un errore del commercialista.
 

Grazia N.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Infatti è un errore del commercialista che aveva presentato, come intermediario , la mia dichiarazione Unico . Si è giustificata dicendo che ha ,involontariamente,premuto un tasto di un mio immobile dichiarato e che ha quindi attivato la richiesta e l'inoltro di un F24 a pagamento IMU , utilizzando un credito IRPEF non esistente. Io , però, avevo già pagato per conto mio tutto il saldo IMU dei miei immobili. Ora occorre annullare il tutto. Certo dovrà sbrigare lei il tutto ma mi faceva piacere poter seguire meglio l'azione, con i vostri suggerimenti. Grazie
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Qualcuno dovrà avanzare la domanda di rimborso del versato in più. Per sistemare la faccenda Del credito inesistente dovrà vedere se deve dare o ancora ricevere. Se l’errore è suo scoccia dover aspettare 2-3 il rimborso
 

Grazia N.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
grazie, il credito non esisteva, è stato "creato" artificialmente . Ha iniziato la pratica di rimborso dall'ufficio IMU ma richiesta in periodo "Covid" e ancora è arenata Lì !! Il punto è che non ho diritto ad alcun rimborso perchè non vi è stato un pagamento reale in quanto IMU compensata con un credito IRPEF però inesistente. Quindi anche Agenzia entrate dovrebbe intervenire.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Un F24 con compensazione e saldo nullo se ricordo bene può essere inoltrato solo telematicamente coi Sw di Agenzia delle Entrate: credo dobbiate contattarla per annullare tale F24
 

Grazia N.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie Basty, dirò alla commercialista di iniziarela richiesta di annullamento proprio dalla Agenzia entrate poichè F24 con compensazione a saldo nullo è stato inviato con SW dall'intermediario. Saluti
 

Grazia N.

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Agenzia entrate ha risposto che non può annullare F24 con saldo zero perchè relativo a tributi non gestiti dall'A.E. Quindi la soluzione , interpellato ufficio IMU tributi, sarà quella di chiedere all'ufficio IMU una compensazione con rata di dicembre 2020, versando di meno l'importo , e riversare IRPEF a credito, con ravvedimento operoso e con ..sanzione. Sanzione a carico dello Studio che, fra l'altro se si fosse attivato prima ,mi avrebbe permesso il minor versamento IMU già con la rata di giugno 2020!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto