1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giusilberto

    giusilberto Nuovo Iscritto

    gent.mi mia figlia sei anni fa ha acquistato assieme al suo compagno una casa ,dopo cinque anni si è separata ritirando e rogirando la quota del compagno, pertanto da questo giugno è titolare al 100% dell'immobile. Per essere più vicini a noi genitori sta occupando un alloggio di mia proprietà più grande con relativo cambio di residenza, affittando il suo. Chiedo gentilmente se : 1) ha diritto ugualmente, quale 1° casa, alla detrazione sull'IMU . 2) se deve attendere ancora cinque anni per usufruire dei benefici prima casa sulla metà rogirata a giugno scorso ,se è conveniente cambiare la residenza . sperando di essere stato chiaro ringrazio tutti .
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Per quanto concerne l'IMU questa imposta è collegata sia alla proprietà che alla residenza.
    Se tua figlia è proprietaria e residente avrà accesso all'aliquota ridotta ed all'agevolazione 1^casa.
    Se invece non è residente, pagherà l'aliquota massima senza agevolazioni.

    Per quanto rigiarda invece l'acquisto del 50% della casa che prima era in comproprietà con i compagno, se ha chiesto in sede di rogito l'applicazione dei benefici fiscali per questo 50%, avrà dichiarato quanto meno di essere residente nell'appartamento oppure nel comune in cui è ubicato l'immobile.
    I benefici possono essere utilizzati solo in questi casi (oltri a quelli enunciati nel DPR 131/1986 "prima casa"), per cui, se tua famiglia trasferisce la residenza decade dai benefici e covrà pagare le imposte di tesferimento in misura piena, oltre a vedersi applicata una sanzione, salvo che non acquisti entro un'anno dal cambio di residenza un altra prima casa.

    Saluti
     
  3. giusilberto

    giusilberto Nuovo Iscritto

    ringrazio per la risposta rapide e precisa che mi ha aiutato nel non intraprendere una deleteria iniziativa.
     
  4. xredprince

    xredprince Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao , premetto che sono divorziato e sono proprietario di un unica casa.
    Da qualche mese sono andato a convivere con una ragazza che ha una casa ed ho spostato solo il domicilio
    ma ho ancora la residenza nel paese dove ho la casa. Abitualmente passo a controllare la posta e pago regolarmente le tasse e bollette. Ora mi viene un dubbio su come pagare l' IMU.
    Devo pagare l' IMU come prima casa e non usufruire della detrazione di 200 euro come abitazione principale.
    Oppure posso detrarre le 200 euro ??? Mi sembra di aver capito che se usufruisce la mia compagna di questa
    agevolazione io non posso. Nel caso dovessi affittare la casa cosa cambia ?
    Sono gia' usciti i codici tributo per pagare l' IMU ??
    Che confusione :triste:. Qualcuno e' gentile da aiutarmi ?
    Grazie mille xred.
     
  5. simo1955

    simo1955 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao, vivo e lavoro da anni a Roma sono domicialiata in un'appartamento di mia proprietà. Ho la residenza nelle Marche e fino ad oggi non ho avuto la necessità di spostare la residenza in quanto con l'ICI dichiaravo come come prima casa quella di Roma. Con l'IMU si può fare la medesima cosa o devo portare la residenza a Roma dove vivo e i valori catastali sono più alti?
     
  6. Franca68

    Franca68 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    l'IMU come prima casa si paga se si è anche residente solo in questo caso si può avere la detrazione come prima casa, in caso contrario se non si è residenti, anche se si possiede una sola casa, non si può godere della detrazione di € 200 e si deve pagare come se fosse seconda casa.
    In linea di massima la legge dice questo, però è discrezione dei Comuni cambiare le carte in tavola a livello locale. Oggi si vociferava che alcuni Comuni del nord non avrebbero fatto pagare l'IMU.:soldi:
     
  7. generale70

    generale70 Nuovo Iscritto

    Salve

    se vi può interessare ho trovato una guida molto chiara e completa per il calcolo IMU ricca di esempi e di domande e risposte. Il sito è calcoloimu.org

    Grazie a tutti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina