1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Stavo calcolando l'IMU sulla seconda casa ed ho rilevato l'aliquota applicata dal Comune. Nell'eseguire i conteggi e la ripartizione mi è sorto un dubbio ATROCE!!!!!
    La base di calcolo generale stabilita dallo Stato è dello 0,76%;
    La base di calcolo del Comune è dello 0,86%.=
    l'importo relativo al Cod. 3918 (Comune) deve essere calcolato con la percentuale dello 0,86% mentre
    l'importo relativo al Cod. 3919(Stato) deve essere calcolato con la percentuale dello o,76%, oppure
    TUTTO deve essere calcolato con l'aliquota dello 0,86% e diviso in parti uguali tra Comune e Stato?
    in quest'ultimo caso lo Stato incamera anche la quota di competenza del Comune???:sorrisone:
    Grazie a quanti vorranno rispondermi con chiarimenti.:disappunto:
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    "E’ stata soppressa dal 2013 la disposizione vigente nell’anno 2012 che prevedeva che fosse riservata allo Stato la quota di IMU calcolata con l’aliquota 0,38 per cento per gli “altri fabbricati” i “terreni agricoli” e le “aree fabbricabili”.
    E' ora riservato allo Stato esclusivamente il gettito dell’IMU, calcolato ad aliquota dello 0,76 per cento, degli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D.
    Per l’anno 2013, il contribuente non dovrà più dividere l’imposta riservata allo Stato da quella di competenza del Comune, salvo che per i fabbricati ad uso produttivo appartenenti al gruppo catastale D, per i quali dovrà essere versata direttamente allo Stato l’IMU calcolata sulla base dell’aliquota 0,76% mentre è destinata al Comune la differenza tra l’imposta calcolata sulla base dell’aliquota deliberata e l'imposta riservata allo Stato."

    Comunque per il calcolo dell'IMU ti conviene andare nel sito di un comune qualunque e usare il calcolatore messo a disposizione da Riscotel. E' comodissimo e ti mette tutti i codici giusti. Mi ero meravigliata nel vedere che quest'anno usciva solo un codice, quello del Comune, ma c'è un perchè... ed è la disposizione che ti ho riportato prima
     
    A possessore e Giuseppe1975 piace questo messaggio.
  3. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Confermo quanto detto da Elisabetta :applauso:
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se l'aliquota stabilita dal comune nel 2012 era lo 0,86%,, per versare il primo acconto non dovrai fare altro che applicare tale percentuale sull'imponibile a IMU e dividere per 2. L'importo che ne risulta verrà versato integralmente al Comune con il Codice 3918.
    La seconda rata. 16 dicembre 2013, potrà essere dello stesso ammontare se non varia l'aliquota, altrimenti si dovrà procedere ad un conguaglio.

    Stralcio ""


    Si parla ancora di IMU: innanzitutto è stata pubblicata la circolare n. 2/DF del 23 maggio con la chiarimenti sul calcolo della prima rata. Viene precisato che la prima rata potrà essere calcolata in base all’aliquota e alle detrazioni in vigore nel 2012. Si conguaglierà invece a dicembre con i valori definiti dalle delibere 2013 .............
    """
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per chi avesse voglia di leggere:
     

    Files Allegati:

    A possessore piace questo elemento.
  6. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho letto la Circolare ma non chiarisce il dubbio che mi è venuto e che ho esposto.
    Preciso: IL PAGAMENTO DELLA PRIMA RATA:
    a)- va effettuato al Comune e allo Stato ???
    b)- l'importo è uguale per tutti e due o per il Comune allo 0,86% e allo Stato per lo 0,76% ???
    c)- se l'importo è uguale per tutti e due: perchè lo Stato deve incamerare il 50% della maggiorazione disposta dal Comune ???
    d)- oppure il versamento deve essere eseguito TUTTO a favore del Comune con il Codice 3918 ???
    Grazie a quanti vorranno essere così gentili da rispondermi e da evitare inutili "disquisizioni".:disappunto: :stretta_di_mano:
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'importo complessivo dell IMU va totalmente al comune.
    - Dimentica ciò che è successo l'anno scorso
    - Dimentica lo 0,76 %
    - Dimentica il codice Tributo dello Stato
    - Utilizza solo il Codice 3918

    N.B. il 50% che ho indicato nel mio precedente messaggio non è altro che la metà dell' IMU totale dell'anno 2013 (2012) e corrisponde alla prima rata.

    A Dicembre pagherai l'altro 50% ( se il Comune non delibera un'aliquota differente per il 2013).

    Se preferisci, te lo scrivo in un'altra lingua !
     
    A possessore e Elisabetta48 piace questo messaggio.
  8. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Caro Alberto, ti ringrazio per la chiarissima risposta. Finalmente qualcosa di chiaro. A buon rendere!:amore: :applauso: :stretta_di_mano:
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
  10. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  11. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie happymisleone, è proprio utilizzando quel sito - validissimo - che mi è sorto il dubbio che ho sottoposto all'attenzione del forum. Avete chiarito egregiamente i dubbi sorti. Grazie a tutti!:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina