1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stecca

    stecca Membro Attivo

    Avrei bisogno del parere di un esperto in pratiche catastali e di IMU. Abito in una villetta composta da 2 unità catastali distinte ma unite internamente ed aventi un unico interno ed occupo entrambe le unità con la mia numerosa famiglia, è la nostra casa di residenza. So che l'IMU prevede che io possa avere l'agevolazione solo su una delle 2 unità. Ho letto in un articolo che in casi come il mio (2 unità unite) si può chiedere in catasto di unire le 2 unità in 1 ai SOLI FINI FISCALI presentando una pratica Docfa come:"Dichiarazione di porzione di u.i. a fini fiscali" così da potere ottenere una nuova rendita che è la somma delle rendite delle 2 unità che continuano però a mantenere un distinto accatastamento. Così su questa unica rendita potrei avere l'aliquota agevolata. Ho letto anche che nelle note del documento si dovrà scrivere così:"Porzione di u.i.u. unita di fatto con quella di Foglio…… N°……. Sub…… Rendita attribuita
    alla porzione di u.i.u. ai fini fiscali" Sapete nulla di questa possibile soluzione in casi analoghi al mio? L'architetto che ha seguito i lavori di ristrutturazione non ne sapeva nulla..... Grazie
     
  2. stecca

    stecca Membro Attivo

    Ho dimenticato di precisare che la proprietaria di entrambe le unità sono io. Grazie a chi mi vorrà dare un consiglio
     
  3. sy5225

    sy5225 Membro Attivo

    Professionista
    Non vedo la differenza che lei percepisce fra porzione di u.i.u. Unita a un'altra e fusione. Non sarebbe meglio fondere? La pratica che ha scovato esiste ma le costerebbe quasi come la fusione e comunque non risulta agli enti come comuni stato, etc.etc. altrettanto chiara come un'unica particella.
     
  4. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Si, esiste questa possibilità ma la vedo un pò complicata dal punto di vista tecnico...
    Come dice sy5225 è più semplice fondere le due unità in un'unico subalterno.
    Attenzione però che se scegli questa opzione devi fare anche la pratica urbanistica in Comune
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina