• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

scarmi1

Membro Attivo
Buongiorno,

nel corso del 2017, fino al 28 aprile, avevo un'unica abitazione, al 50% con mia moglie, che era abitazione principale, nel comune A.
Il 28 aprile compro un appartamento (al 100% mio), che per 3 mesi è effettivamente seconda casa.
Dal 2 agosto trasferisco la residenza, e l'appartamento nel comune B diventa abitazione principale fino a fine anno.

Volevo verificare con voi come comportarmi per il calcolo del saldo IMU e TASI dovuto il prossimo 16 dicembre 2017. Io farei così:
- fino al 28 aprile non succede nulla: un solo appartamento, abitazione principale, quindi per i primi 4 mesi non dichiaro nulla sul comune A (le abitazioni principali sono esenti)
- dichiaro poi 3 mesi di possesso di seconda casa / altre abitazioni (aliquota 10,6) per l'appartamento al 100% del comune B
- infine 5 mesi di possesso , al 50% , dell'immobile originario sul comune A
- dovrò poi fare ravvedimento operoso per il comune B in quanto , pur avendo acquistato al 28 aprile, non ho fatto il versamento dell'acconto IMU al 16 giugno

E' corretto? mi perdo qualcosa?
Grazie mille
Stefano
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Sono vittima di uno stalker!
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
Ho fatto la lista dei danni, è piuttosto lunga!
Alto