1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sto controllando i pagamenti che il CAF mi ha predisposto x me e familiari ma non mi trovo in quanto la norma cita "Atteso che le disposizioni di legge pongono un ulteriore vincolo ai Comuni in ordine alla
    misura massima delle aliquote adottabili, in quanto la somma dell’aliquota approvata per la
    TASI con quella applicata per l’IMU, per ciascuna tipologia di immobile, non può essere
    superiore all’aliquota massima consentita dalla legge statale per l’IMU al 31 dicembre
    2013"
    che ho visto essere del 1.06.
    Su una seconda casa mi trovo IMU 1.06+TASI 0.06=1.12
    su altra seconda casa di altro comune mi trovo IMU 1.06 + TASI 0.18=1.24
    ed entrambe superano evidentemente 1.06. Perchè il CAF non mi ha applicato questa clausola di salvaguardia? Mi sono persa qualcosa?
    Grazie...
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    I comuni potevano derogare appioppando anche in più uno 0,8 per mille di Tasi. La condizione per la deroga è che usino il surplus di entrate per concedere delle detrazioni ai "meno abbienti" individuati con criteri diversi da comune a comune. Il max quindi diventa 1,14. Quindi l'1,24 non è ammissibile. Potrebbe avere sbagliato il Caf? Controlla nel sito del tuo comune
     
  3. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    @cec, vedo che scrivi da Firenze ma non precisi i nomi dei due comuni. Per esempio, se guardi nel sito del comune di Firenze, leggi che lì per la Tasi non hanno ancora deliberato (come in quasi tutti i comuni in cui si votava ) e che quindi nessuno in acconto deve pagare qualcosa di Tasi
    http://www.comune.fi.it/materiali/tributi/TASI_AVVISO_-2014.pdf

    Non so per quali comuni ti hanno fatto i calcoli. Tendo a pensare che si siano sbagliati al Caf. Fai presto a farti i calcoli tu: per esempio con www.riscotel.it
    o con www.amministrazionicomunali.it. Cerchi le aliquote corrette nei siti dei comuni e i due calcolatori ti fanno tutto, anche l'F24. Puoi anche pagare online dando le tue coordinate bancarie
     
  4. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ok, mi sono rifatta i calcoli giusto ora: 1 caso ok mi conferma l'importo in quanto il comune ha delle agevolazione per i redditi bassi quindi può arrivare a 1.14 mentre per il secondo caso (seconda casa nel comune di Poggibonsi-SI) credo proprio che il CAF abbia sbagliato non applicando nessuna salvaguardia. Poichè ho già pagato la scorsa settimana, come funziona adesso, posso avere il conguaglio a dicembre o devo chiedere il rimborso (tanti fogli x pochi spiccioli)??? grazie x la disponibilità
     
  5. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    per quel che so essendo un anticipo il conguaglio puo' tenere conto dell'anticipo versato ovvero pagherai a dicembre il totale meno quanto gia' anticipato.
     
    A cec piace questo elemento.
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Essendo curiosa come un gatto, sono andata a ficcanasare nel comune di Poggibonsi. In effetti hanno messo il Tasi allo 0,18 per cento
    http://www.comune.poggibonsi.si.it/la-citta/tariffe-e-tributi/tasi/
    però hanno l'IMU allo 0,96 per cento.
    http://www.comune.poggibonsi.si.it/comune-poggibonsi-media/allegati/Aliquote 2014-medcom2714.pdf

    Non è che il Caf debba applicare lui la clausola di salvaguardia. Deve solo usare le aliquote giuste. Evidentemente al tuo caf per abitudine hanno messo l'IMU all'1,06 e la somma sfora il tetto.

    Penso anche io che a dicembre potrai far valere il maggiore acconto IMU versato. Per fugare ogni dubbio magari dai un colpo di telefono al Comune. Non si sa mai...
     
    A cec piace questo elemento.
  7. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    importo versato a dicembre = importo 2014 - importo versato a giugno.
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Certo, il calcolo è quello. E' che l'errore del contribuente di rado viene perdonato in modo gratuito. Forse in un caso come questo, sì.
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Ha pagato di più - non meno - a giugno, quindi non merita sanzioni: ci mancherebbe altro!
     
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Anni fa un conoscente per un errore (non mi chiedere che tipo di errore, non lo ricordo) aveva pagato più tasse del dovuto. L'hanno sanzionato per "dichiarazione infedele".
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    In Svezia, penso, spediscono subito a casa l'assegno di importo pari al maggior versamento.
    Quando lo Stato dà problemi, per dimenticare bisogna quindi andare all'IKEA e frequentare le persone - civili - che si trovano lì dentro..
     
  12. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Allora... stamani sono tornata al CAF x altro, ho esposto il problema e mi hanno confermato che quanto pagato in più si può stornare con il saldo di dicembre. Grazie a tutti per gli interventi!
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Quasi ovvio.
     
  14. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Bene. Il rischio era di dover scrivere due righe di spiegazione per coprirsi le spalle. Meglio così... Si fa per dire: l'11,40 per mille non è mica tanto "meglio". Che sanguisughe...Già era alto il 10,6...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina