1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. picia

    picia Nuovo Iscritto

    sono proprietario di un'appartamento al terzo piano di un condominio con soli tre appartamenti, la proprietaria del primo piano ha pensato bene di abbattere quella che diceva essere una tramezza e che invece è un muro portante e di controventamento, per ottenere il dovuto risarcimento ho dovuto intentare causa. Ora a novembre il comune ha dichiarato l'intero stabile inagibile e ha ordinato a tutti gli inquilini di mettere in sicurezza l'intero stabile. in considerazione del fatto che a tutt'oggi non sono riuscito a concludere nulla e l'appartamento è vuoto devo pagare l'IMU?:rabbia:
     
  2. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    si la devi pagare ma la paghi al 50% richiedendo la riduzione al comune per inagibilità.
     
  3. piramoel

    piramoel Membro Junior

    Mi stupisce che al giorno d'oggi ci sia gente che ancora demolisce pareti abusivamente, senza pratiche edilizie e catastali e soprattutto senza chiedersi quali siano le conseguenze statiche nel fabbricato. Oltretutto chi ha eseguito l'intervento di demolizione doveva capire se si trattava di tramezzo non portante o muro portante. Demolire un muro portante significa voler far cadere a terra un fabbricato. Roba da pazzi! Beh, certo che è inagibile ora! E meno male che c'ha messo l'occhio il Comune, pensi se un giorno, facendo i dovuto scongiuri, cedesse una parte di palazzina con la gente dentro! Comunque la proprietaria che ha demolito il muro ha tutte le responsabilità, civili e penali! Deve pertanto essere la coinquilina ad intervenire a proprie spese per il ripristino statico del fabbricato.
    Per quanto riguarda l'IMU o vecchia ICI, questa è una imposta sulla proprietà che non si può scansare, diversamente dalla Tassa sulla spazzatura, dalla quale può renderesi esente dichiarando l’alloggio sfitto e privo di forniture di servizi a rete (luce, acqua e gas).
    L’IMU si ha quando l’Unità Immobiliare, l’alloggio in questo caso, ha una Rendita catastale.
    Per non pagarla dovrebbe incaricare un Tecnico di eseguire una Variazione Catastale, assegnando all’alloggio una categoria senza reddito, motivandola in questo caso con l’inagibilità, tipo F/3 (Categoria Catastale Collabente) (= fabbricato collasato). Pertanto privo di reddito.
    Spero di essere stato chiaro ed utile.
    Cordialmente.
    E.
     
    A emiros piace questo elemento.
  4. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    non mi pare pienamente corretto a livello urbanistico.. verificherò:ok:
     
  5. sermon

    sermon Membro Attivo

    Professionista
    Concordo pienamente con Piramoel. Bisogna declassare l'immobile per inagibilità ed eliminare la rendita.
     
    A emiros piace questo elemento.
  6. picia

    picia Nuovo Iscritto

    grazie ragazzi, siete stati esaustivi:ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina